indietro a leroymerlin.it

Community

Home
Magazine della casa
5 errori da non fare quando si arreda il soggiorno
ValeriaBonatti
Architetto
Redazione
29/06-16:01 (modificato)

5 errori da non fare quando si arreda il soggiorno

In genere le case oggi vengono progettate calcolando i minimi di metratura imposti dai regolamenti edilizi per non far pagare spazio inutile. Via corridoi e anticamere superflui, si predilige l’open space nella zona giorno per avere uno spazio più ampio e luminoso. Nonostante questo a volte il soggiorno risulta insufficiente o visivamente poco accogliente, ma non ci rendiamo conto che dipende esclusivamente da come lo abbiamo arredato. Vediamo insieme allora quali sono le cose da non fare per avere un living confortevole, funzionale e che dimostra tutti i suoi metri quadri!

Arredare il living come luogo di stile e armonia – Leroy Merlin

Partire senza le idee chiare

La prima cosa da evitare quando si arreda un soggiorno è mettersi in moto senza prima avere le idee chiare sul da farsi. E’ fondamentale invece prendere le misure e stendere una piantina, segnando anche i vincoli, cioè la posizione di porte, finestre, caloriferi (se ci sono) e punti luce. Un po’ noioso dirai, però ti garantisco che impedirà di ritrovarsi, magari dopo aver acquistato mobili e divano, con brutte sorprese. E’ importante anche segnare le zone di passaggio, dopo aver individuato le varie aree funzionali. Capire ad esempio dove posizionare il tavolo, in modo che sia vicino alla cucina e abbia sufficiente spazio intorno per sedersi. Il divano è un altro punto delicato. Cosa rappresenta per la tua famiglia? Se è il luogo dove ricevere gli amici per chiacchierare puoi pensare ad un divano angolare e completarlo con delle poltrone sistemate di fronte e un comodo tavolino al centro. Se invece è l’angolo relax per guardare la tele tutti insieme, più che inutili poltrone potresti mettere un pouf per appoggiare i piedi e trovare la giusta collocazione alla tv perché non ci siano fastidiosi riflessi sullo schermo. Sono solo esempi, ma ti fanno capire come ogni diversa esigenza influisca sull’organizzazione spaziale di una stanza.

Progettare con cura come arredare il soggiorno – Leroy Merlin

Mobili fuori misura e fuori posto

Quando si arreda un soggiorno nuovo è facile farsi prendere dall’entusiasmo, col rischio di riempirlo di cose inutili o mobili troppo grandi che finiscono per rendere lo spazio sovraccarico e poco rilassante. Perché un ambiente risulti piacevole e funzionale non serve che tutto sia grande, ma giusto. E’ inutile avere un tavolo enorme e un divano angolare se in casa si è solo in due. Meglio piuttosto servirsi di mobili trasformisti e multifunzione, tavoli allungabili, pouf da usare anche come tavolini, sedie pieghevoli da aggiungere quando arrivano gli ospiti, consolle che fungono anche da postazione di lavoro. Attenzione però a non mischiare tutto come capita, ma a individuare esattamente ciò di cui avrai bisogno in soggiorno e a dividere e organizzare ogni spazio secondo le sue diverse esigenze. In questo modo, anche in pochi metri quadri, il soggiorno risulterà piacevolmente vivibile in ogni momento della giornata. Uno spazio dinamico che trasmette armonia.

Capire le esigenze per trovare le giuste dimensione degli arredi – Leroy Merlin

La difficile composizione dei colori

La tentazione, sognando il proprio soggiorno, è di rivestirlo dei colori preferiti. Come idea non è sbagliata, ma bisogna farlo con molta attenzione per non ritrovarsi con una tavolozza di tonalità male assortite o con delle scelte che poi stufano in fretta. Ci sono due possibilità. La prima è mantenere le pareti di una tinta non necessariamente bianca, ma neutra e delegare il colore ai mobili o al tessile. Le tende, i cuscini, il rivestimento del divano sono relativamente semplici da sostituire nel momento in cui avrai voglia di qualcosa di nuovo. Se però sei sicura che i tuoi colori preferiti non ti stuferanno mai, niente ti vieta di osare con la palette delle pitture per pareti. Ti consiglio in questo caso la nostra Guida “Come scegliere il colore per le pareti”. Le regole dei colori sono infatti molto precise, soprattutto per quanto riguarda il loro accostamento e l’effetto che hanno sul nostro umore. Il tinta unita ti sembra banale? Allora non hai che cercare tra le carte da parati quella che meglio si abbina al tuo stile e creare, con richiami nelle stesse nuances, il tuo soggiorno da favola.

Rendi il colore protagonista nel tuo soggiorno – Leroy Merlin

Un soggiorno senza stile

A chi non fa comodo, mettendo su casa, il mobile della nonna o la nostra vecchia scrivania? Punti di partenza magari non più di nostro gusto a cui cerchiamo di rimediare aggiungendo qualcosa di nuovo e moderno. Il risultato? Un insieme decisamente poco omogeneo di elementi, magari anche funzionali, ma che tra loro c’entrano davvero poco. Non c’è niente da fare, se vuoi un soggiorno accogliente e con un minimo di stile ci vuole un filo conduttore che dia coerenza al tutto. Non parlo di monotonia, né di perfezione, non c’è niente di più bello di una casa vissuta e che rispecchi la personalità di chi la abita. Ma che sia il colore o lo stile, un fil rouge è necessario per trasmettere quel senso di armonia che stiamo cercando. Non sai da dove partire? Lasciati ispirare dai nostri progetti in tanti stili diversi e cerca quello che più ti rappresenta: per ognuno troverai suggerimenti su come crearlo e poi mettici del tuo!

Trova lo stile per il tuo soggiorno – Leroy Merlin

Illuminazione sbagliata in soggiorno

Ultimo, fondamentale errore da non commettere quando si arreda un soggiorno è predisporre un’illuminazione insufficiente e poco funzionale. E’ una cosa che può rovinare anche l’ambiente più bello! Ed è l’aspetto più difficile, perché non si tratta solo di gusto personale o di essere coerenti con lo stile scelto, ma di rendere l’intera stanza e ogni sua zona fruibile e gradevole, aggiungendo quel tocco di magia che trasforma un soggiorno arredato nel tuo soggiorno da vivere e amare. Il trucco? Combinare la luce diffusa di una plafoniera con quella direzionale, specifica per ogni esigenza, di lampade da terra, applique o faretti e infine aggiungerne una lampada da appoggio per una luce d’atmosfera che scaldi la stanza e crei un soggiorno accogliente. Dài un occhio alla Guida “Come scegliere l’illuminazione per interni” e sarà molto più semplice di quanto immagini!

Arredare il soggiorno con l’illuminazione – Leroy Merlin

Progettare un living organizzato e che abbia stile e carattere potrebbe sembrare complicato, ma spero di averti aiutato con i miei consigli sulle cose da non fare quando si arreda un soggiorno!