Community

Home
Magazine della casa
Come ricavare una zona studio in soggiorno
Greta_PI
Community Passionate
11/09/20-15:46 (modificato)

Come ricavare una zona studio in soggiorno

Il lavoro da casa ha riguardato negli ultimi mesi, un numero davvero alto di persone. Con la fine dell'estate molti lavoratori stanno rientrando in ufficio, ma non sono pochi quelli che ancora preferiscono, o a cui è richiesto, di continuare a lavorare da casa. Se anche a voi è capitato, immagino capirete l'importanza di predisporre una postazione adeguata al lavoro da casa. Se non possiedi una stanza apposita, puoi ricavare una zona da dedicare al lavoro nel tuo soggiorno. Ci sono alcune cose che non possono assolutamente mancare, scoprile di seguito.

Zona lavoro – Leroy Merlin

La scrivania in soggiorno

Per non rovinare l’armonia del soggiorno, è importante scegliere una scrivania che si integri bene con il resto dell’arredamento: che sia classico o moderno, io ti consiglio di mantenere lo stesso stile per il piano che userai per il tuo lavoro. Se per ami lo stile vintage, uno scrittoio o un tavolo con un piano in legno dall’aspetto vissuto saranno perfetti. Se il tuo soggiorno è moderno, mantieni lo stile richiamando i materiali già presenti, ad esempio, nel mobile tv o nella libreria.

Integrare la scrivania nel soggiorno – Leroy Merlin

L’importanza della luce

Un importante aspetto da affrontare quando si decide di allestire un angolo studio/lavoro in soggiorno è la valutazione della posizione migliore: se possibile, scegli una zona ben illuminata dalla luce naturale. Questo ti consentirà di avere un’illuminazione migliore e non dover sempre accendere la luce artificiale. Avrai comunque bisogno anche di una lampada da scrivania per i momenti in cui la luce naturale non sarà sufficiente. Io amo le lampade da scrivania flessibili, comode per direzionare la luce dove più ti serve.

Idea lampada da scrivania – Leroy Merlin

L’immancabile libreria

Se non l’hai già, è arrivato il momento di inserire una bella libreria vicino all’angolo scrivania nel salotto. Potrai usarla sia per i libri da leggere nei momenti di relax, sia per riporre quello che ti serve per il tuo lavoro, come cancelleria, raccoglitori o, perché no, la stampante. Se preferisci nascondere gli strumenti del tuo lavoro quando non li usi, scegli una libreria che abbia anche alcuni scomparti chiudibili, come la libreria Rab: ti aiuterà anche a mantenere l’ordine. Come disporre la libreria? A parete oppure come separazione funzionale tra la zona salotto e la zona studio, se preferisci avere un po’ più di privacy.

Ispirazione libreria – Leroy Merlin

Quanto arredano le mensole!

Abbiamo trovato una parete libera in cui ricavare il nostro angolo studio in soggiorno, ma come abbellirlo mantenendolo professionale? Le mensole sono quello che fa per te: ti aiuteranno a riempire lo spazio sopra la scrivania e saranno molto utili per gli oggetti che ti possono servire spesso. Scegli la dimensione in funzione dello spazio che hai a disposizione e divertiti a posizionarle anche in maniera asimmetrica.

Idea mensola sopra la scrivania – Leroy Merlin

Non è difficile organizzare l’angolo studio in soggiorno, non abbiamo bisogno di grandi spazi. Ora tocca a te, il tuo home office ti aspetta! Se ti è interessato l’articolo, non perdere anche “Come rinnovare l’angolo studio con meno di 130 euro”.

Scrivania Poly L 181.8 x H 148.2 x P 60 cm bianco e noce
Continua ad esplorare la Community!