Community

Home
Magazine della casa
Non solo in vaso: 8 idee per coltivare i fiori!
AnnaZorloni
Garden Expert
25/06/18-06:49 (modificato)

Non solo in vaso: 8 idee per coltivare i fiori!

Il giardino è il luogo ideale per dare libero sfogo alla propria fantasia!

Chi l’ha detto, ad esempio, che i fiori debbano essere coltivati per forza entro vasi?

Spesso, in vari giardini, mi è capitato di osservare modi veramente originali con cui vengono coltivate le piante, e la cosa mi è piaciuta davvero tanto.

Forse tutto nasce dalla necessità: non ho un vaso, dove la metto questa pianta? Ed ecco che ci si arrangia con altri mezzi. Il più delle volte, tuttavia, sono scelte ricercate ad abbellire a proprio modo il giardino, spezzando quella monotona regolarità che caratterizza i più.

Ecco qualche idea:

- secchi in latta o anche vasetti o catini, da riempire con piantine ornamentali di piccolo ingombro, magari a portamento ricadente e dalla fioritura vivacemente colorata, come i Nasturzi:

Secchi o catini in latta sono bellissimi riempiti di fiori colorati! - foto Pixabay Secchi o catini in latta sono bellissimi riempiti di fiori colorati! - foto Pixabay

- cestini di diverse forme e materiali, nei quali inserire vasetti di aromatiche fiorite, come la lavanda, o altre ornamentali a vostro piacimento; l'effetto che si ottiene è raffinato ed elegante:

I cestini, di varie forme e dimensioni, si prestano ottimamente come portavasi - foto Pixabay I cestini, di varie forme e dimensioni, si prestano ottimamente come portavasi - foto Pixabay

- contenitori in latta (dei pelati ad esempio), nei quali seminare piccole ornamentali o aromatiche (perfetto il basilico; provate quello greco a foglia piccola). Io vi ho seminato una pianta di zucca:

Provate a seminare i vostri fiori direttamente in latte usate - foto dell'autrice Provate a seminare i vostri fiori direttamente in latte usate - foto dell'autrice

- carriole, in metallo o legno : qui potrete sbizzarrirvi con piante ornamentali in mix super colorati... Nasturzi, Petunie, Surfinie, .... e chi più ne ha, più ne metta!

Vecchie carriole sgangherate possono divenire fascinosi portafiori! - foto Pixabay Vecchie carriole sgangherate possono divenire fascinosi portafiori! - foto Pixabay

  • vecchie biciclette, con i cestini riempiti di vasi di fiori multicolor:

Il cestino della vostra vecchia bicicletta è un perfetto portafiori! - foto Pixabay Il cestino della vostra vecchia bicicletta è un perfetto portafiori! - foto Pixabay

  • vecchie vasche da bagno in stile retrò: anche qui potrete sbizzarrirvi, poichè lo spazio è tanto!

Non buttate via la vecchia vasca della nonna! - foto Pixabay Non buttate via la vecchia vasca della nonna! - foto Pixabay

Vincono per originalità:

- vecchie valige usurate da viaggi fiabeschi… :

Una vecchia valigia può ancora tornare utile in giardino! - foto Pixabay Una vecchia valigia può ancora tornare utile in giardino! - foto Pixabay

  • vecchie seggiole, più belle se sgangherate, con la seduta adattata ad accogliere piantine:

Avete mai visto una seggiola portafiori?? - foto dell'autrice Avete mai visto una seggiola portafiori?? - foto dell'autrice

Cosa ci serve per sistemare nel migliore dei modi i fiori entro questi originali contenitori?

E’ vero che, il più delle volte, il vaso c’è, ma non si vede: la piantina viene inserita entro il contenitore dentro il suo vaso, in plastica preferibilmente, più leggero e maneggevole, delle dimensioni giuste. In questo modo è anche più comodo sostituire le piante sfiorite con altre nuove.

Nel caso, invece, voleste coltivare le piante direttamente nei contenitori originali elencati sopra (ma io ve lo sconsiglio!), ricordatevi di favorire il drenaggio! Importantissimo per ogni pianta, per evitare ristagni d’acqua e sviluppo di marciumi.

Quindi, provvedete a praticare dei fori nei secchi o nelle latte di metallo, ad esempio, nelle quali sistemerete la terra con uno strato basale di cocci, ghiaia o argilla espansa.

Nel caso della vecchia seggiola, invece, sarà necessario innanzitutto creare un supporto di base, con della rete in metallo, da tagliare e piegare adattandola all’utilizzo, così da sostenere il peso della terra e delle piantine. Quindi si utilizzano teli in juta e, più internamente, fogli in plastica ai quali farete 2-3 forellini per il drenaggio.

Infine si mette la terra e le piantine, preferibilmente di dimensioni e peso contenuti. L’ideale sono le piantine grasse, come nella foto, che richiedono pochissime cure e poca acqua. Ma molte altre sono le piante da poter scegliere: nasturzi e surfinie, ad esempio… L’effetto è strepitoso!

Tante altre idee possono venire per sistemare le piante e i fiori in maniera originale… abbiamo già parlato delle fioriere create con i pallets ad esempio…

… e tu, hai delle idee originali da suggerire? Condividile con noi!

Leggi anche "Appendere le piante alle pareti"

Continua ad esplorare la Community!