Community

Home
Magazine della casa
Come migliorare la fioritura col concime
AnnaZorloni
Garden Expert
05/04/17-07:28 (modificato)

Come migliorare la fioritura col concime

Quando acquisti le piantine ornamentali per il tuo terrazzo o giardino, sono sempre in splendida forma, con fogliame verde lucente e ricoperte di tanti coloratissimi fiori. Una volta portate a casa, tuttavia, le stesse piante stentano a fiorire e il loro aspetto non è più così bello. Eppure le hai poste nelle condizioni giuste, in posizione luminosa e protetta, e le innaffi regolarmente… Qual è l’errore? Sicuramente si tratta di una carenza di sostanze nutritive nel terreno: non dimenticarti mai di nutrire le tue piante con il giusto fertilizzante! Fornisci loro gli elementi nutritivi necessari tramite la somministrazione di un concime specifico per piante fiorite. In queste righe ti spiego come migliorare la fioritura delle tue piante con il concime più adatto.
Concima regolarmente le tue piante fiorite se vuoi averle sempre belle - foto Leroy Merlin
Concima regolarmente le tue piante fiorite se vuoi averle sempre belle - foto Leroy Merlin

Per avere piante forti e ricche di fiori è necessario concimare!

Le piante, per vivere, hanno bisogno di acqua, luce ed elementi nutritivi. Questi ultimi servono in quantità diverse in base al tipo di pianta e della sua fase di crescita: sono necessari per lo sviluppo delle parti verdi (foglie e steli) e per la produzione di fiori e frutti. I principali elementi nutritivi, i macroelementi, sono tre: azoto, fosforo e potassio, indicati con la sigla N, P, K. Ci sono anche i microelementi, come ferro, calcio, manganese e altri ancora, elementi nutritivi richiesti in quantità minore, ma comunque utili alla pianta. Ogni concime indica in etichetta la sua composizione, ovvero il contenuto in macro e microelementi, così da poter scegliere il prodotto giusto da dare alle piante. Non sempre nella terra vi è la quantità sufficiente di nutrienti, ecco perché è necessario concimare, soprattutto nel caso di piante in vaso.
Fornisci gli elementi nutritivi necessari alle tue piante, se vuoi che siano più forti e generose di fiori! - foto Leroy Merlin
Fornisci gli elementi nutritivi necessari alle tue piante, se vuoi che siano più forti e generose di fiori! - foto Leroy Merlin

Come aumentare la fioritura delle piante con il concime?

Esistono concimi la cui formulazione è studiata appositamente per stimolare ed incrementare la fioritura della pianta. Questi prodotti rilasciano gli elementi nutritivi che servono alla pianta per emettere i fiori, in modo particolare il potassio, unitamente al fosforo. Il momento giusto per somministrare i concimi specifici per la fioritura delle piante è l'inizio della primavera, fino a fine estate. I concimi ricchi di fosforo e di potassio sono i migliori per fornire l’energia necessaria all’emissione di gemme a fiore. Grazie a gemme sane e forti ci si può assicurare una bella e abbondante fioritura per tutta la stagione.
Se il tuo geranio è un po' debole, nutrilo col concime giusto! - foto dell'autrice
Se il tuo geranio è un po' debole, nutrilo col concime giusto! - foto dell'autrice

Il miglior concime per le tue piante fiorite

Non tutti i concimi sono uguali: scegli il prodotto giusto per le tue piante fiorite. I concimi specifici per piante fiorite sono studiati appositamente per rispondere alle esigenze specifiche di queste piante. Esistono prodotti diversi: concimi specifici per piante fiorite del tuo balcone, come i gerani e le petunie; concimi specifici per la fioritura delle acidofile, come le azalee, i rododendri e le camelie; concimi specifici per la fioritura delle orchidee, come le Phalaenopsis e i Cymbidium); concimi specifici per la fioritura delle rose, ... Inoltre, puoi scegliere prodotti specifici per rendere ancora più belle le fioriture, come gli azzurranti per ortensie, che devono avere una diversa quantità di ferro e di solfato di alluminio, elementi necessari alla fioritura di queste piante. Quindi, scegli tra tanti concimi solo quello che serve alle tue piante.
Per i fiori del tuo balcone, scegli un concime granulare specifico - foto Leroy Merlin
Per i fiori del tuo balcone, scegli un concime granulare specifico - foto Leroy Merlin

Come si utilizzano i concimi per piante fiorite?

I concimi per la fioritura delle piante possono essere in formato liquido o granulare. I primi sono solitamente da diluire in acqua, nell’innaffiatoio o in uno spruzzino; ma esistono anche concimi liquidi in gocce, pronti all'uso, da fornire inserendo le pratiche fialette direttamente al terreno. I concimi granulari vanno incorporati al terriccio o distribuiti in superficie al terreno: si sciolgono gradualmente con l’umidità della terra, man mano che si innaffia la pianta. Vi sono, inoltre, concimi in formato di bastoncino, da inserire nella terra come se fossero delle pastiglie: si scioglieranno gradualmente a contatto con l'umidità. Di solito, i concimi liquidi hanno un effetto più veloce rispetto a quelli granulari: questo perché sono subito disponibili nel terreno e l’apparato radicale della pianta può assorbirli immediatamente. L'importante è seguire sempre le istruzioni riportate sull'etichetta del concime acquistato.
Scegli un concime in formato liquido o granulare per le tue piante fiorite - foto Leroy Merlin
Scegli un concime in formato liquido o granulare per le tue piante fiorite - foto Leroy Merlin

Scegli concimi naturali per le tue piante!

Cerca di scegliere sempre prodotti naturali, di origine organica, cioè ottenuti da materie prime vegetali o da prodotti di scarto della filiera zootecnica (come il cascame di lana, la pollina, il sangue di bue...): ecco quello che devi sapere sui concimi organici, ovvero quei prodotti a base di materiale di origine naturale, o ottenuti grazie alla sua trasformazione. Perchè l'attenzione verso la natura, la salubrità dell'ambiente e di tutti gli organismi che ci vivono, noi compresi, è sempre al primo posto!

Continua ad esplorare la Community!