Community

Home
Magazine della casa
Come realizzare un orto in cassetta per il balcone o
OrtiAlti
08/07/21-14:59 (modificato)

Come realizzare un orto in cassetta per il balcone o giardino

Avete sempre desiderato un orto personale ma avete un piccolo giardino o un balcone con poco spazio a disposizione? Niente paura, leggendo questo articolo scoprirete come realizzare un perfetto orto in cassetta, un vero e proprio orto in miniatura per il balcone e il giardino. Per farlo vi basterà recuperare una di quelle vecchie cassette in legno della frutta che avete in casa o che vi è avanzata. In questo modo potrete dare alla cassetta stessa una nuova vita. Perché buttarla quando può essere riutilizzata in modo creativo? Ecco come realizzare un orto in cassetta.

Come realizzare un orto in cassetta riciclata per il balcone e il giardinoCome realizzare un orto in cassetta riciclata per il balcone e il giardino

I materiali

- Una cassetta di legno

- Carta abrasiva a grana 80 o 120

- Vernice impregnante a base acqua

- Una sparapunti e un telo di contenimento

- Pennelli

- Argilla espansa

- Terriccio

1 Carteggiare la cassetta

Per prima cosa dovete carteggiare la cassetta avendo cura di seguire la direzione delle venature del legno. Questa operazione è molto importante per evitare che le schegge del legno possano ferire, ma anche per renderla più duratura. Si tratta di una fase importante, dedicatele tutto il tempo che serve.

Step 1 - Carteggiare la cassetta - Leroy MerlinStep 1 - Carteggiare la cassetta - Leroy Merlin

2 Stendere la vernice impregnante

Una volta carteggiata la cassetta, siete pronti per stendere la vernice impregnante al suo esterno per proteggerla dagli agenti atmosferici. Quando tutta la superficie sarà coperta, lasciate asciugare la vernice per due ore, carteggiate ancora e spolverate leggermente se necessario, dopodichè passate una seconda mano di impregnante. Trascorse altre due ore, avrete la vostra cassetta verniciata. Vi consiglio di utilizzare impregnanti a base acqua colorati per rendere il balcone ancora più allegro, in questo caso per esempio è stato scelto il verde.

Step 2 - Stendere la vernice impregnante - Leroy MerlinStep 2 - Stendere la vernice impregnante - Leroy Merlin

3 Fissare il telo di contenimento

Ora che la struttura esterna è pronta, potete rivestirne l’interno con il telo di contenimento che ha una funzione protettiva e serve per evitare che il terriccio fuoriesca. Vi suggerisco di utilizzare un in TNT, cioè un tessuto non tessuto, un materiale idrorepellente che sembra un tessuto ma non lo è in quanto ottenuto da processi differenti. In ogni caso, fate attenzione a sceglierne uno sufficientemente spesso e resistente, il classico velo da sposa che si usa di inverno per proteggere le piante dal gelo è troppo sottile. Se invece del TNT volete utilizzare un telo di plastica, magari riciclando il sacchetto contenente il terriccio, ricordate di forarlo sul fondo per evitare ristagni d’acqua. Una volta posizionato il telo all'interno della cassetta, potete fissarlo in più zone utilizzando una sparapunti, facendo attenzione a usarla con molta cautela.

Step 3 - Fissare il telo di contenimento - Leroy MerlinStep 3 - Fissare il telo di contenimento - Leroy Merlin

4 Riempire la cassetta

Ora è arrivato il momento che stavate aspettando. Siete pronti per riempire la cassetta e dare vita al vostro piccolo orto personale. Iniziate stendendo uno strato di 3-4 dita di argilla espansa sul fondo della cassetta. Vi servirà per creare uno strato di drenaggio in grado di favorire la fuoriuscita dell’acqua di irrigazione, riducendo così il rischio di marciume delle radici. Potete usare anche dei cocci di vasi o piastrelle rotte. Infine, prendete il terriccio e riempite la cassetta fino a qualche centimetro dal bordo. Per farlo avrete bisogno di circa 25 litri di terra. L’ideale è optare per un un terriccio apposito per l’orto sul balcone, ma potete anche prepararlo mescolando due terzi di terriccio universale, un terzo di compost e un po’ di sabbia.

Step 4 - Riempire la cassetta - Leroy MerlinStep 4 - Riempire la cassetta - Leroy Merlin

5 La messa a dimora degli ortaggi

Riempita la cassetta, mancano soltanto le piantine. Questa è sicuramente la parte più divertente! In questo caso sono abbiamo trapiantato dei pomodori ciliegini, insieme a basilico e tagete creando così una consociazione, cioè un’associazione fra piante che si aiutano a vicenda. Coprite poi il terreno con della paglia o della corteccia. Il processo si chiama pacciamatura e serve per evitare la crescita delle erbe spontanee, mantenere il suolo umido e proteggerlo dall'azione di acqua e vento, oltre a evitare che si compatti eccessivamente. Una volta posizionato l’orto, potete passare all'innaffiatura.

Step 5 - La messa a dimoraStep 5 - La messa a dimora

Il vostro piccolo orto è pronto! Non è davvero emozionante e soddisfacente vederlo finito? Ma ecco qualche altro consiglio. Per la scelta delle piante fate attenzione alla stagione in cui vi trovate e alla quantità di spazio di cui ogni pianta ha bisogno. In una cassetta come questa potete coltivare più facilmente fragole, erbe aromatiche, insalate, peperoncini e pomodori ciliegini. Ricordate anche che l’ideale è un’esposizione sud-est o sud-ovest; se il vostro balcone è esposto a nord o prende poche ore di sole scegliete piante come fragole, lattuga, rucola, spinaci e erbe aromatiche come melissa, menta e erba cipollina. Ma adesso tocca a voi! Mettetevi all'opera per realizzare il vostro orto in cassetta e condividete il risultato nella sezione Fatto da voi e se avete domande scriveteci nei commenti!

Come realizzare un orto in cassetta riciclata per il balcone e il giardinoCome realizzare un orto in cassetta riciclata per il balcone e il giardino

Continua ad esplorare la Community!