Community

/ Come ho rinnovato l’ingresso di casa con 150€
BlankUser
Novizio
29/05/18-08:22 (modificato)

Come ho rinnovato l’ingresso di casa con 150€

Entrando in casa mia ci si trova davanti quasi subito la scala perché l’appartamento si sviluppa al primo piano… ogni volta che entro guardo il sottoscala con un po’ di sconforto!

L’ingresso rappresenta il primo impatto della casa. A volte si sottovaluta, ma se carino ed accogliente predispone già bene l’umore, soprattutto dopo una giornata di lavoro, ci si sente finalmente “a casa”!

Così io e mio marito siamo partiti per Leroy Merlin… sapendo che avremmo risolto!L’ingresso rinnovato – foto dell'autriceL’ingresso rinnovato – foto dell'autrice

Carta da parati: l’adoro!

Per prima cosa abbiamo scelto la carta da parati. Cercavamo qualcosa di non troppo appariscente e che nel tempo non stancasse ed abbiamo trovato la Carta da Parati Cotone Nero Grigio, che sembra una pittura a trama tessuto, in tono perfetto col muro della scala che sale, particolare importante per non creare disarmonie. Nonostante sia un tono antracite, la carta riflette la luce e lascia inaspettatamente il sottoscala luminoso. Perfetta!Dettaglio della carta da parati Tela Grigio – Leroy MerlinDettaglio della carta da parati Tela Grigio – Leroy Merlin

Tappeti! Non possono mancare

Girando per le varie zone della decorazione ho trovato i tappeti, immancabili per un ingresso accogliente!

Quattro tappetini diversi, dai toni del cioccolato, panna, iuta e grigio come il tappeto Salem grigio chiaro… insieme sono splendidi e perfetti per il nostro pavimento in cotto. I colori sono importanti e stimolano percezioni diverse. L’accostamento di colori caldi e freddi enfatizza entrambi, rende la situazione dinamica ed allegra, ed i toni naturali aiutano a sentirsi a proprio agio anche in un ambiente angusto appunto come un sottoscala.Ispirazione tappeti – foto dell'autriceIspirazione tappeti – foto dell'autrice

Cuscini: come scegliere quello giusto

Alcuni complementi per arredare l’ingresso li avevamo già. Una sedia moderna bianca con le gambe in legno, un attaccapanni in ferro nero e legno, tante piante in vaso che io adoro! Mancavano i cuscini per la sedia!

Abbiamo quindi rivolto l’attenzione verso tessuti a trame materiche o geometrie delicate e ne abbiamo trovati un paio perfetti! Il mio preferito è il cuscino Diana Grigio dal disegno geometrico delicato che lascia una sensazione di morbidezza già allo sguardo. Mio marito ne ha scelto uno che è un intreccio di corde in tessuto naturale, pelle e tessuto metallizzato. Insieme erano eccezionali per noi!

Idea cuscini – foto dell'autriceIdea cuscini – foto dell'autrice

Punto luce: INDISPENSABILE

Mancava solo una cosa: una fonte luminosa. Giorno o sera che sia, un sottoscala illuminato è confortante ed accogliente. Dato che io tengo molte piante nell’ingresso, ogni volta che le annaffio devo fare attenzione agli accessori elettrici, quindi perché non prendere una lampada da esterno, resistente all’acqua?

Abbiamo puntato quindi sulla Lampada da esterno Cuby da usare come tavolino per le mie piante!Illuminazione – Leroy MerlinIlluminazione – Leroy Merlin

Noi abbiamo preso spunto anche dall’articolo su come rinnovare il soggiorno spendendo pochissimo e il risultato finale con un budget davvero simpatico (150 euro) ci ha entusiasmati! Ecco cosa abbiamo usato: 1 rotolo carta da parati, 4 tappetini, 2 cuscini, 1 lampada da esterno.

Cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione!

Continua ad esplorare la Community!