Community

Home
Magazine della casa
Imparare a usare il flatting per proteggere il legno esterno
MaraLocatelli
Giovane promessa
24/05/19-11:59 (modificato)

Imparare a usare il flatting per proteggere il legno esterno

Imparare l’arte del flatting è utile non solo per assicurare lunga vita a mobili e strutture di legno esterno ma anche per realizzare con le tue mani nuovi mobili per il giardino e dare una finitura perfetta ai pallet. La vernice flatting serve proprio a proteggere il legno che è esposto alle intemperie. Io qui al mare, tra sole cocente e salsedine, non posso permettermi di dimenticarmi il flatting se voglio conservare a lungo il legno. E poi non mi dispiace affatto farlo, applicare il flatting al legno può essere molto rilassante.

Proteggi i tuoi arredi con la vernice flatting per legnoProteggi i tuoi arredi con la vernice flatting per legno

Perché scegliere il flatting ad acqua

Se vuoi mettere il flatting al legno, devi Innanzitutto orientarti tra le diverse tipologie di prodotto. Le due grandi categorie principali sono la vernice flatting ad acqua e flatting solvente. Io preferisco usare il primo, cioè la vernice flatting ad acqua, perché è inodore e non rilascia sostanze nocive come invece accade con il flatting solvente. Il flatting ad acqua ha anche il vantaggio di asciugare più velocemente e può essere usato senza alcun problema pure per verniciare i legni destinati anche per gli interni. Il flatting solvente invece no.

Usa la vernice flatting sulla casetta degli attrezziUsa la vernice flatting sulla casetta degli attrezzi

Come scegliere la vernice flatting migliore

Ma le differenze non finiscono qui. Prima di addentrarci nel mondo delle vernici flatting è meglio chiedersi a cosa serve il flatting? La risposta è semplice: dai il flatting al legno per rivestirlo di una pellicola sottile, invisibile ma molto resistente che protegga il tuo mobile dalle aggressioni climatiche.

Quindi il secondo passo nella scelta di quale vernice flatting usare è quello di chiedersi che tipo di risultato estetico si desidera ottenere. Esiste una discreta scelta di possibilità nella gamma di vernici flatting: c’è flatting trasparente, perfetto per limitarsi al suo principale scopo di protezione impermeabile e non nascondere le sue venature, ma c’è anche il flatting colorato, che riveste il legno con una pellicola nei toni del legno e lo protegge un pochino di più dal sole.

E non è ancora finita, perché per un lavoro fatto bene, quando scegli la vernice flatting devi anche decidere se, incolore o colorata che sia, ti piace di più il flatting opaco che sottolinea l’aspetto naturale del legno oppure il flatting lucido e brillante che mette in risalto il colore.

Il flatting ad acqua è resistente e asciuga in frettaIl flatting ad acqua è resistente e asciuga in fretta

Flatting legno: come applicarlo

Quando vuoi proteggere il legno col flatting per prima cosa devi carteggiare la superficie così da levigarla bene. Il secondo passo è pulire con cura il legno, di modo che la vernice flatting riesca ad aderire bene e in modo uniforme. A questo punto passi il pennello oppure il rullo, senza impregnarlo troppo nella vernice flatting, seguendo sempre la direzione delle venature del legno. Terminata l’applicazione, lasci asciugare. Se usi il flatting ad acqua non devi aspettare molto, visto che si tratta di una vernice che aderisce bene e asciuga rapidamente, prima di potere dare una seconda mano di vernice flatting per legno. Dare due mani conviene per ottenere una protezione migliore.

Applica un flatting trasparente ai mobili del balcone - Leroy MerlinApplica un flatting trasparente ai mobili del balcone - Leroy Merlin

Come si diluisce il flatting

Le migliori vernici per il flatting sono ad acqua. Sono le migliori perché sono meno inquinamenti e meno tossiche, e non vanno nemmeno diluite. Apri la latta ed è pronta all’uso. Diluire il flatting con l’acqua ragia per favorire la dilatazione dello smalto presente nella vernice è inutile quando si stende il flatting ad acqua, ma si può fare nel caso di utilizzo di flatting a solvente. Però, anche in questo caso, per evitare di fare pasticci, è sempre bene attenersi alle indicazioni riportate sul prodotto.

Quando arrivano le belle giornate so che è il momento di dare il flatting al legno. Oltre alle persiane, interamente di legno, nel mio giardino ci sono il cancello e le fioriere realizzate con i pallet per un piccolo orto verticale fai da te. Tu come proteggi i mobili da giardino? Raccontaci la tua esperienza con un commento!

Continua ad esplorare la Community!