Community

Home
Magazine della casa
Tulipani, come come curarli durante e dopo la fioritura
Max79
20/04/17-11:05 (modificato il )

Tulipani, come come curarli durante e dopo la fioritura

I tulipani sono bellissime piante bulbose: sono molto generose, richiedono poche cure e ci donano una coloratissima fioritura primaverile. Se trattati e conservati nella maniera corretta, i bulbi di tulipano possono durare molti anni. Intervieni già durante la fioritura, fino al riposo vegetativo: per mantenerli sani sono sufficienti alcune semplici operazioni. Ecco alcuni consigli utili per prendersi cura dei tulipani durante e dopo la fioritura.
Cura i tulipani durante e dopo la fioritura! Cura i tulipani durante e dopo la fioritura!

Concima appena prima l'inizio della fioritura.

E' proprio quando si sta per aprire il fiore, il momento più indicato per concimare e rifornire il bulbo di nutrienti aggiuntivi per affrontare questa fase dispendiosa: utilizza un concime specifico per piante fiorite.
Appena inizia la fioritura, nutri i tulipani con un apporto di concime Appena inizia la fioritura, nutri i tulipani con un apporto di concime

Attenzione ai ristagni idrici nel terreno!

Il tipo di terreno in cui coltivi i tulipani ha poca importanza, poichè i bulbi contengono già al loro interno le sostanze nutritive di cui hanno bisogno. E' però molto importante evitare la formazione di ristagni d'acqua nel terreno: i bulbi soffrono molto gli eccessi di umidità, condizione che favorisce lo sviluppo di malattie fungine e marciumi. Solo nel caso di una primavera particolarmente asciutta, bisogna preoccuparsi di bagnare l'aiuola.
Fai in modo che la terra non sia eccessivamente bagnata se vuoi mantenere sani i bulbi - foto Pixabay Fai in modo che la terra non sia eccessivamente bagnata se vuoi mantenere sani i bulbi - foto Pixabay

Terminata la fioritura, taglia lo stelo fiorale.

Una volta caduti i petali, inizia lo sviluppo del frutto e dei semi. Se vuoi evitare questo sforzo alla pianta, recidi subito lo stelo fiorale per evitare che sprechi energie per la formazione del frutto, a scapito dell'ingrossamento del bulbo.
Appena sfioriti, recidi gli steli dei tuoi tulipani Appena sfioriti, recidi gli steli dei tuoi tulipani

Dopo la fioritura, esegui una seconda concimazione

utilizzan sempre un concime a basso titolo d'azoto. Servirà ad aiutare la pianta ad ingrossare il bulbo reintegrando e accumulando sostanze nutritive.
Subito dopo la fioritura, i bulbi necessitano una seconda concimazione Subito dopo la fioritura, i bulbi necessitano una seconda concimazione

Rimuovi i bulbi da terra quando le foglie sono secche.

Quando la parte aerea del tulipano, ovvero le foglie, sarà completamente secca, potrai rimuovere il bulbo dal terreno, utilizzando una paletta da giardinaggio. Riponilo in un luogo fresco, dentro ad una cassetta con del terriccio o della segatura, ad esempio. Eviterai così che si disidrati eccessivamente in attesa della piantumazione autunnale.
Estrai i bulbi da terra quando le foglie saranno seccate Estrai i bulbi da terra quando le foglie saranno seccate
Conservali al fresco per tutta l'estate Conservali al fresco per tutta l'estate
Seguendo questi piccoli consigli avrai sempre dei bulbi di tulipano che ti garantiranno una buona fioritura di anno in anno! Se hai dubbi o vuoi sapere qualche altro piccolo segreto per una corretta coltivazione delle bulbose, scrivimi qui sotto!

Piantatoio manuale in acciaio GEOLIA pianta bulbi
GEOLIA
Piantatoio manuale in acciaio GEOLIA pianta bulbi
Set utensili GEOLIA 3 pezzi
GEOLIA
Set utensili GEOLIA 3 pezzi
Continua ad esplorare la Community!