Community

Home / Magazine della casa / I lavori da fare in giardino in primavera
AnnaZorloni
Agronoma
03/11/22-09:46 (modificato)

I lavori da fare in giardino in primavera

Fare un elenco di tutti i lavori che dobbiamo fare in giardino in primavera è praticamente impossibile: sono talmente tanti che si potrebbe scrivere un’enciclopedia! Alcuni sono però fondamentali se vorrai avere un giardino bello e ordinato, pronto per affrontare la bella stagione, da godere da soli o con tanti amici, in serenità e rilassatezza. A marzo già si iniziano a vedere i primi segni del risveglio della natura: le piante ricominciano a germogliare e a colorare la loro chioma di un bel verde brillante, che luccica sotto i raggi del sole primaverile. Le prime fioriture, poi, sono un vero toccasana per l’animo; una pennellata di colore che non vedevamo da lunghi mesi, che ci scalda il cuore e invoglia a fare progetti nuovi o a continuare con entusiasmo quanto già avviato. Dunque, rimbocchiamoci le maniche, sorridiamo, e diamo lustro al nostro giardino! Vediamo insieme quali sono i lavori più importanti da fare in giardino a primavera.
Sistema il prato e metti in terra nuovi fiori…è arrivata la primavera! – foto Leroy Merlin Sistema il prato e metti in terra nuovi fiori…è arrivata la primavera! – foto Leroy Merlin

Controlla il funzionamento dell’impianto d’irrigazione …

… a breve sarà il caso di riavviarlo. E’ rimasto fermo per lunghi mesi, per tutto l’inverno. Tra poco, con l’innalzarsi delle temperature, dovrai ricominciare a bagnare il prato, le aiuole e i vasi con le tue piante e i fiori. Prima di rimettere in funzione l’impianto d’irrigazione, verifica che sia in ordine e funzionante. Controlla che gli ugelli dell’impianto d’irrigazione localizzato non siano intasati: se li avevi smontati e puliti lo scorso autunno, prima di riporli, ora non dovrai fare altro che rimontarli e mettere in funzione l’impianto per vedere se funziona. Controlla anche il funzionamento dell’impianto interrato del prato: accendilo e verifica che ogni ugello funzioni correttamente. In caso contrario, sarà necessario smontarli e ripulirli, perché probabilmente saranno intasati da calcare o terra. Controlla anche che il timer funzioni: inserisci una batteria carica e provalo. Valuta, giorno per giorno, in base alle temperature e controllando le condizioni della terra, se accendere l’impianto d’irrigazione e programmare il timer con frequenze di adacquamento adeguate.
E’ il momento di riavviare l’impianto d’irrigazione: controlla che funzioni tutto correttamente! – foto Leroy Merlin E’ il momento di riavviare l’impianto d’irrigazione: controlla che funzioni tutto correttamente! – foto Leroy Merlin

Esegui la potatura degli arbusti sfioriti

Forsizia, kerria, magnolia e altri arbusti sono i primi a fiorire tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Ora che sono sfioriti hanno un aspetto un po’ disordinato: è il momento giusto per potarli. Utilizza sempre attrezzi con lame ben affilate e pulite: forbici e troncarami sono indispensabili per queste operazioni. Hai provato le forbici da potare a batteria? Ti consentiranno di fare il minimo sforzo ed eseguire tagli netti senza affaticare le tue mani.
Utilizza forbici da potare a batteria per rendere la potatura meno faticosa – foto dell’autrice Utilizza forbici da potare a batteria per rendere la potatura meno faticosa – foto dell’autrice

Dedicati alla concimazione del giardino

Nutri le tue piante e il prato: proprio ora che riprendono la loro attività di crescita, hanno bisogno di più energia, e non sempre ne trovano a sufficienza nel terreno. E’ necessario fornire nutrimento in più tramite la concimazione. Non tutti i concimi sono uguali: scegli il prodotto giusto per ogni pianta. Utilizza un concime specifico per acidofile per le tue azalee, i rododendri, le camelie, le ortensie e tutte le specie acidofile; un concime per agrumi per i tuoi limoni, i kumquattle, i mandarini e tutti gli agrumi; un concime per piante fiorite per tutti i tuoi arbusti ornamentali come le bouganville e i vasi di piante fiorite come i gerani e le dipladenie. Per il prato, invece, scegli un concime specifico per manti erbosi!
Distribuisci concime alle tue piante per aiutarle ad affrontare con forza la nuova stagione – foto dell’autrice Distribuisci concime alle tue piante per aiutarle ad affrontare con forza la nuova stagione – foto dell’autrice

Arieggia e scarifica il prato

A proposito di prato: ora è il momento giusto per dedicarsi al suo benessere: oltre alla concimazione, esegui l’arieggiatura! Quest’operazione consiste nel bucherellarlo, utilizzando un attrezzo apposito chiamato arieggiatore, dotato di spunzoni di ferro o acciaio con cui creerai dei piccoli fori nel prato. In questo modo romperai la crosta di terreno indurita e faciliterai la penetrazione di acqua (e concime) oltre che di ossigeno: un vero toccasana per l’apparato radicale dell’erba! Esistono anche degli arieggiatori semplicissimi, per piccoli prati, da applicare alle suole delle tue scarpe e agire semplicemente camminando sul prato. Con uno scarificatore, invece, potrai grattare via eventuale muschio e erba secca che si è accumulata in superficie, soffocando il prato proprio ora che sta riprendendo a crescere. Se necessario esegui una risemina del prato in zone consumate o rovinate: scegli la semente più adatta al tuo prato. Guarda altri utili consigli nel tutorial “Cura e manutenzione del prato”.
Arieggia il tuo prato semplicemente camminandoci sopra con gli spuntoni applicati alle tue scarpe! – foto Leroy Merlin Arieggia il tuo prato semplicemente camminandoci sopra con gli spuntoni applicati alle tue scarpe! – foto Leroy Merlin

Metti a dimora nuove piante e fiori!

Dai un tocco di novità al tuo giardino! Oltre a nuove specie annuali fiorite per colorare le aiuole e le fioriere del giardino, metti a dimora nuove piante, una rosa o un cespuglio fiorito che ti piace tanto! Andranno a sostituire piante che magari sono seccate o semplicemente andranno a riempire spazi vuoti del tuo giardino. Scegli piante che siano adatte all’esposizione del tuo giardino e allo spazio che hai a disposizione.
Compra tante piantine fiorite per rallegrare il tuo giardino a primavera – foto Leroy Merlin Compra tante piantine fiorite per rallegrare il tuo giardino a primavera – foto Leroy Merlin

Rinvasa i tuoi gerani…

…e le altre specie in vaso che a breve ricominceranno a fiorire, come le dipladenie. Ogni anno è bene rinnovare il terriccio che si è impoverito e destrutturato. Estrai le piante dai vasi e potale eliminando parti secche e raccorciando gli steli troppo lunghi. Se necessario, utilizza vasi nuovi. Sul fondo del vaso stendi un sottile strato di materiale drenante, come l’argilla espansa, quindi uno strato di terriccio nuovo. Alloggia la pianta e colma gli spazi vuoti con ulteriore terriccio nuovo. Premi bene ai bordi per far aderire bene la terra all’apparato radicale. Infine bagna bene. La maggior parte dei terricci sono già concimati, quindi ora non è necessario aggiungere concime alle piante appena rinvasate. Sarà necessario tuttavia, da marzo fino a settembre, somministrare un prodotto specifico per piante fiorite, secondo le dosi e modalità indicate in etichetta, se si vuole avere fioriture colorate e abbondanti per tutta l’estate.
Rinvasa i tuoi gerani e sistemali nelle fioriere del giardino – foto Leroy Merlin Rinvasa i tuoi gerani e sistemali nelle fioriere del giardino – foto Leroy Merlin

Controlla già da ora lo stato sanitario delle tue piante!

Insetti dannosi e malattie sono in agguato e già pronti ad attaccare le tue piante. Non farti cogliere alla sprovvista e munisciti dei prodotti giusti per proteggere le tue piante: scegli prodotti di origine naturale, ammessi in agricoltura biologica e innocui per la salute tua, dei tuoi piccoli animali domestici e dell’ambiente in cui vivi. Esistono prodotti di origine vegetale naturali ed efficaci: olio di Neem, estratto di ortica, equiseto e tanti altri! Già che ci sei, dai una controllata al mobiletto dei prodotti antiparassitari. Verifica che i prodotti siano chiusi bene e integri; smaltisci i prodotti scaduti o mantenuti nella maniera non corretta. Ricordati che tutti i prodotti devono essere conservati sotto chiave e con la confezione ben chiusa.
Proteggi le tue piantine dall’attacco di insetti dannosi! – foto Leroy Merlin Proteggi le tue piantine dall’attacco di insetti dannosi! – foto Leroy Merlin

Rimetti in funzione gli arredi esterni!

Sdraio, amaca, tavolino e seggiole da esterno, sedia a dondolo… a breve riprenderà la vita in giardino! Cene all’aperto, pranzi e merende, nonché momenti di puro relax ci aspettano! Rimetti tutto in funzione e verifica che sia tutto integro. Un po’ di pulizia, qualche piccolo lavoretto di restauro e via! Bentornata primavera!
Sistema gli arredi esterni per la nuova stagione estiva! – foto Pixabay Sistema gli arredi esterni per la nuova stagione estiva! – foto Pixabay

Queste sono solo le operazioni più importanti che dovrai eseguire ora, in avvio di primavera. A breve la natura si risveglierà in tutta la sua bellezza, non farti cogliere impreparata!

Continua ad esplorare la Community!