Community

Home
Magazine della casa
Recupero sottotetto: ristrutturare ed arredare la mansarda
Valentina_PI
Community Starter
25/10/17-14:52 (modificato)

Recupero sottotetto: ristrutturare ed arredare la mansarda

Avere a disposizione uno spazio sotto la copertura della propria casa è davvero un valore aggiunto: è possibile recuperare uno spazio abitabile, progettato secondo la funzione di cui avete bisogno, investendo tutto su stile, personalità e la vostra creatività!

Prima di tutto cerchiamo di chiarire qualche termine, così da avere ben chiaro quale sia il nostro caso!

Con il termine sottotetto, o soffitta, ci si riferisce a tutti gli ambienti che si trovano tra l'ultimo solaio piano dell'edificio e la copertura. Solitamente adibito al ruolo di ripostiglio, può essere considerato abitabile solo ed esclusivamente se soddisfa i requisiti minimi di normativa regionale per la salubrità dell'ambiente e l'illuminazione. La mansarda è un particolare tipo di sottotetto abitabile, un locale ricavato sotto la copertura a falde inclinate permettendo di utilizzare tutto o buona parte dello spazio disponibile, spesso illuminato da finestre nella copertura. Con il termine loft si intendono abitazioni, atelier o case studio ottenute recuperando strutture industriali in disuso. Sono caratterizzate da grandi vetrate, piani in aggetto su più livelli, poche suddivisioni murarie ed un ultimo piano a contatto con la copertura, spesso inclinata. Per attico si intende il piano edificato sopra la cornice di coronamento di un fabbricato, spesso arretrato rispetto alla facciata sottostante. Quale che sia il nostro caso, ci sono alcuni accorgimenti da valutare per utilizzare al meglio il nostro sottotetto.

Primo passo: isolare il sottotetto

I parametri normativi da rispettare per rendere abitabile un sottotetto non riguardano solo l'illuminazione ed il ricambio d'aria ma soprattutto il corretto isolamento termico (e acustico), elemento fondamentale per garantire la vivibilità dell'ambiente.

Pannelli isolanti come quelli in poliuretano espanso, sughero, polistirolo, lana di roccia, fibra di legno, aiutano a mantenere una temperatura confortevole e ad impedire la formazione di muffe e condense; sono disponibili in diversi spessori e densità a seconda della necessità e della funzione del vostro spazio.Rendere termicamente efficiente il tetto di un edificio darà vantaggi significativi su tutta la vostra struttura, migliorando il confort abitativo di tutta la casa!

Isolamento sottotetto con rotolo di lana di vetro – Leroy MerlinIsolamento sottotetto con rotolo di lana di vetro – Leroy Merlin

Doppie altezze, perché no?

Quando sono disponibili spazi molto alti si può pensare, al contrario, di suddividere la propria mansarda o il proprio loft in due piani, pensando di posizionare una camera ospiti, uno studio oppure la propria stanza preferita su un soppalco. Entrambi i piani riuscirebbero a godere della luce proveniente dalle vetrate e in casa otterrete uno spazio completamente articolato e caratterizzato per tutte le vostre esigenze. Se questo può essere il tuo caso, prova a leggere alcune idee per sfruttare soffitti alti!

Ispirazione doppie altezze – Leroy MerlinIspirazione doppie altezze – Leroy Merlin

La luce, sempre protagonista

L'illuminazione naturale che caratterizza il sottotetto è un fattore vincente perché gli ambienti che hanno lucernari e finestre tipo Velux godono di luce zenitale diretta, che in un certo modo si può considerare costante durante tutta la giornata. La corretta illuminazione è legata al benessere psico-fisico per la concentrazione, umore e vitalità. Il consiglio è di ridurre il più possibile i muri e altre suddivisioni tra le stanze, preferendo superfici vetrate e porte scorrevoli, che vi permetteranno di godere a pieno di questa sensazione di continuità tra le nuove zone della casa. Inoltre, si può sottolineare il buco murario, inclinato o verticale che sia, ricorrendo a piccole porzioni di muro dipinte in maniera differente o specchiate, così da valorizzare l’area in cui la luce filtra nella stanza.

Ispirazione valorizzazione finestre – Leroy MerlinIspirazione valorizzazione finestre – Leroy Merlin

Mobili: sfruttare gli spazi e rispettare la struttura

Le falde inclinate sono caratterizzate da un punto di altezza massima, chiamata linea di colmo, e un punto di altezza minima detta linea di gronda. Mobiletti bassi, da scegliere o progettare a seconda dello spazio e delle profondità che vorrete coprire, sono ottime soluzioni per arredare la parete più bassa: posizionarvi alcune cassettiere permetterebbe di lasciare libera la zona in corrispondenza della linea di colmo. Molto spesso, inoltre, si può valorizzare le strutture del sottotetto lasciandole a vista e posizionare ripiani e mensole che vi permetteranno di sfruttare tutto lo spazio disponibile e personalizzarlo: quadri, specchi, lampade da tavolo daranno colore e vivacità e vi permetteranno di cambiarne e modificarne l'allestimento quando vorrete!

Ispirazione arredo sottotetto – Leroy MerlinIspirazione arredo sottotetto – Leroy MerlinQuindi, se storicamente gli ambienti del sottotetto erano spazi di servizio, poco accoglienti e scomodi, ora possiamo riorganizzarli in modo da renderli esclusivi, intimi, permettendoci per altro di godere di panorami straordinari. Vuoi condividere con noi come hai utilizzato o come pensi di sfruttare questi spazi tutto particolare?

Continua ad esplorare la Community!