Community

Home
Magazine della casa
4 Idee per sfruttare nicchie, rientranze e irregolarità nel
Valentina_PI
Giovane promessa
30/06/17-08:43 (modificato)

4 Idee per sfruttare nicchie, rientranze e irregolarità nel nostro bagno

Hai un bagno a pianta irregolare e ti sembra che un sacco di spazio sia sprecato? Non è così, il più delle volte queste irregolarità sono un punto di forza; non considerarle un ostacolo: possono invece diventare elementi forti e caratterizzanti dell’ambiente e della personalità! Negli edifici di nuova costruzione siamo abituati a vedere bagni a pianta rettangolare, con la collocazione lineare e ben definita di sanitari ed arredi. Negli edifici meno recenti, invece, si trovano spesso piante ‘irregolari’ ad ‘L’ e a ‘C’, risultanti ad esempio dall’incastro con unità abitative confinanti oppure perché presenti delle murature con cavedi importanti.
Vediamo insieme quali sono alcune delle funzioni che potremmo inserire nel caso di rientranze e nicchie nel nostro bagno.

Mensole e ripiani

In bagno occorrono sempre mensole e contenitori per tenere salviette e prodotti. La cosa migliore secondo me è cercare di sfruttare tutte le nicchi e le irregolarità delle pareti. Il modo più semplice? Inserendo un mobiletto basso o delle mensole in legno naturale per posizionare gli asciugamani, i teli e i vostri oggetti preferiti. E per personalizzare meglio e caratterizzare questi piccoli spazi potete utilizzare un colore diverso dal resto del bagno oppure della carta da parati a fantasia. Ecco che questa zona diventerà una sorta di fascia funzionale colorata ed elegante per il bagno.

Mensole e ripiani per sfruttare piccole nicchie - habitissimo, harmony-betonMensole e ripiani per sfruttare piccole nicchie - habitissimo, harmony-beton

La lavanderia che mancava

Se hai a disposizione una nicchia spaziosa non vedo soluzione migliore che sfruttarla come angolo lavanderia attrezzandola con lavatrice, asciugatrice e mensole per gli oggetti.

Una nicchia perfetta per la lavatrice - pinterestUna nicchia perfetta per la lavatrice - pinterest

Non più una semplice doccia

Ma se hai la fortuna di avere un ambiente dedicato per la lavanderia riserviamo questo spazio per inserire una doccia più ampia, che possiamo caratterizzare attraverso la scelta di un rivestimento particolare oppure dell’illuminazione. Se la doccia occupa uno spazio molto irregolare non preoccuparti per il piatto, puoi realizzarlo utilizzando un pavimento antiscivolo che ben si abbini al resto del bagno. E se puoi farla a filo pavimento la comodità è garantita. Puoi completare tutto con un semplice pannello vetrato per proteggere il bagno senza perdere continuità e luminosità.

Doccia in nicchia - Simply_Grove, GuckiDoccia in nicchia - Simply_Grove, Gucki

Una seduta...con stile!

Una cosa che secondo me non può mancare in bagno è una seduta all’interno della doccia: è utile a tutti, dai bambini agli adulti, per un momento di relax o per esigenze fisiche. Se hai uno spazio doccia ampio oppure una doccia in nicchia tra pareti è veramente semplice costruire un muretto basso da rivestire come il resto della doccia. E all’occorrenza è anche un comodo piano di appoggio per i prodotti che utilizzi.

Docce con seduta in muratura - pinterestDocce con seduta in muratura - pinterest

Arredare lungo muri storti

Quando i muri non sono tra loro perpendicolari è sempre preferibile cercare soluzioni semplici per arredare il bagno. Possiamo ad esempio posizionare il lavabo su un lato lungo, attrezzando la stanza con sgabelli e piante sui lati irregolari, enfatizzando la forma della stanza e la sua luminosità. Oppure, come suggerito prima, dedicare il lato ‘irregolare’ alla doccia, ricavandone una vera zona benessere.

bagni con pareti non perpendicolari - vanwanrooijkeuken, newzealanddesignblogbagni con pareti non perpendicolari - vanwanrooijkeuken, newzealanddesignblog

Tu come hai sfruttato le nicchie del tuo bagno? Condividi con noi le tue idee!

Continua ad esplorare la Community!