Community

Home
Magazine della casa
Stufe a fungo: vivi l'outdoor in ogni stagione
Federico_Panarello
Architetto
LM People
27/11/18-11:05 (modificato)

Stufe a fungo: vivi l'outdoor in ogni stagione

Quale stratagemma usare per aggirare il freddo durante la stagione autunnale e invernale e godersi gli spazi esterni? La soluzione è avvalersi dell’utilizzo di stufe a fungo, che sempre di più stanno facendo la loro comparsa nei dehors di bar e ristoranti. Provate a pensare a quante volte sia capitato di trovare rifugio presso queste strutture fonte di calore. Ormai sono diventati accessori fissi, elementi che non possono assolutamente mancare nei locali, divenendo parte integrante dell’arredo di uno spazio ad uso commerciale.

Ambientazione e dettaglio di una stufa a fungo per esterni - Pinterest

Stufa a colonna per esterni: di cosa si tratta?


La stufa a colonna per esterni è un generatore di calore ad infrarossi in grado di produrre calore per piccoli o grandi ambienti attraverso l’irraggiamento. Ne esistono differenti modelli che variano a seconda della lunghezza, dell’altezza e della grandezza**.** Si usa principalmente per il riscaldamento degli ambienti esterni, anche quelli coperti, ma può essere usata anche negli ambienti interni. La forma attribuisce ai vari modelli un nome ben preciso che gli caratterizza, ne è un esempio il termoventilatore Ufo da esterno 2000 W, il quale presenta 3 livelli di potenza che permettono di regolare la quantità di calore emessa. Questo tipo di stufa può essere usata anche in ambienti interni umidi come il bagno, grazie ad un sistema protettivo dell’apparecchio**.** Tali riscaldatori sono tra i più comuni, infatti, si è soliti trovarli nelle zone più attrattive delle città, zone colme di locali, nei quali si riversa la movida del weekend.

Vantaggi delle stufe per l’outdoor


Questi sistemi di riscaldamento presentano degli aspetti positivi ma anche degli aspetti ai quali fare attenzione.

1. Sicurezza

Sono più sicure rispetto alle comuni stufe a gas, sia negli ambienti esterni che interni, perché sono dotate di un dispositivo di sicurezza che, in caso di ribaltamento, è pronto allo spegnimento dell'apparecchio. Questa caratteristica la potete trovare nel [riscaldatore termo fungo]https://www.leroymerlin.it/prodotti/stufe-climatizzatori-e-idraulica/stufe-e-camini/) avente una forma a fungo è ideale per riscaldare una superficie esterna di 25 mq. Pratico e trasportabile non necessita di canna fumaria.

Ambientazione di stufe per il riscaldamento degli ambienti esterni - Pinterest

Le stufe che generano calore ad infrarossi presentano anche alcuni svantaggi ai quali è necessario fare prudenza. Ad esempio, se viene toccata la griglia quando l'apparecchio è in funzione, ci si può scottare e ustionare la pelle. Inoltre se la bombola del gas si sta esaurendo, l’apparecchio perde potenza fino a spegnersi. Perciò questa deve essere sostituita per poterlo far funzionare normalmente e con continuità.

**2. Trasportabilità

**

E’ bene ricordare che uno degli aspetti che piace maggiormente di queste tipologie di stufe è la loro mobilità, infatti, si possono spostare con estrema facilità, in quanto l'impianto può essere trasportato di zona in zona, divenendo la soluzione ideale per scaldare i momenti di relax all’aria aperta. A parte le stufe a fungo che permettono di scaldare spazi molto grandi, esistono delle **stufe di forma ridotta da posizionare sui tavoli **, indicati per scaldare piccole aree in ambienti esterni ed avente una modalità di riscaldamento a conduzione, anch’esso può essere usato per conferire maggiore tepore ad ambienti umidi.

Esempio di termoventilatore - Leroy Merlin e Pinterest

Adesso avete delle preziose informazioni su quale modello di stufa da esterno fa più al caso vostro. Siete pronti per riscaldare i vostri patii e renderli confortevoli per un aperitivo all’aria aperta? Niente di più bello che sorseggiare un calice di vino rosso avendo la parvenza che il calore estivo non ci abbia mai abbandonato. Fatemi sapere le vostre opinioni in merito: stufe elettriche o stufe a gas?

Continua ad esplorare la Community!