Community

Home
Magazine della casa
Scegli la tenda doccia più adatta al tuo bagno
FrancescaA
Architetto
02/08/2018-15:42 (modificato)

Scegli la tenda doccia più adatta al tuo bagno

Tenda doccia: come scegliere

Chi di voi, mettendo su casa, non ha optato all’inizio per una divertente ed economica tenda per chiudere la doccia, salvo poi ritrovarsela annerita dalle muffe e sempre attaccata addosso, a rovinare un momento di relax? Dimenticate tutto questo! Oggi, i nuovi materiali utilizzati e le infinite fantasie decorative permettono di sfruttare appieno tutti i vantaggi offerti da quello che è un complemento d’arredo per il bagno, come ogni altro tessuto.

Doccia "fai da te" - Ispirazione Pinterest

Come sarà la doccia? Con la tenda non è un problema!

Il primo vantaggio della tenda è quello di essere estremamente versatile. Si potrà aggiungere alla comodità della vasca da bagno la praticità della doccia, solo montando un soffione a parete e una tenda che ripari dagli schizzi e garantisca la privacy. Oppure si potrà creare una doccia sfruttando una nicchia già esistente o inventando una base di qualsiasi forma e dimensione: la tenda permette una grande libertà, adattandosi a tuo piacimento. Negli ambienti piccoli è sufficiente aprirla per non togliere spazio, anche visivamente. E tutto senza i costi e il fastidio di opere murarie!

E il materiale? Poliestere o PVC trasparente

I materiali e i trattamenti di nuova generazione ti permettono di dare sfogo alla fantasia e scegliere la tenda più adatta al tuo bagno. Potrà essere in poliestere, nel colore o disegno più allegro e divertente, oppure in pvc trasparente, per non togliere luce all’ambiente, e magari realizzata con tante tasche da riempire con disegni o oggetti preferiti! Puoi anche averne più di una e sostituirla in base alla stagione o coordinarla al colore degli asciugamani.

Tenda a tasche - Ispirazione Pinterest

…o i nuovi tessuti di fibre naturali

Per i bagni più chic e romantici, invece, saranno perfette le tende in cotone o lino; questi tessuti, resinati all’interno e quindi resi idrorepellenti, danno un tocco di leggerezza, naturalezza ed eleganza. Di grande effetto e praticità è anche l’accostamento dei teli a una parete vetrata fissa. L’importante, comunque, è sapere che tutti i materiali utilizzati sono sottoposti a trattamenti antibatterici e antimuffa e sono, per la maggior parte, lavabili anche in lavatrice. Il massimo della comodità!

Tende doccia in tessuto naturale - Ispirazione Pinterest

I giusti accessori per personalizzare la tenda da doccia

Non dimenticare poi che il tocco finale si ottiene sempre grazie agli accessori. I bastoni possono essere di acciaio o di rame, a raggiera, tassellati al muro o a pressione, su misura del piatto doccia o con una forma autonoma, basta che siano sufficientemente robusti da reggere la tenda. Che potrà essere fissata con anelli o catenelle di ogni materiale e forma; è importante però che permettano un agile scorrimento e un facile sgancio per il periodico lavaggio.

Dettagli di aggancio e decoro - Ispirazione Pinterest

E infine, come sempre, non rinunciare al tuo tocco personale, sono curiosa di vederlo, mostramelo nei commenti!