Community

Home
Magazine della casa
Condizionatori a risparmio energetico: vantaggi e detrazioni
EnricaCuccarese
Giovane promessa
03/05/21-22:36 (modificato)

Condizionatori a risparmio energetico: vantaggi e detrazioni per l'acquisto

Acquistare un condizionatore a risparmio energetico permette di controllare i consumi in estate e in inverno. Oggi, l’acquisto di un condizionatore a risparmio energetico diventa un investimento ancora più vantaggioso. Inoltre, alla compatibilità Wi Fi dei modelli di ultima generazione è possibile collegare le unità interne alla rete Wlan di casa, permettendo così il controllo di tutte le funzioni del climatizzatore da Smartphone o Tablet. Scopri tutto quello che c’è da sapere con la Community!


I vantaggi dei condizionatori - archideaphoto

1. Il doppio sistema estate/inverno

Uno dei veri vantaggi dei climatizzatori a risparmio energetico di ultima generazione è il doppio sistema estate/inverno. Questo è inteso come la capacità di erogare sia aria fredda per il raffrescamento in estate, sia aria calda per il riscaldamento in inverno. Tra i migliori condizionatori di questa categoria puoi trovare i
condizionatori Mitsubishi
ideali per raffreddare e riscaldare un ambiente da 25 m².

Condizionatori a risparmio energetico - Naypong Studio

2. Tariffe energetiche economiche

Oggi puoi scegliere tra varie tariffe energetiche super economiche! Queste sono un vero e proprio incentivo, specialmente rispetto alle tariffe previste fino ad oggi, che assicura un prezzo dell’energia elettrica ridotto. Queste sono state studiate ad hoc per chi utilizza la sola pompa di calore per il riscaldamento e il raffrescamento della casa, cioè i condizionatori dotati di sistema estate/inverno.

Condizionatori a risparmio energetico - Kwangmoozaa

3. Detrazioni fiscali per l’acquisto

La detrazione fiscale rappresenta uno dei migliori incentivi per l’acquisto di un condizionatore a risparmio energetico di classe elevata A+++. Oggi sono disponibili sia la detrazione fiscale IRPEF e l’IVA agevolata. Due incentivi molto interessanti e ancora poco conosciuti. Per quanto riguarda la detrazione fiscale IRPEF è possibile raggiungere fino il 65% di sconto se si sostituisce l’intero impianto di riscaldamento e l’importo massimo detraibile è di 30.000 euro.

4. Consumi energetici ridotti

Ultimo dei grandi vantaggi è il consumo energetico ridotto. Il calcolo esatto è molto complesso e difficile, ma un dato è certo: nei modelli di classe A+++ e nei condizionatori con prestazioni elevate Excellens il consumo è ridotto al minimo, per cui il risparmio è notevole specialmente nel lungo periodo. Tuttavia, esistono dei pratici accessori chiamati misuratori di consumi elettrici. Questi apparecchi, inseriti fra la presa maschio dell’elettrodomestico e la presa femmina della ciabatta o della mascherina, registrano in automatico il flusso di corrente, ovvero l’ammontare complessivo di kWh.

Hai trovato interessante l’articolo? Scopri Perché avere una casa domotica: comfort e sicurezza. Devi acquistare un condizionatore? Approfitta del nostro servizio di installazione e consegna dei climatizzatori. Per qualsiasi curiosità non esitare a scrivere alla Community. Saremo felici di rispondere alle tue domande!

Continua ad esplorare la Community!