Community

Home
Magazine della casa
Un letto a casetta per la camera dei miei bambini
Ornella Sprizzi
Community New Entry
01/10/20-15:43

Un letto a casetta per la camera dei miei bambini

Quale bambino non amerebbe una cameretta ispirata alla natura? La cameretta è il mondo incantato di qualsiasi bambino, il luogo dove liberare la fantasia. È uno spazio esclusivo, un rifugio, un parco avventura fatto su misura! Per il restyling della cameretta dei miei bambini, mi sono lasciata ispirare dallo stile Kids Nature di Leroy Merlin, caratterizzato dai colori naturali, fantasie del bosco e dal legno, dagli elementi atmosferici e dagli scenari di montagna. Volevo un ambiente giocoso ma rassicurante, che profumasse di legno e riproducesse i colori cangianti del cielo, della terra e del bosco. Vi racconto come ho ricreato lo stile partendo dal letto montessoriano a forma di casetta e giocando con pochi elementi iconici e un po’ di semplice fai da te.

Styiling lettinoStyiling lettino

Materiali necessari:

- Pittura lavabile Luxens Paris 6

- Colori Fleur Paint Chalk

- Nastro carta

- Rullo e pennelli di varie misure

- Contenitore in legno massello

- Tronco in rovere grezzo

- Cuscini vari: cuscino Newmanchester verde chiaro, cuscino Newmanchester verde scuro, cuscino Fox multicolor, fodera per cuscino STOCCOLMA

- Cornici Inspire in rovere

- Tenda Wiskers multicolor occhielli

1 Realizzare la moodboard

Quando ho progettato lo styling della cameretta del mio bambino, è stato molto utile realizzare una mooboard, o meglio ancora una preview illustrata del progetto. Io sono partita da questa idea, inserendo già molti degli elementi definitivi. Ho fatto alcuni cambiamenti e ho seguito altre ispirazioni durante il lavoro, come spesso accade. Ma il progetto è stato fondamentale per andare nella direzione giusta! MoodboardMoodboard

2 Il letto

Ho sempre desiderato un letto montessoriano a forma di teepee per i miei bimbi. È ideale sia per dormire che per giocare e loro amano moltissimo costruirsi delle piccole tane. Il letto a forma di tepee in legno è anche di design. Ha quel tocco minimalista scandinavo, sempre di tendenza. È soprattutto un letto funzionale e perfetto per le esigenze dei più piccoli, perché è anti caduta e consente loro di essere autonomi per salire e scendere. Ho quindi scelto di rinunciare alle spondine in tutta sicurezza, accostando un morbido tappeto al letto. Andare a nanna diventa un gesto naturale, perché il bambino si sente rassicurato. Che bello sarà leggere una storia del bosco accoccolati sotto una piccola tenda**?** Questo splendido lettino è stato il punto di partenza del mio progetto, ed è opera di Stefano Il Falegname. Leggete qui il suo tutorial per scoprire come lo ha realizzato! Ho aggiunto al lettino grezzo un dettaglio bianco alle estremità utilizzando una vernice naturale all'acqua. Non è semplicemente perfetto così?

Il lettoIl letto

3 Decorare le pareti

Per la parete del lettino ho scelto un grigio Parigi. Ho disegnato una linea con il nastro carta a 90 cm di altezza per rispettare le giuste proporzioni della stanza e valorizzare il vero protagonista: il letto. Questo colore si è steso perfettamente in una sola mano, senza necessità di preparare la parete prima. Ci è voluto davvero un attimo! Per la seconda parete invece, ho optato per un progetto un po' più laborioso, ma di grande effetto: ho disegnato delle gocce di colore, alternando cinque diverse tinte. Una pioggia arcobaleno! Per realizzare questa parete potete procedere con uno stencil oppure a mano libera, come ho fatto io. Non è stato necessario prendere le misure o rispettare un vero e proprio schema, infatti la bellezza di questa decorazione sta proprio nella casualità e nelle piccole imperfezioni. Il mio consiglio è di non decorare l’intera parete, ma solo una fascia intermedia, quella compresa tra l’altezza dello sguardo e circa 40 cm dal pavimento. In questo modo non otterrete l’effetto di rimpicciolire l’ambiente, né di riempirlo di troppi elementi.

Decorazione paretiDecorazione pareti

4 Complementi

Anche per i complementi ho puntato tutto sul legno, con l’aggiunta di un piccolo dettaglio di colore come per il lettino. Ho pensato che i contenitori in legno massello naturale potessero essere utili per contenere libri e giochi. Infatti, capienti e solidi**,** mi aiutano a mantenere la stanza sempre in ordine. È importante che il bambino possa disporre dei giochi quando desidera, sceglierli e riporli in completa autonomia, quindi ho deciso di lasciarli semplicemente a terra. Io ho scelto di personalizzare solo fronte e retro, per riprendere lo stile naturale, disegnando il profilo delle montagne con il nastro carta e utilizzando le tinte Fleur Paint. Credo che anche tessili siano fondamentali per dare alla stanza la giusta personalità. Abbinate i cuscini sempre accoppiando tinte unite e fantasie, rispettando una precisa palette. Per me, con la collezione Kids Nature di Leroy Merlin, è stato semplicissimo. Il cuscino volpe non è solo un oggetto decorativo, è diventato un vero e proprio compagno di avventure. Pare anche che sia bravo ad ascoltare! Il legno torna anche nelle cornici, così come la nostra amica volpe. L’illustrazione è un collage a tema, realizzato a mano. Uno degli elementi che preferisco di più della stanza? Il comodino! Un semplice tronco in legno grezzo che ho decorato con un dettaglio bianco, in pendant con il letto. Siamo o non siamo nel bosco?

ComplementiComplementi

5 Illuminazione

L’illuminazione è un altro dettaglio che mi ha permesso di dedicarmi al fai da te. Ho realizzato una lampada a sospensione con i kit già disponibili in negozio. Potete scegliere fra molti elementi e acquistare tutto il necessario per creare la lampada che preferite. Io ho abbinato un cavo bianco a elementi in legno. Anche questa volta ne ho colorati alcuni e ho lasciato gli altri al naturale. Ho agganciato la lampada al letto per creare un punto luce ideale per la sera così che, quando il mio bimbo gioca, la lampada possa essere facilmente spostata e messa al sicuro attaccandola ad una staffa alla parete. Anche per la seconda lampada sul comodino ho scelto di utilizzare il legno e anche questa può essere fissata preferibilmente alla parete.

Ecco il risultato finaleEcco il risultato finale

Che ne pensate del risultato finale? Salvate o condividete l’articolo se vi è piaciuto questo restyling!

Continua ad esplorare la Community!