Community

Home
Magazine della casa
Idee per arredare casa con le luci
Federico_Panarello
Architetto
LM People
25/11/19-13:41 (modificato il )

Idee per arredare casa con le luci

Diversamente da quello che si possa immaginare, illuminare la propria abitazione non è un'attività semplice. Quando si scelgono gli apparecchi luminosi molto spesso vengono commessi errori ed inutili sprechi, che possono portare ad un insufficiente illuminazione oppure ad eccessi che potrebbero affaticare la vista. Scopriamo insieme i trucchi per illuminare le diverse stanze della casa senza sbagliare!

Soluzione per arredare casa con la luce - Leroy Merlin Soluzione per arredare casa con la luce - Leroy Merlin

Illuminare la cucina con i faretti orientabili

Quando si progetta una cucina è bene non dimenticare che si tratta di un ambiente operativo, fortemente sollecitato da elementi come acqua e calore. Per questo motivo è necessario tralasciare la componente estetica e prediligere la componente funzionale. Il punto più critico da illuminare è il piano cottura, sul quale è importante usare fonti luminose di almeno 300 lux ben distribuite nelle diverse aree di lavoro. L'illuminazione deve essere abbondante per permettere di operare in assoluta sicurezza. Attenzione invece a non usare apparecchi non protetti in prossimità dei lavelli, perché potrebbe essere pericoloso. Il mio consiglio è quello di orientarvi sulla barra di faretti Manama in metallo cromato, con la quale potrete indirizzare i fasci luminosi nelle zone che più preferite.

Faretti da usare in cucina - Leroy Merlin Faretti da usare in cucina - Leroy Merlin

Sala da pranzo, evitate le luci colorate

Il tavolo è l'oggetto più importante da illuminare in una sala da pranzo e di conseguenza bisogna stare molto attenti a come vengono posizionati gli apparecchi luminosi. Evitate le luci colorate poiché falsano la percezione dei piatti e prediligete una lampada a sospensione posta al centro del piano posizionandola ad una giusta altezza. Sconsigliati gli spot orientati provenienti da zone limitrofe al tavolo, per evitare abbagliamenti molesti e pure una sola luce indiretta che potrebbe disperdersi compromettendo l'illuminazione del tavolo. Personalmente vi consiglio il lampadario Kasteli nero in metallo vi permetterà di creare una buona illuminazione diffusa nella stanza.

Lampadari per illuminare il tavolo da pranzo - Leroy Merlin Lampadari per illuminare il tavolo da pranzo - Leroy Merlin

In soggiorno puntate sulle lampade da terra

Da sempre il soggiorno costituisce una zona conviviale, nella quale dialogare con parenti ed amici oppure nella quale rilassarsi leggendo un buon libro. Per questi motivi è importante che il livello di illuminazione non sia né troppo alto né troppo basso. Il mio consiglio per illuminare il soggiorno è quello di usare apparecchi ad emissione indiretta, in modo da non causare fenomeni di abbagliamento ma creare una luce d'atmosfera più morbida e rilassante. Puntare sempre su un tipo di illuminazione neutra evitando le luci multicolor che potrebbero creare confusione cromatica. Interessante è anche scegliere fonti luminose che creino un gioco di luci ed ombre per conferire carattere al soggiorno. Un esempio è la lampada da terra Borgillio nera in metallo che crea un effetto sulle pareti molto interessante.

Lampada da terra per illuminare il salone - Leroy Merlin Lampada da terra per illuminare il salone - Leroy Merlin

Nella stanza da bagno vince l'applique

La stanza da bagno è uno degli ambienti più complessi da illuminare, poiché si deve stare attenti alle funzioni pratiche che in questo ambiente vengono svolte. Non scegliete apparecchi con vetri diffondenti colorati che potrebbero alterare le resa cromatica causando ad esempio problemi in fase di applicazione del make-up. In tutti i bagni c'è uno specchio e bisogna fare in modo che questo venga ben illuminato. Ricordate che uno specchio retroilluminato e sicuramente più scenografico ma meno funzionale rispetto ad uno specchio con un faretto posizionato frontalmente. Siete alla ricerca di faretti da posizionare sopra lo specchio? Date un'occhiata all'applique Agrippina cromato lucido oppure all'applique Liz in metallo cromato se siete affascinati da un'illuminazione in stile hollywoodiano. Se lo specchio non presenta fonti luminose sconsiglio infine di collocarne una alle spalle delle persone, per evitare la creazione di ombre fastidiose. Per creare un'ambiente accogliente usate una luce calda e fioca in bagno, mentre se prediligete uno spazio più funzionale usate una luce più fredda.

Applique da bagno in stile Hollywoodiano - Leroy Merlin Applique da bagno in stile Hollywoodiano - Leroy Merlin

Camera da letto, posizionare le applique sui comodini

La camera da letto è una stanza dedita al riposo ed alla lettura. Di conseguenza è importante illuminare la camera da letto in modo non eccessivo ma riposante. Il primo aspetto da considerare è quello di posizionare due lampade appoggiate sui comodini laterali al letto, fondamentali per la lettura e per non disturbare il proprio partner qualora riposasse. Conoscete già la lampada da comodino Scaly in rame trasparente? Potrebbe fare al caso vostro! A mio avviso è bene installare anche un lampadario per illuminare l'intera stanza, soprattutto se all'interno siano presenti delle armadiature e diventi quindi necessario specchiarsi ed avere una maggiore visione d'insieme. Scegliete un modello non troppo grande con uno o più diffusori, in modo da poter sempre regolare il livello di illuminazione della stanza.

Lampade da comodino - Leroy Merlin Lampade da comodino - Leroy Merlin

Nello spazio ufficio è importante non creare riflessi

Sempre di più, soprattutto negli ultimi anni, si tende a lavorare da casa. Infatti, un'intera stanza o una porzione di essa viene adibita a zona studio. E' fondamentale quindi non scegliere apparecchi luminosi basandosi solo sull'estetica, ma guardare alla funzionalità, che non va sottovalutata in quest'ambiente tecnico. Per non affaticare la vista è bene usare una lampadina con valori non inferiori ai 500 lux e che abbia ottiche specifiche che evitino abbagliamento diretto e riflessi sullo schermo del computer. Se preferite le lampade da tavolo ricordatevi sempre di non orientarle verso lo schermo ma sempre sulla tastiera.

Esempio di lampada da ufficio - Leroy Merlin Esempio di lampada da ufficio - Leroy Merlin

La camera da letto è un'ambiente difficile da illuminare e per questo motivo richiede particolare attenzione . Se vuoi saperne di più ti consiglio di leggere l'articolo Idee per illuminare la camera da letto. Rimango in attesa di conoscere come avete illuminato le stanze della vostra abitazione. Lasciate un commento descrivendo gli apparecchi luminosi usati in modo da ispirare anche gli altri lettori!

Continua ad esplorare la Community!