Community

/ Come usare l’energia pulita del sole per alimentare la tua
EnricaCuccarese
Redattrice
14/09/20-07:00 (modificato il 16/09/23-23:33)

Come usare l’energia pulita del sole per alimentare la tua casa

Il sole, che è la stella madre dell’intero sistema solare, brilla da più di 5 milioni di anni e gli esperti stimano che possa farlo ancora per almeno altri cinque. Per quanto nulla sia eterno, direi che con una previsione del genere, possiamo tranquillamente considerare la sua energia come inesauribile e, di conseguenza, sfruttarla in ogni modo possibile per alimentare le nostre case con una lunghissima serie di vantaggi…per noi e soprattutto per l’ambiente! Oltre alla considerevole riduzione dei consumi energetici e delle relative bollette, sfruttare l’energia pulita del sole è infatti una delle azioni più ecosostenibili che ciascuno di noi possa compiere per contribuire al benessere del Pianeta. Le soluzioni sono tantissime: scopriamole insieme e prepariamoci a diventare parte attiva della grande sfida che tutti stiamo affrontando per migliorare la qualità delle nostre vite e salvaguardare la salute del meraviglioso mondo che ci ospita con così tanta generosità!
Usare l’energia pulita del sole per alimentare le nostre case è un prezioso contributo per la salvaguardia del Pianeta - Anweber per Shutterstock

Usare l’energia solare per produrre elettricità

La soluzione oggi più diffusa per sfruttare al meglio l’energia solare è l’impianto fotovoltaico che ci consente di produrre in autonomia la corrente elettrica necessaria per il fabbisogno quotidiano delle nostre abitazioni, incrementandone così l’efficienza energetica. Se abbiamo qualche competenza in campo elettrico l’installazione dell’impianto può essere effettuata facilmente in autonomia, come nel caso dei pannelli fotovoltaici da balcone, oppure ci possiamo rivolgere a ditte specializzate che ci seguiranno in tutte le fasi operative, dalla valutazione di fattibilità alla posa in opera passando per un progetto personalizzato e attento alle nostre esigenze. A noi non resterà altro da fare che pensare, con grande soddisfazione, al risparmio sui consumi energetici e sulle relative bollette, oltre alla possibilità di detrarre dalla dichiarazione dei redditi il 50% delle spese sostenute. Ricordiamoci anche che l’eventuale energia prodotta in eccedenza rispetto alle necessità della nostra abitazione può essere venduta, aggiungendo così un guadagno al già vantaggioso risparmio energetico.
Installare un impianto fotovoltaico per produrre energia pulita - Leroy Merlin

Produrre acqua calda con i pannelli solari termici

Un’altra soluzione innovativa per rendere la nostra casa eco-friendly è sfruttare l’energia del sole per produrre acqua calda da immettere poi nell’impianto sanitario di casa. Installando sulla copertura (sia piana, sia a falde) uno o più pannelli solari termici riusciremo infatti a coprire una buona percentuale del consumo di acqua calda senza far entrare in funzione la caldaia a gas. Naturalmente bisogna quantificare per bene il numero dei pannelli sulla base delle necessità familiari e posizionarli in modo che siano esposti al sole per la maggior parte della giornata. Poiché l’acqua viene accumulata in un serbatoio che - se si tratta di un impianto familiare - ne può contenere mediamente 150/200 litri, va anche studiato con attenzione dove ubicarlo al fine di non compromettere la stabilità della struttura: in base al contesto, possiamo quindi scegliere un collettore con serbatoio integrato oppure posizionare il cilindro di accumulo nel sottotetto. A parte questi pochi ma importantissimi accorgimenti e l’essenziale manutenzione ordinaria, l’installazione di un impianto solare termico porterà tantissimi vantaggi, tra i quali la detrazione fiscale del 65% e un notevole risparmio in bolletta!
Riscaldare l’acqua per uso domestico con i pannelli solari termici - Leroy Merlin

Sfruttare l’energia pulita del sole anche per gli spazi esterni

Che sole e giardino siano un’accoppiata vincente già lo sappiamo, ma di solito il loro legame è associato alla bella stagione, al divertimento e ai tanti momenti spensierati che possiamo trascorrere insieme agli amici. Se ci pensiamo bene, però, il sole può portare anche altri benefici ai nostri spazi verdi, rendendoli non solo bellissimi teatri per divertenti feste e piacevoli attimi di relax, ma anche veri e propri esempi virtuosi di ecosostenibilità e rispetto per l’ambiente. Il segreto è sfruttare la sua energia e usarla come fonte di alimentazione per le luci solari da giardino, ottenendo gli stessi effetti luminosi con una notevole riduzione dei costi e dei consumi energetici: possiamo scegliere, per esempio, un potente proiettore solare a led e posizionarlo sopra la porta del garage se abbiamo bisogno di una luce funzionale, oppure una divertente ghirlanda decorativa solare che si può caricare anche tramite USB, se vogliamo rallegrare l’atmosfera dei party in giardino. Per chi ha la piscina (ma non solo, ovviamente!) un’altra buona azione è installare una doccia solare che a noi permetterà tanti piacevoli momenti di benessere all’aria aperta…e alla salute dell’ambiente darà un contributo davvero importante!
Scegliere luci e docce solari per rendere anche il giardino uno spazio eco-friendly - Leroy Merlin

Hai trovato interessante l’articolo? Se vuoi sapere di più sulla produzione di energia pulita, puoi consultare la guida alla scelta dei pannelli solari e individuare quelli che fanno al caso tuo. Inoltre se hai qualche dubbio su quale tipo di lampada solare scegliere per il tuo giardino, non esitare a scriverlo qui nei commenti! Ti daremo tutto l'aiuto che ti serve!

INSPIRE
Proiettore solare Thos INSPIRE
Leroy Merlin
Kit solare fotovoltaico da balcone 600 W da balcone Kit Smart + inverter e staffe
GRE
Doccia per piscina solare GRE DSM19 19 L Nero
INSPIRE
Ghirlanda solare INSPIRE Riberia , cavo 8 m
Continua ad esplorare la Community!