Community

Home
Magazine della casa
Usare stampe e poster per arredare le pareti di casa
ValeriaBonatti
Architetto
28/05/21-14:49 (modificato)

Usare stampe e poster per arredare le pareti di casa

Chi da adolescente non si è tappezzato la camera di poster? A quell’età i muri della stanza erano la tavolozza delle nostre passioni e degli idoli, ma chi dice che una volta cresciuti dobbiamo per forza arrotolare e mettere via l’idea di usare i poster per arredare le pareti di casa? E cosa c’è di più divertente che immergersi in foto e disegni e cercare quello che più ci rappresenta? Vediamo allora, stanza per stanza, tutti i trucchi per fare insieme un buon lavoro!

Un grande quadro conferisce profondità alla stanza – foto L’oca nera Un grande quadro conferisce profondità alla stanza – foto L’oca nera

Un poster per arredare l'ingresso...

Bello tornare a casa e trovare un ambiente accogliente, pieno delle nostre sfumature preferite! Il soggiorno è il primo spazio in cui entriamo, ma ricordiamoci che è anche quello che ci presenta ai nostri ospiti. Ancora più dei mobili e delle scelte di arredamento, i quadri, le stampe, tutto ciò che appendiamo alle pareti racconta di noi. Ma come trovare quello giusto? Per aiutarti a non perderti, Leroy Merlin ha suddiviso i suoi tantissimi prodotti grafici in categorie: parti da lì e comincia a individuare il tema e la dimensione che più ti ispira e ti rappresenta.

Con i prodotti e i consigli Leroy Merlin arreda le pareti di casa – foto Leroy Merlin Con i prodotti e i consigli Leroy Merlin arreda le pareti di casa – foto Leroy Merlin

…e uno per il living

Per il living io ti consiglio di puntare su un poster a effetto, non importa il soggetto, ma che sia grande e posto in un punto in cui catalizzi l’attenzione, dia profondità e sia allo stesso tempo valorizzato. In alternativa puoi riempire lo spazio, ad esempio quello sopra al divano, con una composizione di più stampe. Fondamentale è il colore: scegline uno che ti piaccia e che sia ben assortito (per affinità o anche per contrasto) al tuo arredamento e richiamalo in alcuni accessori, come vasi, lampade o cuscini**,** per dare un senso di armonia e cura dei dettagli. Una dritta in più? Usa la stessa stoffa che hai usato magari per le tende o la carta da parati e [realizza tu una composizione di stampe](https://community.leroymerlin.it/t5/Progetti-fai-da-te/Come-creare-dei-quadri-con-la-carta-da-parati/ba-p/34246 "Articolo Magazine Leroy Merlin "Come creare dei quadri con la carta da parati""). Più chic di così!

Quadro unico o composizione, rendi speciale il tuo soggiorno – foto Amemipiacecosì e Leroy Merlin Quadro unico o composizione, rendi speciale il tuo soggiorno – foto Amemipiacecosì e Leroy Merlin

Dove si mangia, si lavora, si dorme

Ciò che vedi intorno a te mentre vivi i tuoi momenti in casa dovrebbe accompagnare le tue emozioni. Per mettere in risalto le stampe che sceglierai per la tua zona pranzo potresti dipingere la parete che la circonda: su un grigio cemento una composizione di piante e cactus in tutte le gradazioni del verde sembreranno scorci da una finestra su un fresco giardino. Per l’angolo home working meglio optare per qualcosa di simpatico, ma che non distragga troppo l’attenzione: perfette le stampe in bianco e nero a tema, tipo la macchina da scrivere, alternate a scritte motivazionali, per concentrarsi in allegria!

Dai a ogni ambiente il giusto mood con le stampe – foto Leroy MerlinDai a ogni ambiente il giusto mood con le stampe – foto Leroy Merlin

E in camera? Il luogo è più intimo e informale e puoi dare libero sfogo alla tua voglia di sognare. Incornicia il tuo letto con stampe dai colori tenui e rilassanti, ma non dimenticarti di mettere anche qualcosa sulle altre pareti che potrai vedere al risveglio. Qui (ma in realtà in tutta la casa) nessuno ti vieta di sfruttare i mobili per appoggiarci cornici o stampe e continuare poi la composizione sul muro; ma puoi anche collocare i quadri su mensole o addirittura per terra. E quale stanza più adatta per tornare ai cari vecchi poster? Sono più economici, puoi cambiarli spesso e attaccarli dove vuoi, soprattutto nella camera dei ragazzi!

In camera le stampe ti aiutano a sognare – foto Di Cristofalo e Leroy Merlin In camera le stampe ti aiutano a sognare – foto Di Cristofalo e Leroy Merlin

In cucina e (anche!) in bagno

Ancora due parole per non dimenticare neanche una stanza. Perché è bello trovare colori, ricordi, emozioni, arte in ogni angolo e momento vissuto in casa. Cucina e bagno li ho messi insieme perché sono ambienti soggetti a umidità e vapore: rendili unici con dei quadri in vetro acrilico, così non rischi che si rovinino! Ce ne sono di coloratissimi che fan venir fame solo a guardarli e a tema zen con cui sembra di sentire il profumo dei fiori di loto, per un bagno ultra rilassante.

Per gli ambienti umidi sono perfetti i quadri in vetro – foto Leroy Merlin Per gli ambienti umidi sono perfetti i quadri in vetro – foto Leroy Merlin

Bene, ci siamo quasi. Ricordati che, quando scegli i quadri, devi avere già in mente dove e come li appenderai. Leggi anche “[Come NON appendere i quadri al muro](https://community.leroymerlin.it/t5/Ispirazioni-per-la-casa/Come-NON-appendere-i-quadri-al-muro/ba-p/40338 "Articolo Magazine Leroy Merlin "Come non appendere i quadri al muro"")” e poi tuffati nel catalogo e riempi la tua casa di colori!

Continua ad esplorare la Community!