Community

Home
Magazine della casa
Idee per arredare un bagno piccolo nella mansarda
Federico_Panarello
Architetto
LM People
09/04/20-10:50 (modificato)

Idee per arredare un bagno piccolo nella mansarda

La maggior parte delle abitazioni odierne presenta bagni di piccole dimensioni. Questi bagni, apparentemente complessi da arredare, conferiscono in realtà una maggiore sensazione di calore. Se poi il bagno piccolo si trova in mansarda la sfida diventa più ardua ma non per questo meno interessante. Di seguito, prima di fornirvi alcune indicazioni su come arredare un mini bagno in un ambiente mansardato, vi mostro e descrivo un esempio pratico dal forte impatto stilistico.

Esempio di bagno mansardato di piccole dimensioni realizzato con le cementine - Leroy MerlinEsempio di bagno mansardato di piccole dimensioni realizzato con le cementine - Leroy Merlin

Come creare un bagno sofisticato dal forte carattere

I bagni mansardati sono spesso di piccole dimensioni, e proprio per questo motivo è importante attribuirgli uno stile capace di stupire ed impressionare. Si deve porre attenzione agli oggetti scelti ed a come vengono abbinati e mixati tra loro. Se si vuole realizzare un bagno dal forte carattere il mio consiglio è quello di usare le cementine Wall multicolore da posizionare dietro il vano doccia, e proseguire con il rivestimento Wall colore panna sul resto delle pareti. In abbinamento, per continuare con uno stile ricercato, vi suggerisco di abbinare complementi d'arredo in finitura nero, come la colonna doccia Tayrona termostatica, il termoarreddo Lilly nero lucido, e la placca di comando Square per wc. A fare la differenza saranno gli accessori che decoreranno il bagno. Quindi puntate sul dispenser Scandi nero, caratterizzato da linee geometriche che impreziosiscono il tutto.

Bagno mansardato dai toni naturali  e di tendenza - Leroy MerlinBagno mansardato dai toni naturali e di tendenza - Leroy Merlin

L’altezza corretta da rispettare

Nei bagni con soffitto mansardato si deve porre molta attenzione all’altezza media e minima da rispettare che varia da regione a regione. Oltre all’importante questione normativa si devono scegliere con cura i complementi d’arredo da inserire, attraverso i quali si deve sfruttare al meglio lo spazio verticale della stanza senza comprometterne la funzionalità. Di norma è bene ricordare che l’altezza minima dal pavimento al soffitto deve essere di 2,70 metri per gli ambienti vivibili e di 2,40 metri per i locali di servizio, come bagni, corridoi e ripostigli. Ricorda ancora che se nel locale esistono altezze inferiori, le stesse vanno chiuse da armadiature.

Attenzione alle altezze in un bagno mansardato - Leroy MerlinAttenzione alle altezze in un bagno mansardato - Leroy Merlin

Vasca o doccia? Ecco la soluzione migliore!

Avere un bagno mansardato non vuol dire per forza scegliere tra la vasca o la doccia. Lo spazio, infatti, se sfruttato nel modo corretto permetterà di inserirle entrambe. La vasca dovrà essere inserita nella parte più bassa del sottotetto, poiché non richiede ulteriore spazio verso l'alto, ad eccezione di quando si entra e si esce. Di grande effetto sono le vasche freestanding che regalano allo stesso tempo romanticismo e stile. Avete già visto la vasca centro stanza Torino? Se abbinata con le piastrelle in gres porcellanato smaltato City beige l’effetto wow è assicurato! La doccia, invece, dovrà assolutamente essere posta nella parte del bagno più alta. Il mio consiglio è quello di rivestire lo spazio doccia con piastrelle rettangolari posate in verticale, come le piastrelle in gres porcellanato smaltato Grey Honed.

Esempio di vasca freestanding abbinata alla piastrella City beige - Leroy MerlinEsempio di vasca freestanding abbinata alla piastrella City beige - Leroy Merlin

Sanitari sospesi o a pavimento?

L’atmosfera di uno spazio mansardato è accogliente e confortevole. Per questo motivo bisogna stare attenti a non fare venire meno questa sensazione di calore, e scegliere con attenzione i sanitari. Se lo spazio è di piccole dimensioni il mio consiglio è quello di optare per i sanitari sospesi che doneranno un senso di leggerezza all’intero ambiente, invece se lo spazio è più ampio si può tranquillamente puntare sui sanitari a pavimento. Più pratici nella pulizia i primi e più comodi nell'installazione i secondi, ne esistono di moderni come il bidet Flo 52 della Kerasan e di più classici come il vaso sospeso Charm. Prediligete un’atmosfera sobria e ricca di effetti cromatici? Allora il mosaico Fiore bianco 30x30 cm fa al caso vostro!

Sanitari a pavimento in un bagno in stile boho - Leroy MerlinSanitari a pavimento in un bagno in stile boho - Leroy Merlin

Mobile da bagno salvaspazio

Come per i sanitari, anche per il mobile da bagno il mio consiglio è quello di fare ricadere la scelta su un mobile sospeso. Puntate sui colori caldi e luminosi e non dimenticate di inserire alcuni specchi in modo da rendere la mansarda decisamente più ariosa. Toni neutri e materiali godibili anche al tatto come una finta pietra o un finto legno renderanno il tutto più confortevole. Potrete scegliere tra lavabi d’appoggio dalle forme tonde come il lavabo da appoggio Open marrone o rettangolari come il lavabo Catania nero opaco. La lunghezza adatta per un mobile in un bagno di piccole dimensioni è di 60 cm, anche perché garantisce il posizionamento del mobile stesso in “nicchie” più piccole. Ultimo consiglio, per conferire un’atmosfera intrigante in stretto contatto con la natura, usate le piastrelle rettificate Fable Honey, che trasmettono ad ogni ambiente il calore di un luogo vissuto ed accogliente.

Ispirazione mobile per bagno mansardato - Leroy MerlinIspirazione mobile per bagno mansardato - Leroy Merlin

Vi ho fornito alcune regole da non sottovalutare se si volesse arredare un bagno di piccole dimensioni in mansarda. Adesso sono curioso di vedere i vostri progetti e mentre aspetto i vostri commenti vi suggerisco di leggere l'articolo ""Come rendere luminoso un piccolo bagno".

Continua ad esplorare la Community!