indietro a leroymerlin.it

Community

Home
Magazine della casa
Come arredare un terrazzo spendendo poco, senza rinunciare al
Claudia M
Redazione
16/08-13:23

Come arredare un terrazzo spendendo poco, senza rinunciare all’estetica e alla funzionalità

Durante la stagione estiva, il terrazzo è il luogo ideale in cui trascorrere piacevoli momenti di relax all’aria aperta da soli o in compagnia, baciati dalla luce del sole oppure, alla sera, immersi in un’atmosfera magica e stellata. Per trasformare il tuo spazio all’aperto in un luogo accogliente e confortevole non sono necessari investimenti cospicui. Seguendo alcune linee guida e adottando semplici accorgimenti, infatti, potrai ottenere un risultato sorprendente a fronte di una spesa contenuta. Non sai da dove iniziare? Ecco 7 idee su come arredare un terrazzo spendendo poco, senza rinunciare all’estetica e alla funzionalità.

Parti dal progetto e definisci la destinazione d’uso primaria

Arredare un terrazzo spendendo poco può rivelarsi un’impresa difficile se non si pone la giusta attenzione in fase di progettazione. Un progetto d’arredamento mal definito ha come diretta conseguenza un risultato poco soddisfacente. Cosa succede in questi casi? Si investe altro denaro per cercare di risolvere il problema: una soluzione certamente poco conveniente! Per evitare di trovarti in questa situazione e arredare il tuo terrazzo spendendo poco è indispensabile che tu abbia, sin dall’inizio, un’idea chiara su come sfruttare gli spazi. In questo modo, potrai fare acquisti mirati, evitare spese superflue e ottenere un risultato all’altezza delle tue aspettative (non solo estetiche, ma anche economiche!).

Pranzi e cene in compagnia

L’idea di organizzare pranzi e cene all’aperto ti alletta? Per trasformare il tuo terrazzo in una zona pranzo spendendo poco, valuta con attenzione le disposizioni e gli ingombri di mobili e complementi. Tavoli e sedie non possono mancare! Ti consiglio di optare per soluzioni richiudibili, così da metterle da parte e fare spazio a fine stagione. Se sei un amante del fai da te e la creatività è una dote che non ti manca, un’ottima idea per risparmiare e arredare il terrazzo spendendo poco è recuperare vecchi mobili e complementi stipati in soffitta che, con una mano di vernice e di smalto protettivo, possono essere utilizzati per creare arredi e decorazioni personalizzati e unici nel loro genere. Sei un amante delle grigliate? Acquista un piccolo barbecue portatile!

Zona relax

Se concepisci il terrazzo come luogo in cui trovare riparo dalla frenesia della vita quotidiana, adibiscilo a zona relax. Non è necessario spendere tanto e, anche in questo caso, la soluzione più economica è il fai da te. Puoi recuperare dei pallet e creare dei divanetti, senza dimenticare di rendere più comoda la seduta con dei morbidi cuscini. Stesso discorso per quanto riguarda i tavolini d’appoggio! Spesso sottovalutati, ma perfetti per arredare in modo economico il terrazzo, sono i tappeti da esterno. Sono complementi a basso costo che ti permetteranno di trasformare la resa estetica del tuo spazio all’aperto e di farlo sembrare subito più curato ed elegante.

Un tocco di verde

Un terrazzo, piccolo o grande che sia, prende veramente vita se scegli di abbellirlo con le piante. Questo è anche uno dei modi più semplici per arredare senza spendere una fortuna! Il suggerimento è optare per un assortimento di piante annuali, perenni e sempreverdi, così da non trovarti mai con un terrazzo spoglio. Per risparmiare, anziché acquistare piante già cresciute, opta per i semi. Una selezione di erbe aromatiche, da utilizzare per insaporire i tuoi piatti, non può mancare: in questo caso, l’ideale è creare un piccolo giardino verticale, magari aiutandoti con dei pallet. Se non hai spiccate doti con il fai da te, puoi optare per fioriere, vasi e sottovasi di ottimo rapporto qualità-prezzo: oggi le alternative tra cui scegliere sono numerose ed esistono soluzioni moderne e di design anche a basso prezzo.

Area bimbi

È risaputo: i bambini hanno bisogno di trascorrere molto tempo all’aria aperta e di essere immersi in luoghi da esplorare in cui potersi sentire liberi ed esprimere la propria creatività! Se hai un terrazzo e vuoi trasformarlo in una piccola area giochi per bambini, sappi che l’occorrente necessario per rendere l’ambiente confortevole richiede spese minime. Sono sufficienti un piccolo tavolo e delle sedie per farli giocare con tempere e acquerelli! Se lo spazio a disposizione lo consente, valuta l’idea di inserire una piccola piscina gonfiabile oppure una sabbiera fai da te, realizzata con assi di legno.

Zone d’ombra

Anche se la scelta (o la necessità) di arredare un terrazzo spendendo poco costringe a fare delle rinunce in fase di progettazione, le zone d’ombra non possono mancare per rendere l’ambiente vivibile anche durante le ore più calde della giornata. Naturalmente, esistono soluzioni più economiche di altre! Ti consiglio di optare per il classico dei classici: l’ombrellone. Gli ombrelloni di nuova generazione sono estremamente resistenti e pensati per durare a lungo: a fronte di una spesa più o meno economica, otterrai certamente un risparmio notevole nel lungo periodo. Un’ottima alternativa sono le vele ombreggianti: perfette per i contesti moderni, fisse, scenografiche e non troppo costose.

Quale pavimentazione per non spendere troppo?

Se sei in fase di ristrutturazione e desideri sostituire le vecchie mattonelle del terrazzo perché in cattive condizioni a causa dell’usura del tempo e dell’esposizione agli agenti atmosferici, una soluzione semplice ed economica è la posa di piastrelle da esterno in WPC. I pavimenti in WPC, oltre ad essere ecosostenibili e riciclabili, non si macchiano, non si scolorano e non si crepano! Sono facili da pulire ed estremamente resistenti alle escursioni termiche, all’umidità e alla muffa.

L’illuminazione

Trascorrere del tempo in terrazzo quando il sole tramonta è un’esperienza magica e imperdibile, soprattutto durante la bella stagione. L’illuminazione è indispensabile per rendere l’ambiente sicuro, bello e funzionale. Anche in questo caso, con le giuste accortezze, puoi evitare di spendere cifre esorbitanti! Gioca con le candele, sistemandole all’interno di contenitori in vetro decorati oppure all’interno di lanterne fai da te verniciate da posizionare nei punti strategici del terrazzo per creare percorsi luminosi. Non sottovalutare la catene luminose da sistemare a parete e le fonti di luce che funzionano ad energia solare.

Come arredare un terrazzo spendendo poco? Come avrai notato, le soluzioni low cost per rendere accogliente e confortevole il tuo spazio all’aperto, contenendo le spese senza però rinunciare a nulla, sono numerose. Parti da un progetto chiaro, definisci la destinazione d’uso del terrazzo e arredalo evitando il superfluo. Hai bisogno di consigli? Lascia un commento: sarò felice di risponderti.