Community

Home
Magazine della casa
Come coltivare con successo le fragole in vaso
AnnaZorloni
Garden Expert
Redazione
23/04/2019-13:07 (modificato)

Come coltivare con successo le fragole in vaso

Come coltivare le fragole in vaso

Se hai poco spazio e non un giardino ma solo un terrazzo, ti consiglio di coltivare alcune piantine di fragola in vaso. E’ il frutto più goloso e facile da mangiare! Rosso, dolce e sugoso, piace molto a grandi e a piccini! La sua coltivazione è facile e dà molte soddisfazioni: provvedi a metterne qualche piantina sul tuo terrazzo, ora è il momento giusto!

La fragola dà molte soddisfazioni se coltivata in vaso: coltivane qualche piantina sul tuo terrazzo! - foto Pixabay La fragola dà molte soddisfazioni se coltivata in vaso: coltivane qualche piantina sul tuo terrazzo! - foto Pixabay

Come fare?

La prima cosa da fare è procurarsi le piantine: recati nel reparto giardinaggio e scegli la varietà che più ti piace. Io ti consiglio le varietà “rifiorenti”, sono quelle che continuano a fiorire, quindi a fruttificare per tutta l’estate, finchè il tempo lo consente: le fragole, infatti, per maturare hanno bisogno di sole e calore. Quelle non rifiorenti, invece, producono frutti solo in un periodo limitato di tempo (poche settimane), in primavera. Potrai anche scegliere le fragoline di bosco (Fragaria vesca), più adatte a climi più freschi: producono fragole piccole e molto saporite per tutta l’estate. Cerca, comunque, di scegliere la varietà più adatta alla zona climatica in cui ti trovi.

Scegli la posizione più adatta per la coltivazione delle fragole! Dev’essere ben luminosa e soleggiata per almeno mezza giornata: soprattutto se ti trovi in una zona climatica particolarmente calda, cerca di tenerle a mezz’ombra almeno nelle ore più calde della giornata. Il sole è necessario perché le fragole maturino al meglio, belle rosse e dolci come non mai.

Puoi scegliere diversi tipi di contenitore. I vasi di terracotta sono l’ideale, poiché questo materiale permette di mantenere il terreno, e quindi le radici, più fresche. Potrai utilizzare anche le classiche fioriere rettangolari e mettere a dimora un paio di piantine per vaso. A me piacciono molto i vasi a totem; quelli a orcio con più buchi: sistema una piantina per ogni buco con le fragole a ricadere. L’effetto decorativo è splendido! Se hai poco spazio sul terrazzo, potrai optare per basket appesi, le fragole ricadranno verso il basso e saranno più facili da raccogliere a maturazione.

Puoi coltivare le fragole in fioriere rettangolari, vasi a orcio o panieri sospesi: scegli quello che fa per te! - foto Leroy Merlin Puoi coltivare le fragole in fioriere rettangolari, vasi a orcio o panieri sospesi: scegli quello che fa per te! - foto Leroy Merlin

Le fragole sono dotate di un apparato radicale superficiale (di tipo stolonifero) e non hanno bisogno di tanto spazio per la loro coltivazione.

Quale terriccio utilizzare? Scegli terriccio specifico per orto, bello morbido e drenante. Il drenaggio è importantissimo per queste piante! Eccessi di acqua nel terreno provocano lo sviluppo di malattie fungine e marciumi a livello radicale, deleteri per la pianta. Bagna le piantine con moderazione, all’occorrenza, sentendo con il dito le condizioni di umidità della terra. Potrai acquistare il terriccio in sacchi di diverso volume. Questo terriccio, solitamente, è già fertilizzato, quindi fertile, e non dovrai aggiungere concime al momento dell’invaso. E’ però consigliabile, nel corso della stagione, aggiungere periodicamente (ogni 15 giorni circa) del fertilizzante specifico per fragole e piccoli frutti, da diluire nell’acqua dell’innaffiatoio seguendo le dosi consigliate in etichetta. Servirà ad ottenere fragole in quantità superiore e di qualità migliore, più grosse, e più dolci!

Per avere fragole più belle, utilizza un concime studiato appositamente per loro - foto Leroy Merlin Per avere fragole più belle, utilizza un concime studiato appositamente per loro - foto Leroy Merlin

Occhio alle malattie!

Quali sono le malattie che più colpiscono le fragole? Sicuramente quelle fungine, come i marciumi radicali, provocati da eccessi di umidità nel terriccio. Anche la muffa grigia (o botrite) è frequente su fragola e si sviluppa prevalentemente sui frutti stramaturi non raccolti: raccogli le fragole man mano che maturano, senza dimenticartele sulla pianta! Io ti consiglio di evitare che si sviluppino queste malattie, senza dover ricorrere a prodotti curativi, soprattutto nel caso di frutti come le fragole, che si raccolgono e mangiano fresche appena colte!

Mandami una foto delle fragole che coltivi sul tuo balcone, inseriscile nei commenti!

Vaso Nido Cottage in plastica colore marrone H 23 x Ø 27
Vaso Nido Cottage in plastica colore marrone H 23 x Ø 27