Community

Home
Magazine della casa
Come condurre un orto biologico
AnnaZorloni
Garden Expert
15/06/18-06:46 (modificato)

Come condurre un orto biologico

In questo mondo sempre più inquinato e malsano (!) siamo sempre più attenti a quello che mangiamo, alla frutta e alla verdura che acquistiamo, alla ricerca di prodotti sani e ricchi di virtù per il nostro benessere. Cerchiamo sempre di più di acquistare prodotti locali, a km zero, coltivati senza l’utilizzo di prodotti chimici pericolosi per la salute. Sempre meglio acquistare presso piccoli produttori locali, al mercato, o… ancora meglio, coltivare noi stessi la frutta e gli ortaggi da consumare, avendo la fortuna di avere lo spazio a disposizione per farlo. Se non hai un pezzetto di terra per fare l’orto, prova a coltivare piccoli ortaggi o piante da frutto di piccole dimensioni in contenitore, sul terrazzo di casa. Oltre alla soddisfazione di raccogliere prodotti coltivati da te stesso, ne trarrai sicuramente vantaggio anche per la loro salubrità.Dedicarsi all'orto è un'attività sana per il corpo e anche per la mente!Dedicarsi all'orto è un'attività sana per il corpo e anche per la mente!

Regole per condurre un orto biologico

Come si fa a condurre un orto in maniera biologica? Ecco le regole fondamentali:

- scegli di coltivare varietà locali: è la prima regola che non tutti rispettano. Le varietà locali sono particolarmente adatte al clima della zona in cui vivi, quindi meno bisognose di cure e prodotti.

- cura la fertilità del terreno in modo naturale, senza aggiungere concimi di origine chimica, ma arricchendolo di sostanza organica di origine naturale, vegetale o animale, come il letame , lo stallatico, il cascame di lana, o anche humus di lombrico: otterrai ortaggi in quantità e di qualità superiore, sani e gustosi!

- scegli prodotti naturali per la difesa delle tue piante: come quelli a base di sostanze di origine vegetale, come il piretro, l'equiseto, l'ortica, caratterizzati da proprietà repellenti. Prova anche a farli da te, come il macerato di ortiche! L’hai mai provato? E’ un portento per tenere lontani gli afidi! Assolutamente vietato ricorrere all’utilizzo di prodotti di origine chimica!

- Elimina a mano le erbacce che crescono tra le piantine del tuo orto, senza ricorrere all’utilizzo di diserbanti chimici. Sono sufficienti pazienza e un paio di guanti! Per ostacolare la crescita delle erbe infestanti, utilizza i teli pacciamanti, di colore nero: oltre ad ostacolare la germinazione delle erbacce, mantengono il giusto livello di umidità del terreno, limitando al necessario il consumo di acqua per l’irrigazione.

Elimina le erbacce a mano, man mano che crescono e utilizza prodotti di origine naturale per il tuo orto biologico! - foto PixabayElimina le erbacce a mano, man mano che crescono e utilizza prodotti di origine naturale per il tuo orto biologico! - foto Pixabay

Ottimizza il tuo orto!

Infine, per ottenere i migliori risultati dal tuo orto, ottimizza l'organizzazione dei suoi spazi e la scelta delle piante da coltivare da un anno con l'altro. Ti consiglio di praticare la rotazione delle colture (leggi “Guida alla rotazione delle colture in orto” per saperne di più a proposito), che ti consente di sfruttare al meglio la fertilità del terreno del tuo orto, alternando diversi tipi di colture, in base alle loro esigenze nutrizionali. Inoltre, fai come i vecchi contadini: consulta il calendario lunare e le fasi della luna, crescente o calante, per seminare e raccogliere i tuoi ortaggi. Sono pratiche, oggi, spesso trascurate ma, ti assicuro, fondamentali per ottenere il meglio dal tuo orto!La rotazione delle colture è una pratica che ti consente di ottimizzare la produttività del tuo orto in maniera naturale - foto dell'autriceLa rotazione delle colture è una pratica che ti consente di ottimizzare la produttività del tuo orto in maniera naturale - foto dell'autriceVedrai, condurre l'orto in maniera biologica non è difficile, inoltre è economico e rispettoso per la salute tua e della natura! Se vuoi altri consigli su come coltivare l’orto, ti consiglio di leggere anche "Preparare l'orto in 6 passaggi", "5 regole per un orto produttivo", e "7 consigli per avere un orto ordinato". E se hai qualche "segreto" su come condurre l'orto in maniera naturale, raccontamelo nei commenti qui sotto.

Continua ad esplorare la Community!