Community

Home
Magazine della casa
Bagno con lavanderia a scomparsa: le soluzioni che non ti
GiulioM
Giovane promessa
16/05/22-09:50

Bagno con lavanderia a scomparsa: le soluzioni che non ti aspetti

Non hai a disposizione un’intera stanza da dedicare al bucato e stai pensando di sistemare la lavatrice all’interno del bagno? Un’ottima soluzione per non influire negativamente sull’estetica e sul comfort della stanza è optare per un mobile lavanderia in grado di ospitare elettrodomestici, detersivi e ceste senza impattare sull’arredamento. I mobili dotati di sistema a scomparsa sono perfetti perché nascondono alla vista la lavatrice, l’asciugatrice e il bucato, preservando la ricercatezza estetica. Scopriamo perché un bagno con lavanderia a scomparsa è un’ottima idea e quali sono le soluzioni tra cui è possibile scegliere.

Come nascondere la lavatrice in bagno

Nonostante negli ultimi anni il design degli elettrodomestici per il bucato sia migliorato, bisogna ammettere che lavatrici e asciugatrici non sono tra i complementi d’arredo più belli. Se stai pensando di nasconderli, dunque, non ti biasimo… Rendere la zona lavanderia invisibile all’interno del tuo bagno non è semplice e può rivelarsi davvero compilato, specialmente se non hai molto spazio a disposizione. Lavatrice e asciugatrice, infatti, sono molto ingombranti e per funzionare correttamente necessitano di un’adeguata installazione tecnica.
Dalla tua parte, però, c’è il fatto che ogni stanza della casa ha le sue potenzialità. Parti da quelle per individuare la soluzione migliore da adottare per realizzare una zona lavanderia che tolga alla vista gli elettrodomestici per il bucato, mantenendoli però a portata di mano. Le soluzioni possibili per nascondere la lavanderia in bagno sono numerose e la scelta dipende dalle caratteristiche della stanza. Se, ad esempio, il tuo è un bagno mansardato, un’ottima idea è sfruttare lo spazio presente sotto il tetto spiovente per ricavare una nicchia da chiudere con uno sportello o con una tenda.
In alternativa, ti consiglio di valutare l’acquisto di un mobile bagno salvaspazio dotato di lavabo all’interno del quale inserire la lavatrice. Questa soluzione è perfetta se il tuo bagno è piccolo perché ti consente di sistemare l’elettrodomestico sfruttando attacchi dell’acqua già presenti per il lavabo. Una volta chiuse le ante del mobile, nessuno sospetterà che all’interno del tuo bagno sia presente una lavabiancheria! Se non vuoi fare a meno dell’asciugatrice, pensi che un’ottima soluzione sia sistemare gli elettrodomestici per il bucato uno sopra l’altro e disponi di una nicchia da sfruttare, nascondila con una porta scorrevole esterno muro con binario: all’occorrenza, potrai spostarla (ad esempio, per isolare la zona doccia).
La soluzione in assoluto più apprezzata che ti consiglio di prendere in considerazione se hai necessità di rendere più discreta la presenza della lavatrice, dell’asciugatrice e degli accessori per la cura del bucato è il mobile lavanderia a scomparsa. Generalmente, viene realizzato su misura, è alto fino al soffitto e può essere sfruttato per sistemare e nascondere gli elettrodomestici per il bucato. L’importante è che abbia una profondità adeguata!

I vantaggi di un mobile lavanderia a scomparsa

Se scegli di optare per la realizzazione di un bagno con mobile lavanderia a scomparsa, avrai la possibilità di beneficiare di una molteplicità di vantaggi. Un mobile lavanderia chiuso è una soluzione d’arredo che ti permetterà di riporre con ordine tutti i prodotti per la biancheria pulita, oltre che gli elettrodomestici, i vestiti da lavare e tutto l’occorrente necessario per il bucato. I mobili lavanderia a scomparsa, infatti, possono ospitare al loro interno non ampi vani per la lavatrice e l’asciugatrice, ma anche alcune sezioni contenitive dove poggiare tutto l’utile per il lavaggio.

A volte hai necessità di fare un bucato in modo pratico e veloce per via del poco tempo a disposizione? Sarai felice di sapere che all’interno dei mobili lavanderia a scomparsa, se lo spazio lo consente, nulla vieta di inserire un lavatoio, pensato appositamente per lavare i capi a mano. Un bagno con lavanderia a scomparsa realizzata all’interno di un mobile con lavatoio, inoltre, ti permetterà di tenere questa zona lontana dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Mobile lavanderia a scomparsa: tipologie

Le caratteristiche principali di un mobile lavanderia a scomparsa sono praticità e funzionalità. Se decidi di optare per questa soluzione, puoi scegliere tra una molteplicità di modelli. Oggi, sono disponibili in commercio versioni sempre più belle e raffinate, che si adattano alla perfezione ad ogni stile di arredamento. Si va dai mobili realizzati in legno fino ai mobili realizzati in MDF o in legno nobilitato. I mobili in legno sono i più costosi, ma rappresentano la soluzione ideale per te, se sei alla ricerca di un arredo resistente e durevole.
I mobili in MDF sono realizzati con pannelli in fibra di legno e sono disponibili con finiture lucide o opache. Se il tuo bagno è di piccole dimensioni, scegliere un mobile in MDF con finitura lucida è un’ottima idea per rendere l’ambiente più luminoso. Per dare un tocco elegante e raffinato alla stanza, opta, invece, per un mobile in MDF con finitura opaca. Facile da pulire e resistente ai graffi, un mobile in nobilitato è perfetto per creare la zona lavanderia in bagno spendendo poco.
Volendo nascondere gli elettrodomestici per il bucato alla vista, scegli modelli dotati di ante in numero variabile ed eleganti maniglie cromate. In base allo spazio a disposizione, puoi optare per due o quattro ante: una volta chiuse, la tua lavanderia a scomparsa diventerà in tutto e per tutto un armadio. Usa le sezioni interne per sistemare gli elettrodomestici, oltre che per disporre elementi ingombranti e prodotti per la cura del bucato.

Mobile lavanderia con cesto portabiancheria

Se lo spazio all’interno del mobile lavanderia a scomparsa non è sufficiente per riporre la biancheria sporca, valuta l’acquisto di un mobile con cesto portabiancheria abbinato, da posizionare in un’altra zona del bagno. Così facendo, nasconderai i vestiti da lavare alla vista e renderai la stanza più ordinata e pulita.

Come avrai notato, compiendo le scelte d’arredamento giuste e coerenti rispetto alle caratteristiche dello spazio che hai a disposizione, progettare un bagno con lavanderia a scomparsa non è affatto difficile. Ti sono stato d’ispirazione? Mettiti all’opera e al termine dei lavori condividi uno scatto con la Community. Se qualcosa non ti è chiaro o hai bisogno di un consiglio, lascia un commento: sarò felice di risponderti.

Continua ad esplorare la Community!