Community

Home
Magazine della casa
Come creare un cottage garden
AnnaZorloni
Garden Expert
27/04/18-08:03 (modificato)

Come creare un cottage garden

Se sei anche tu, come me, innamorata della campagna inglese e del suo stile unico e romantico, e hai la fortuna di abitare in una casetta con giardino, ispirati ai “cottage garden”, inconfondibili e affascinanti, caratterizzati da un colorato disordine, … che poi tanto disordinato non è!

Un tipico cottage garden è caratterizzato da un colorato disordine di fiori - foto Maitland Garden of HopeUn tipico cottage garden è caratterizzato da un colorato disordine di fiori - foto Maitland Garden of Hope

Cosa sono i “cottage garden”?

Li definirei, fondamentalmente, dei giardini naturali, dove ogni cosa viene disposta con semplicità e spontaneità, occupando quasi a caso ogni spazio disponibile. Non vengono progettati seguendo una regola generale, ma si lasciano ispirare dal caso, come viene …

Spesso sono delimitati da staccionate in legno (a proposito, leggi "Come delimitare il giardino con una staccionata"), pitturate o lasciate in legno grezzo. Le aiuole sono arricchite da miscugli di fiori colorati e profumati, seminati ogni anno o autodisseminati, o specie perenni che ogni anno puntualmente sfoggiano la loro ricca fioritura.

Una vecchia staccionata in legno non manca mai in un cottage garden! - foto PixabayUna vecchia staccionata in legno non manca mai in un cottage garden! - foto Pixabay

Quali fiori caratterizzano un tipico cottage garden?

Prevalentemente specie a bassa manutenzione, che richiedono poche cure e che ben si adattano alle condizioni climatiche locali. Piante generose, in grado di fiorire abbondantemente per tutta la stagione vegetativa, da primavera all’autunno, senza richiedere troppo impegno e attenzioni.

Le Peonie (Paeonia) sono fiori dalla fioritura spettacolare: grosse palle di colore rosa o fucsia che ogni anno sbocciano durante la primavera. Sistemali in un’aiuola qua e là; la loro fioritura, purtroppo, è limitata a poche settimane in primavera, ma una volta sfiorite, potrai godere delle loro belle foglie a formare bassi cespugli verdi.Peonia - foto dell'autricePeonia - foto dell'autriceI Lupini (Lupinus) sfoggiano le loro alte (fino a 120cm) spighe erette, composte da vivaci fiori blu, viola, rosa o bianchi. Sono specie erbacee perenni, composte da una rosetta di foglie basali; fioriscono a partire da fine primavera, generalmente a giugno. Sopportano molto bene il freddo. Lupini - foto PixabayLupini - foto PixabayLe Digitali (Digitalis), molto simili nella struttura, sono caratterizzate da alte (oltre 1m!) infiorescenze a spiga composte da fiorellini tubulari di colore rosa, giallo o bianco, con la parte interna macchiata di porpora o marrone. Le foglie sono riunite in una rosetta basale. Sono anche queste piante erbacee molto rustiche e resistenti.Digitalis - foto PixabayDigitalis - foto Pixabay

Anche i Delphinium sono adatti per la coltivazione in aiuole o bordure, che ravvivano con la produzione di alte spighe vivacemente colorate di blu o viola, ma anche bianche o rosa, dipende dalla varietà.Delphinium - foto PixabayDelphinium - foto Pixabay

I Papaveri orientali, seminati nelle aiuole, daranno origine a numerosi fiori a coppa composti da petali arancione-scarlatto, che si apriranno fino a metà estate.Papaveri orientali - foto PixabayPapaveri orientali - foto Pixabay

Le Campanelle (Ipomoee), convolvulacee facili da coltivare e molto vigorose, crescono velocemente e si arrampicano anche per più metri. Utilizzale per abbellire muri o cancellate: queste piante producono fiori a campanella di vari colori, tra cui blu-viola, per tutta la stagione estiva. Ipomoea - foto PixabayIpomoea - foto Pixabay

Le Echinacee (Echinacea purpurea) formano piccoli cespugli ricoperti di margherite dai petali rosso porpora o rosa che attorniano un prominente disco centrale marroncino. Splendido l’effetto ornamentale che creano con la loro vivacità.Echinacea - foto PixabayEchinacea - foto Pixabay

Specie più basse, adatte a creare cuscini colorati, la Lobelia (Lobelia erinus) produce fiori delicati, dal colore intenso, azzurro-violaceo, l’Alisso (Lobularia maritima) emette numerosi fiorellini a croce di colore bianco o rosa: per colorare le aiuole per tutto il periodo estivo.

Lobelie e Alisso completano la bellezza delle aiuole formando folti cuscini fioriti - foto PixabayLobelie e Alisso completano la bellezza delle aiuole formando folti cuscini fioriti - foto PixabaySono solo alcuni esempi di fiori adatti a colorare un tipico cottage garden, ma la tua fantasia saprà sicuramente sbizzarrirsi a trovare altre specie colorate e rustiche adatte a questo tipo di ambiente; rose, ortensie, ….

In un tipico cottage garden, inoltre, non può mancare l’angolino dedicato all’orto. Poche specie ma essenziali in cucina: carote, insalatine, fagioli rampicanti e pomodori, o altri ortaggi di tuo gusto, ovviamente!

In un tipico cottage garden non può mancare l'angolino dedicato all'orto!In un tipico cottage garden non può mancare l'angolino dedicato all'orto!

Potrai trovare le sementi giuste nel reparto giardinaggio, proprio in questo periodo ce ne sono di tantissimi tipi da scegliere e seminare subito, per avere una bella fioritura e i primi ortaggi freschi già dal prossimo mese.

Per avere altre idee sui fiori da coltivare per avere un’aiuola dal gusto tipicamente inglese, leggi anche "10 fiori per creare un'aiuola all'inglese".

E tu quali fiori vorresti nel tuo “cottage garden”?

Continua ad esplorare la Community!