Community

Home
Magazine della casa
Come organizzare una cucina con dispensa comoda e funzionale
elisabetta.garoni
Architetto
11/07/17-10:01 (modificato)

Come organizzare una cucina con dispensa comoda e funzionale

Come organizzare una cucina con dispensa comoda e funzionale

Chi non vorrebbe una cucina ordinata e funzionale? Un valido aiuto è dato dalla dispensa in cui riporre tutte le scorte e gli alimenti che non hanno bisogno di stare in frigorifero. Ecco alcune soluzioni per trovare lo spazio giusto.

**Sfrutta una nicchia
**Hai una cucina piccola e spazi ridotti al minimo? Una nicchia nella parete è uno spazio prezioso da sfruttare al massimo: posiziona mensole opportunamente distanziate e disponi i prodotti che usi quotidianamente nella posizione più comoda, dedica invece i ripiani più bassi alle scorte e agli elettrodomestici che usi raramente. La porta scorrevole è la chiusura ideale in spazi ristretti perché non occupa spazio e si può coordinare alle altre porte dell’appartamento.

Leroy MerlinLeroy Merlin

**Adiacente alla cucina
**Un vano adiacente alla cucina è la situazione ottimale perché permette di avere tanto spazio e prodotti ben in vista, in una panoramica completa. I sistemi a cremagliera hanno il vantaggio di avere ripiani facilmente spostabili per adattare le distanze agli ingombri di elettrodomestici e robot da cucina o piccoli barattoli di conserve.

Leroy MerlinLeroy Merlin

**La porta scorrevole comoda e originale
**La porta scorrevole, oltre a non ingombrare i passaggi, può diventare elemento importante per caratterizzare l’ambiente. Bianca e abbinata all’arredamento della cucina si mimetizza e quasi scompare; dipinta con pittura effetto lavagna diventa la protagonista indiscussa. Molto utile per segnare la lista della spesa, il menù del giorno o sbizzarrirsi in disegni, naturalmente a tema cucina…

homebunch / interiorcrowdhomebunch / interiorcrowd

Una scala per arrivare più in alto
Sfruttare tutta la parete
con scaffali che arrivano fino al soffitto è utile se a portata di mano c’è uno sgabello richiudibile o una piccola scala poco ingombrante per raggiungere i ripiani più alti. Una scala integrata che scorre su un binario lungo tutta la parete è bella e utile ma occupa un po’ di spazio: meglio sceglierla se la dispensa è abbastanza ampia.

desainerdesainer

**A vista come una libreria
**Vani da trasformare in dispensa neanche l’ombra, nicchie neppure…una porzione di parete anche piccola può diventare il punto giusto per una serie di mensole in legno piene di vasi e contenitori trasparenti, perfetti per conservare legumi, pasta e riso. L’importante è mantenere un certo ordine per creare un piacevole effetto visivo.

jenloveskevjenloveskev

**Maniaci dell’ordine
**L’odine maniacale è perdonato se ci aiuta a non lasciare scadere il cibo, a trovare subito quello che ci serve e a tenere sotto controllo le scorte. Può essere d’aiuto scrivere sul bordo dei ripiani le categorie per andare diritti ai prodotti per la colazione o alle conserve della nonna. E’ utile anche utilizzare contenitori e cestini con etichetta per trovare il contenuto al primo colpo.

cleanmama / hgtvcleanmama / hgtv

**Per chi non ha lo spazio in più: dispensa a colonna
**Se devi riprogettare la cucina e non hai un vano dispensa, orientati su un modulo a colonna da completare con ante attrezzate o sistemi a cestello estraibili. Estremamente capienti e studiati per contenere al massimo, sono un alleato indispensabile per una cucina super organizzata.

cosedicasacosedicasa

Hai bisogno di un consiglio per realizzare le tua dispensa? Scrivimi nei commenti!