indietro a leroymerlin.it

Community

Home
Magazine della casa
Preparare le pareti di casa prima di ridipingerle
elisabetta.garoni
Architetto
Redazione
21/06-15:03 (modificato)

Preparare le pareti di casa prima di ridipingerle

Filtrato
Intera casa

E’ arrivato il momento di ritinteggiare le pareti di casa. A rendere più urgente il lavoro sono quelle fastidiose macchie di umidità spuntate in qualche angolo vicino alle finestre? Oppure la carta da parati in soggiorno ti ha un po’ stancato e hai in mente un nuovo decoro? Non avere fretta di passare subito a rulli e pennelli e dedica tutto il tempo necessario per preparare le pareti prima di ridipingerle: da una buona preparazione dipenderà la qualità del risultato finale. Ecco alcuni consigli.

Prima di ridipingere dedica tutto il tempo necessario alla preparazione della parete

Come rimuovere le macchie di umidità

La muffa è generalmente causata dalla poca areazione in locali umidi. In bagno, per esempio, il vapore forma una condensa che, se l’ambiente non è opportunamente ventilato, tende a ristagnare e a causare macchie di umidità sui muri. Esistono prodotti antimuffa molto efficaci, spesso a base di candeggina, da vaporizzare sulle macchie. Lascia agire per i l tempo necessario e rimuovi con una spugna. Prima di passare alla fase successiva, è necessario lasciare asciugare completamente.

Rimuovi la muffa con prodotti specifici

Come stuccare crepe e fori

Ti siete accorto di una piccola crepa? Vuoi approfittare del momento e cambiare la posizione di un quadro? Procedi con la stuccatura di fessure e fori. Una volta rimossa la parte di plastica del tassello, raschia e carteggia la superficie. Sia nel caso di un buco che di una crepa è importante rimuovere tutta la polvere prima di stuccare per garantire una perfetta aderenza. Stendi lo stucco con la spatola di metallo, levigando al meglio. Aspetta che asciughi e passa la carta abrasiva a grana fine. Muro come nuovo!

Stucco, spatola e carta abrasiva per uniformare l'intonaco

Come rimuovere la carta da parati

È un’operazione meno complicata di quanto si possa immaginare ma richiede tempo e pazienza. Per agevolare il lavoro o nel caso di grandi superfici puoi utilizzare un vaporizzatore per carta da parati che, sciogliendo la colla sottostante, rende la rimozione veloce e omogena. In alternativa usa una grande spugna imbevuta in acqua calda e bagna tutte le pareti con una grande spugna. Partendo dalle giunte, con una spatola, stacca la carta ammorbidita e umida. Rimuovi i residui di collante con un raschietto, delicatamente per non lasciare solchi, lava la parete con acqua e detersivo e, una volta asciutta, carteggia per rendere la superficie omogenea.

Per rimuovere la carta da parati aiutati con il vaporizzatore apposito

Come rasare la parete per un liscio perfetto

La parete deve essere perfettamente asciutta per evitare che si imprigioni umidità: potrebbe salire in superficie e creare muffe. Non avere fretta e aspetta la completa asciugatura. La rasatura viene fatta con un intonaco rasante a base di gesso o a base cementizia. Stendi il prodotto con lo strumento apposito in metallo e tanta precisione. Una volta asciutto, passa la carta vetrata che levigherà la superficie alla perfezione. E’ il momento di passare alla fase finale: la tinteggiatura.

Dopo una corretta preparazione della parete puoi passare alla tinteggiatura
Sei pronto per rinnovare le pareti della tua casa? Preparare le pareti prima della tinteggiatura è un’operazione fondamentale ma, se eseguita correttamente, ti premetterà di raggiungere un risultato impeccabile. Raccontaci come hai fatto!