Community

Home
Magazine della casa
Palestra in casa fai da te: come costruire 3 attrezzi passo
StefanoIlFalegname
Falegname
04/05/20-16:48 (modificato il 06/06/23-11:47)

Palestra in casa fai da te: come costruire 3 attrezzi passo passo

Non puoi o non hai tempo di andare in palestra? Costruirne una a casa con le proprie mani non è così complicato come pensate! In questo tutorial vi mostro i vari step per realizzare una spalliera, una panca e uno step, importanti attrezzi ginnici per un buon allenamento!

La palestra completa

Attrezzatura

Materiali

Step 1. Scaricare il progetto e tracciare il disegno

È importante per prima cosa stampare il disegno (lo trovate in allegato in fondo a questo articolo). Il progetto non é in scala, ma riporta tutte le quote che serviranno per tracciare i vari tagli. Iniziamo? Partiremo dalla spalliera, in particolare dai montanti. Tracciate le misure in base le dimensioni dei montanti sul pannello. Ricordate: tagliate un montante a misura finita e usatelo per copiare gli altri.

Tracciare il disegno

Step 2. Costruire i montanti della spalliera

I montanti sono 2, ma servono 4 pezzi e dovranno essere accoppiati a due a due. Se avete un rifilatore o fresatrice tagliate uno dei montanti a misura finita. Gli altri fateli più larghi e lunghi di qualche millimetro. Usate il montante con le misure finite per rifilare gli altri, unite i pezzi con del nastro biadesivo. Ricordatevi di usare sempre i dispositivi di protezione individuale: occhiali da lavoro, mascherina anti polvere e cuffie anti rumore!

Tagliare il montante

Ottenuti i 4 pezzi identici, bisognerà realizzare dei fori passanti solo su due di essi. Abbinate la punta forstner o punta a lancia al diametro dei listelli che trovate, preferibilmente devono essere in faggio. I fori vanno fatti a 180 mm l’uno dall’altro.
Le punte tipo forstner tendono a scaldarsi, perciò usate il trapano ad una velocità bassa e fate raffreddare tra un foro e l’altro, altrimenti si perderà l’affilatura.
Successivamente, accoppiate un montante forato con uno liscio: devono essere disposti uno opposto all’altro, in modo che i due forati risultino poi all'interno e quelli lisci all'esterno, non confondetevi! Poi usate la colla vinilica, chiodini o viti e unite un montante liscio con uno forato. Quando avete le due coppie, usate i morsetti per stringere le parti finché non asciuga la colla, cioè tre o quattro ore.

Step 3. Preparare i listelli e levigare

Intanto che la colla dei montanti si asciuga, preparate i listelli tondi: devono essere tagliati alla misura finita, così come indicato nel progetto. Se non avete tutta l’attrezzatura richiesta per una lavorazione simile, nel video, ad esempio, mostro come ho realizzato i listelli da una tavola di faggio massiccio. Potete comunque trovarli già pronti da acquistare.

Levigare e verniciare

Prima di dare la finitura bisogna sempre levigare con la levigatrice orbitale e abrasivo con grana 180-220. Ho voluto usare un olio per i bastoni per dare una tonalità più calda al legno, ma potete anche usare la vernice trasparente opaca in bomboletta.
Con la fresatrice o il rifilatore e una fresa a quarto di tondo, arrotondate i bordi esterni per non lasciare lo spigolo vivo. Potete anche usare la levigatrice orbitale e un abrasivo 120, ma mi raccomando: ci vuole una mano ferma! Una volta asciugati i montanti, vanno levigati e poi mascherate metà montante per ottenere colori diversi sulle facce. Al primo foro cieco, al centrale e al più basso ho fatto dei fori passanti con una punta da 5mm. Questi serviranno quando si assemblerà il tutto per far passare delle viti per legno. Lo spray trasparente lo potete usare sia sul lato non colorato sia su tutti i lati.

Step 4. Assemblare la spalliera

È giunto il momento di assemblare il tutto. Cosa vi serve? La colla vinilica che andrete a spalmare all’interno dei fori ciechi, l’avvitatore e 6 viti per legno 5x60mm. Aiutatevi con una mazzetta di gomma per far incastrare i bastoni nei fori ciechi dei montanti. Unite le parti, mettete subito le viti in modo che, mentre la colla si asciugherà, resterà tutto in posizione.

L'assemblaggio della spalliera

Step 5. Lo step

A questo punto iniziate a lavorare sullo step (è molto più semplice rispetto alla spalliera!). Unite i due fianchi con i gradini, usate viti per legno di adeguata lunghezza, tipo 5x50mm. Eseguite prima i fori sui gradini, con la svasatura per la testa della vite. Lo step necessita di una tavoletta fissata nella parte posteriore, renderà più rigida tutta la struttura. Io ho usato una groppinatrice per fissare i pezzi, successivamente ho fatto i prefori e messo le viti.

Preparare le tavole per lo step


Realizzare i fori

Step 6. La panca

Ora è il momento della panca, che non é altro che un pannello, a cui vanno fissate stecche di massello, meglio se in faggio. Le stecche lunghe servono per irrobustire il pannello, le corte, invece, messe all’estremità, servono ad agganciare la spalliera. Sull’estremità opposta ho incollato dei cilindri che serviranno a tenere fissa la panca, mentre sul gradino alto dello step vanno fatti dei fori per accogliere i cilindri. I cilindretti devono avere un diametro inferiore ai fori, basta anche 1 mm per facilitare l’incastro. Terminata la spalliera e lo step, verniciate il tutto con dello spray trasparente o smalto coprente.
Ora che è tutto pronto, non vi resta che scegliere la parete dove fissare la spalliera!
Montate i distanziatori alla spalliera e acquistate il giusto tassello in base al muro: generalmente trovate mattone forato, quindi l’ideale è un tassello ad espansione. Oltre ai tasselli dovete avere 4 lastrine angolari, lo spessore del metallo non deve essere sotto i 4mm. Fissate le lastrine in direzione dei distanziatori, quindi due in basso e due in alto. Ora posizionate la spalliera al muro, assicuratevi che sia in bolla e segnate i fori delle lastrine di modo che resti traccia sul muro. Mettete la punta al trapano dello stesso diametro del tassello per muro, io ho usato il 10mm, forate e spingete dentro i tasselli.

Applicare i tasselli

Fissati bene i tasselli? Ora provate a far incastrare la panca tra la spalliera e lo step. Spero che non abbiate incontrato particolari problemi, perché ora vi devo dare una cattiva notizia: è ora di utilizzare la palestra... Buon allenamento a tutta la mia Community!

Ti è piaciuto il progetto? Per realizzarlo scarica il Pdf con i disegni e le misure. Buon lavoro e non dimenticare di mandarci una foto sulla Gallery!

Continua ad esplorare la Community!