Community

Home
Magazine della casa
Come valorizzare l’ingresso di casa: 13 idee per abbellirlo
GiulioM
Community Starter
03/10/22-15:29 (modificato il 04/05/23-13:41)

Come valorizzare l’ingresso di casa: 13 idee per abbellirlo dentro e fuori

L’ingresso di casa, a prescindere dallo spazio a disposizione, deve essere arredato con cura. È il biglietto da visita di ogni abitazione e, in quanto tale, merita le giuste attenzioni. Basta davvero poco per renderlo accogliente e, allo stesso tempo, pratico e funzionale. Non sai come valorizzare l’ingresso di casa e sei alla ricerca di ispirazione? Ecco alcune idee da copiare per creare un ambiente di carattere, senza rinunciare alla funzionalità.

Perché è importante valorizzare l’ingresso di casa

L’ingresso di casa ha un potenziale che non andrebbe mai sottovalutato. Fa da tramite tra spazi interni ed esterni: è il luogo che ti accoglie quando torni a casa e che gioca un ruolo determinante nelle prime impressioni che i tuoi ospiti si fanno della tua abitazione. Questo è il motivo per cui è importante valorizzarlo nel modo migliore.
Le soluzioni possibili sono numerose. L’imperativo di massima, per trasformare l’ingresso in un ambiente accogliente, esteticamente gradevole e funzionale, è tenere a mente le sensazioni che desideri trasmettere, le tue esigenze quotidiane, nonché lo stile scelto per l’arredamento. È importante che questa zona dell’abitazione, sia all’interno che all’esterno (soprattutto se vivi in un immobile indipendente), sia piacevole e dotata di tutti i comfort di cui necessiti una volta varcata la soglia di casa..

Come abbellire l’ingresso esterno di casa: 7 idee

Abiti in una casa indipendente o in un condominio? In entrambi i casi, l’ingresso esterno richiede cura e attenzioni. Ecco 7 idee da cui puoi prendere spunto per abbellirlo:

  1. Piante e fiori
  2. Zerbini
  3. Piccola zona living
  4. Pensilina per porta d’ingresso
  5. Pareti
  6. Battiporta
  7. Luci

1. Piante e fiori

Sia che tu viva in una villetta e abbia a disposizione un patio o un giardino sia che tu viva in una casa a ringhiera, un’ottima idea per valorizzare l’ingresso esterno di casa è il verde. Piante e fiori rappresentano la soluzione ideale per rinnovare l’ambiente e renderlo immediatamente più accogliente. Facendo le scelte giuste, inoltre, puoi sfruttare il verde per caratterizzare ancora di più la zona in base allo stile dell’arredamento. Il colore dei fiori e delle piante fungerà da decorazione naturale, mentre il profumo che emanano accoglierà te e i tuoi ospiti in un’atmosfera rilassante e unica nel suo genere. Hai scelto di arredare gli interni in stile jungle? Opta per piante di cocco, cycas, palme (vanno bene anche nelle versioni nane o da appartamento). Sei un amante dello stile shabby chic? Spazio alla lavanda in vaso! Se vivi in una casa indipendente, un’idea vincente è coprire le pareti dell’ingresso con un bellissimo giardino verticale.

2. Zerbini

Sia che tu viva in un condominio sia che tu viva in una casa indipendente, valuta l’idea di sistemare all’ingresso uno zerbino. Puoi scegliere tra una vasta gamma di soluzioni: a tinta unita, a fantasia, decorate con frasi di benvenuto. Presta molto attenzione alla scelta del materiale! Se lo zerbino dovrà essere posizionato in un luogo riparato dagli agenti atmosferici, puoi optare per la fibra di cocco, un materiale solido, resistente e facile da pulire. Altrimenti, uno zerbino in PVC o in gomma è da preferire. Piena libertà nella scelta della forma, che può essere rettangolare, a mezza luna, quadrata o sagomata. Hai difficoltà a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze?

3. Piccola zona living

Se vivi in una casa indipendente e l’ingresso esterno è circondato da uno spazio che non sai come sfruttare, crea una piccola zona living dove trascorrere le sere d’estate in compagnia di amici e familiari. I dondoli da giardino sono un evergreen. Quelli in ferro battuto sono l’ideale se lo stile che hai scelto per l’arredamento è shabby chic. Vuoi donare all’ingresso un aspetto più casual? Opta per un’amaca. Se lo spazio è generoso, valuta l’idea di arredarlo con un salottino da esterno per piccoli ambienti: due poltrone e un tavolino bastano per creare un angolo relax dove goderti la bella stagione. In alternativa, un set tavolo e sedie è perfetto per le colazioni all’aria aperta.

4. Pensilina per porta d’ingresso

Le pensiline, posizionate all’esterno degli edifici, sopra le porte d’ingresso, proteggono dal sole e dalle intemperie, fornendo riparo a chi entra ed esce di casa. Oltre ad essere funzionali, hanno un grande potere decorativo. Sei alla ricerca di idee per l’ingresso di una casa moderna? Opta per una pensilina con struttura laterale in acciaio, dal design semplice e realizzata in vetro o policarbonato trasparente. Quelle in ferro, invece, richiamano lo stile delle dimore di un tempo e sono perfette per impreziosire un ingresso di casa elegante e donargli un tocco di ricercatezza. La guida “Pensiline e tettoie per proteggere porte, balconi e spazi esterni“ può esserti utile per scegliere l’installazione più adatta alla tua abitazione e ai tuoi gusti.

5. Pareti

Chi ha la fortuna di vivere in una casa indipendente può valorizzare l’ingresso esterno di casa giocando con i materiali e le vernici per le pareti. Se stai progettando il restyling della faccia o di parte di essa, pareti di colori a contrasto sono di grande effetto. Ad esempio, una porta d’ingresso scura (marrone, nera, verde o blu) si abbina alla perfezione a pareti di colore chiaro, come il bianco, il beige o il color panna. Se sei un amante dello stile tradizionale, invece, anche il ton sur ton per creare continuità cromatica è una buona idea. In alternativa, puoi decorare le pareti esterne con il verde, creando un magnifico giardino verticale.

6. Battiporta

I battiporta non passano mai di moda: sono elementi che attirano l’attenzione e che contribuiscono ad abbellire l’ingresso delle abitazioni. Antichi, ma ancora molto in voga, sono disponibili in una molteplicità di modelli, molti dei quali si allontanano dai classici battiporta che raffigurano figure umane o animali. Non mancano, infatti, soluzioni dalle forme più moderne. Puoi scegliere tra battiporta in stile barocco che rendono l’ingresso di casa più solenne e battiporta dal design più sobrio ed essenziale, perfetti per ingressi moderni.

7. Luci

Per un ingresso esterno ben curato è fondamentale non sottovalutare l’illuminazione. Posizionando le fonti di luce nei punti giusti, potrai creare atmosfere scenografiche e mettere in risalto gli elementi scelti per decorare l’ingresso. Oltre a svolgere un importante ruolo funzionale, la luce crea atmosfera e rendere l’ambiente più accogliente. Opta per soluzioni a luce soffusa e diffusa (lampade a luce diretta, infatti, rischierebbero di appiattire troppo l’ingresso).

6 idee per valorizzare l’ingresso interno di casa

L’ingresso interno è importante tanto quanto quello esterno. Non bisogna sottovalutare la praticità e la funzionalità generalmente riservate a questo ambiente della casa. Sei a corto di idee? Ecco 6 soluzioni da cui puoi prendere spunto:

  1. Mobili da ingresso
  2. Bauli e cassapanche
  3. Specchi e quadri
  4. Piante e vasi
  5. Pavimenti e rivestimenti
  6. Carta da parati

1. Mobili da ingresso

I mobili da ingresso rappresentano la soluzione ideale per riporre in modo ordinato e avere sempre a portata di mano borse, giubbotti e accessori di vario genere. Si tratta, generalmente, di mobili formati da più ripiani, ante e mensole. I modelli tra cui scegliere sono numerosi, di dimensioni e stili diversi: hai letteralmente l’imbarazzo della scelta! Se la porta di casa affaccia su un open space e desideri separare l’ingresso dal soggiorno, un’ottima idea è sfruttare il mobile come un divisorio. Vuoi saperne di più su come separare le due zone della casa? Dai un’occhiata all’articolo “7 Soluzioni per un ingresso direttamente in soggiorno bello e funzionale”.
In alternativa alla consolle, ovvero ad un mobile già assemblato, puoi optare per una soluzione composta da più moduli. Un’idea? Utilizza i cubi componibili per creare la composizione più adatta allo spazio che hai a disposizione. Combinali come preferisci e scegli se attrezzarli con dei ripiani, lasciarli aperti oppure chiuderli con delle ante.

2. Bauli e cassapanche

Pratici e, allo stesso tempo, decorativi, i bauli sono perfetti per chi ha poco spazio a disposizione ed è alla ricerca di una soluzione efficace per organizzare oggetti e accessori. Perché non optare per un baule e trasformarlo in una seduta sistemando un cuscino? Una volta varcata la soglia di casa, potrai sedertici sopra per togliere le scarpe nel pieno della comodità. Anche le cassapanche sono un’ottima idea perché puoi sfruttarle per riporre al loro interno scarpe e altri accessori e, allo stesso tempo, disporre di una comoda seduta all’ingresso di casa.

3. Specchi e quadri

Una valida soluzione per abbellire gli ingressi di piccole dimensioni sono gli specchi. Questi, infatti, fanno sembrare gli ambienti visivamente più ampi, luminosi e ariosi. Puoi optare per uno specchio di medie dimensioni da sistemare in prossimità del mobile da ingresso oppure per uno specchio a tutta altezza da installare di lato alla porta: l’ideale per dare un’ultima occhiata al tuo look prima di uscire di casa. Presta attenzione alle cornici perché contribuiscono a donare carattere.
Anche i quadri appesi sulle pareti sono un’ottima idea: veicolano la tua personalità e offrono ai tuoi ospiti un’anticipazione sullo stile dell’arredamento. Scegli quelli che più ti piacciono e che ti rappresentano e appendili con criterio alle pareti, così che diventino gli elementi focali della zona. L’obiettivo è rendere l’ingresso più accogliente, giocoso e vivace.

4. Piante e vasi

In un ingresso che si rispetti non possono mancare le piante da interno: sistemale vicino alla porta d’ingresso e scegli i vasi che più si adattano allo stile della casa. Finte o fresche, contribuiscono a ravvivare l’ambiente. Se l’ingresso è spento e un po’ anonimo opta per vasi colorati e vivaci.

5. Pavimenti e rivestimenti

Quando l’ingresso di casa si affaccia su un corridoio lungo e stretto, è importante prestare attenzione ai pavimenti e ai rivestimenti. Generalmente, si tratta di ambienti privi di finestre e, per questo, è consigliato optare per colori tenui, così da non appesantire troppo l’atmosfera. Puoi sbizzarrirti un po’ di più con il pavimento, optando per un pavimento decorato. Le cementine sono perfette per creare motivi sulla superficie e dare vita a composizioni di grande carattere.

6. Carta da parati

L’ingresso si apre sulla zona living? La carta da parati è un’ottima idea per separare visivamente i due ambienti. Decora la parete della porta con la carta da parati e utilizzala per rivestire una o più pareti della zona living, così da creare continuità. Vuoi stupire i tuoi ospiti? Abbellisci la porta d’ingresso con la carta da parati. L’ideale per i modelli a filo muro che, in questo modo, sembreranno scomparire nella parete, assicurando un bellissimo effetto.

Le idee che ti ho proposto ti sono state di ispirazione? Lasciati guidare dai suggerimenti che ti ho fornito. Sono sicuro che il risultato finale lascerà a bocca aperta te e i tuoi ospiti! Se hai soluzioni alternative da proporre agli utenti della Community, lascia un commento.

Continua ad esplorare la Community!