Community

Home
Magazine della casa
Orto di luglio: preparazione, semine, trapianti e raccolta
AnnaZorloni
Garden Expert
07/01/20-05:28 (modificato)

Orto di luglio: preparazione, semine, trapianti e raccolta

Siamo nel bel mezzo dell’estate, le giornate sono le più calde dell’anno e il clima siccitoso: “canta il grillo e canta la quaglia, tutte le erbe diventano paglia; viene il caldo del solleone, e il ghiotto si mangia il melone”… Stiamo godendo appieno dei frutti dell’orto: le piante che abbiamo seminato e messo a dimora i mesi scorsi stanno producendo ortaggi a profusione, dolcissimi meloni e cocomeri, sugosi pomodori, melanzane, zucchine, cetrioli, carote, patate, rape, rapanelli e insalate varie… Ma non impigriamoci! E’ ancora tempo di semine!

Ormai siamo nel pieno dell'estate, ma possiamo ancora seminare ortaggi a profusione! - foto PixabayOrmai siamo nel pieno dell'estate, ma possiamo ancora seminare ortaggi a profusione! - foto Pixabay

Come preparare il terreno a Luglio

Ogni volta che una coltura si esaurisce e la sostituisci con un’altra, ricordati di ripulire bene il terreno da ogni residuo di quella precedente, soprattutto dalle radici delle piante che vai ad estirpare. Prima di iniziare a coltivare una nuova coltura sullo stesso terreno, esegui una lavorazione accurata, in modo tale da prepararlo ad accogliere e nutrire quella nuova. Elimina tutte le malerbe, rompi le zolle con una zappa e sminuzza bene la terra indurita con un frangizolle, incorpora concime granulare e omogeneizza il tutto, infine livella con un rastrello. Ora il terreno è pronto per una nuova coltivazione! Se vuoi avere una produzione abbondante e sana, ricordati sempre di rispettare i principi della rotazione colturale, come ho già spiegato in "Guida alla rotazione delle colture nell'orto".

La lavorazione della terra è importantissima per coltivare con successo gli ortaggi - foto PixabayLa lavorazione della terra è importantissima per coltivare con successo gli ortaggi - foto Pixabay

Cosa seminare a Luglio

Cosa puoi seminare in questo mese arido? Tante sono le piante da orto che puoi seminare ancora in questa stagione, scegliendo preferibilmente ortaggi a ciclo breve, ovvero che si sviluppano velocemente.

Puoi ancora seminare:

- fagioli e fagiolini,

- carote,

- rapanelli,

- cicoria,

- indivia,

- soncino,

- lattuga,

- rucola,

- prezzemolo.

Puoi iniziare a seminare anche ortaggi più tardivi, che saranno pronti verso l’inizio dell’autunno:

- bietole da costa,

- rape e cime di rapa,

- pastinaca,

- cardi,

- catalogna,

- radicchio,

- scarola,

- finocchi.

Scegli sempre bustine di sementi certificate e segui le indicazioni che vi sono scritte.

Ora possiamo seminare direttamente nell'orto, quindi diradare le piantine man mano che crescono - foto PixabayOra possiamo seminare direttamente nell'orto, quindi diradare le piantine man mano che crescono - foto Pixabay

Cosa trapiantare a Luglio

Ora puoi iniziare a pensare anche al raccolto autunnale. Metti a dimora piantine di cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolo nero, cavolo verza, cavolfiori e zucche. Avranno tutto il tempo di crescere e svilupparsi nella maniera e con le cure necessarie, così da essere pronte per il raccolto con l’arrivo dell’autunno. Inoltre, metti a dimora piantine di cicoria precoce, porro, sedano, sedano rapa, carciofi.

L'autunno non è così lontano! Inizia a mettere in terra piantine di cavoli che saranno pronte a ottobre novembre - foto PixabayL'autunno non è così lontano! Inizia a mettere in terra piantine di cavoli che saranno pronte a ottobre novembre - foto Pixabay

Cosa raccogliere a Luglio

Il raccolto di Luglio nell'orto è forse quello più abbondante e vario dell'anno. Sole e calore sono complici di una produzione generosissima: pomodori, melanzane, peperoni, peperoncini, zucchini, cetrioli, fagiolini, cipolle, insalate varie. Raccogli dolcissimi meloni e angurie... L'elenco è davvero lungo e sicuramente avrò dimenticato qualcosa: tante varietà diverse appartenenti alle medesime specie orticole, diffuse localmente, arricchiscono gli orti di tutto il Paese!

Ricordati sempre di:

- Bagnare abbondantemente le tue piante! Innaffiale con regolarità, soprattutto in questo mese caldo: le piantine soffrono particolarmente la sete e richiedono tanta acqua tutti i giorni.

- Proteggere le tue piante! Tieni lontane le lumache: sono ghiotte di foglie tenere e potrebbero divorare completamente le tue insalate. I metodi per tenerle lontane sono tanti: hai provato le trappole alla birra? Ebbene si, le lumache apprezzano molto questa bevanda e ne sono attratte: prepara una trappola contenente birra e le lumache vi affogheranno dentro. Occhio anche alla presenza di insetti quali afidi, cimici e lepidotteri; inoltre malattie fungine quali oidio, botrite e peronospora.

Continua ad esplorare la Community!