Community

Home
Magazine della casa
9 piante per creare una siepe informale
AnnaZorloni
Garden Expert
08/06/18-05:45 (modificato)

9 piante per creare una siepe informale

Se cuoi creare una siepe nel tuo giardino, ma non ti piacciono le siepi formali, troppo omogenee, ti consiglio di crearne una di tipo "informale", più colorata e più indicata per giardini “disordinati”. La siepe informale è caratterizzata da una forma meno regolare e geometrica; la sua funzione è, più che altro, di tipo ornamentale. Le specie utilizzate per la formazione di questo tipo di siepe sono caratterizzate da una chioma disomogenea, con fogliame meno fitto e compatto, e, in molti casi apprezzate per la loro fioritura vistosa o la presenza di bacche colorate. Scegli la specie che più ti piace, oppure scegli più specie per creare la tua siepe informale: accostate creeranno una vegetazione variamente colorata, meno monotona di una siepe formale. Di seguito ti consiglio alcune tra le principali specie utilizzate per la creazione di una siepe informale.

Una siepe "informale" si presenta meno omogenea e più dinamica e colorata rispetto alla classica siepe "formale" - foto Pixabay Una siepe "informale" si presenta meno omogenea e più dinamica e colorata rispetto alla classica siepe "formale" - foto Pixabay

Specie da utilizzare per una siepe "informale"

Il Cotognastro, Cotoneaster lacteus, è caratterizzato da foglie ovali, coriacee, di un colore verde scuro lucido. Produce fiori bianchi e bacche rosse, riuniti in mazzetti apicali.

Le bacche rosse di Cotoneaster - foto Pixabay Le bacche rosse di Cotoneaster - foto Pixabay

La Forsizia, Forsythia spp., si distingue per la sua esplosiva fioritura gialla, che anticipa l’arrivo della primavera e lo sviluppo dei germogli e delle giovani foglie. Leggi "Forsizia: 7 consigli per coltivarla" se vuoi conoscere i trucchi per coltivare nel migliore dei modi questo bellissimo arbusto fiorito.

L'esplosiva fioritura gialla della Forsizia - foto Pixabay L'esplosiva fioritura gialla della Forsizia - foto Pixabay

La Kerria, Kerria japonica, produce graziosi fiori gialli a forma di pon-pon; le sue foglie, ovali e di colore verde scuro, hanno il margine seghettato.

Anche i fiori della Kerria sono gialli! - foto Pixabay Anche i fiori della Kerria sono gialli! - foto Pixabay

L’Ibisco cinese, Hibiscus syriacus, produce grossi fiori con petali color malva e parte centrale viola, per tutta l’estate; ha foglie ovali, bilobate o trilobate.

L'ibisco cinese viene apprezzato per i suoi fiori, che si aprono per tutta l'estate! - foto Pixabay L'ibisco cinese viene apprezzato per i suoi fiori, che si aprono per tutta l'estate! - foto Pixabay

Il Filadelfo, Philadelphus coronarius, anche chiamato “Fiore degli angeli”, è caratterizzato da candidi fiori, composti da 4 petali bianchi con stami gialli al centro; le sue foglie sono ovali, di colore verde chiaro.

Candidi "fior d'angelo" - foto Pixabay Candidi "fior d'angelo" - foto Pixabay

Il Lillà, Syringa vulgaris o S.microphylla, produce grosse infiorescenze apicali, composte da fiorellini dai quattro petali di colore rosa, viola o lilla; le foglie sono ovali, verde chiaro.

Infiorescenze di lillà - foto Pixabay Infiorescenze di lillà - foto Pixabay

L’Oleandro, Nerium oleander, fiorisce per tutta l’estate: i suoi fiori possono essere bianchi, rosa, rossi o anche gialli; le sue foglie, di forma allungata e consistenza coriacea, sono tossiche… attenti ai vostri animali domestici! a proposito, sai come realizzare una talea di oleandro?

L'Oleandro fiorisce per tutta l'estate - foto Pixabay L'Oleandro fiorisce per tutta l'estate - foto Pixabay

Il Viburno, Viburnum lantana, si caratterizza per le infiorescenze a ombrella composte da fiorellini bianchi; da questi si svilupperanno le bacche, di colore rosso. Le foglie sono ovali, di colore verde scuro.

I mazzetti di bacche del Viburno - foto Pixabay I mazzetti di bacche del Viburno - foto Pixabay

La Veigelia, Weigelia florida, viene apprezzata per la sua ricca fioritura, di colore rosa e per il suo bel fogliame verde, variegato color crema o rossastro in alcune varietà.

Anche la Weigelia viene utilizzata per siepi informali - foto Pixabay Anche la Weigelia viene utilizzata per siepi informali - foto Pixabay

Tante sono le specie con cui creare una siepe informale... quali cure?

Tantissime altre sono le specie che potrai scegliere per creare una siepe fiorita di questo tipo (Abelia, Hydrangea, Ryncospermum, rose, …). Scegli la specie che più ti piace e che meglio si addice e adatta alle condizioni climatiche del tuo giardino. Considera, inoltre, il tipo di sviluppo, la velocità di crescita e l’altezza raggiunta, in funzione della zona del giardino in cui vorrai far crescere queste piante.

Le cure richieste da una siepe informale sono le medesime necessarie per mantenere una siepe di tipo formale: leggi "6 piante per creare una siepe formale" per saperne di più! Presta molta attenzione alla potatura di queste specie: se viene eseguita nel periodo sbagliato dell’anno (ad esempio a fine inverno nel caso della forsizia), la potatura potrebbe compromettere la produzione dei fiori! Tieni in ordine le piante della tua siepe eseguendo tagli sapienti, utilizzando sempre una forbice da potare ben affilata e pulita.

Non dimenticarti mai di somministrare un buon concime specifico per piante fiorite a partire dall'inizio della primavera, così da incrementare ed intensificare la loro fioritura! Un prodotto granulare a lenta cessione è perfetto per questo tipo di piante e ti consentirà di ottenere piante forti, ricche di foglie e fiori per tutta la stagione.

Anche le ortensie e altri fiori sono indicati per creare siepi informali - foto PixabayAnche le ortensie e altri fiori sono indicati per creare siepi informali - foto Pixabay

Hai scelto quali specie utilizzare per creare la tua siepe informale? Raccontamelo nei commenti qui sotto e, se vuoi, inviami una foto della tua siepe!

Continua ad esplorare la Community!