Community

Home
Magazine della casa
Cucina nuova e completa a meno di 2000 euro
ValeriaBonatti
Architetto
03/09/20-17:03 (modificato)

Cucina nuova e completa a meno di 2000 euro

Possono essere vari i motivi per voler arredare una cucina con una spesa minima: o perché si sta sistemando un appartamento da affittare, e in questo caso giustamente non è consigliabile investire una cifra eccessiva, non sapendo come si comporteranno gli inquilini, oppure semplicemente perché il budget è quello. In ogni caso ti mostrerò alcuni esempi di cucine complete di tutto a costi davvero abbordabili!

Come avere una cucina elegante a costi contenuti – foto Leroy Merlin

Qualità con scelte basic, anche nel prezzo

La prima soluzione per una cucina di dimensioni ridotte, anche nei costi, è una composizione in kit con basi e pensili per 120 cm di larghezza: semplice, ma elegante, ti lascia la possibilità di abbinare i componenti e gli elettrodomestici. Puoi scegliere ad esempio tra il piano cottura a gas o due piastre a induzione; trovare il lavello più adatto e il miscelatore che ti piace di più. Aggiungendo poi la cappa e il frigo riesci a stare sotto i mille euro e sotto i 1300 se aggiungi anche lavastoviglie e microonde. Se invece hai un po’ più di spazio e un po’ meno voglia di sfogliare il catalogo, ci sono cucine che concentrano in 180 cm tutto il necessario: tu completi solo con frigo e, se vuoi, lavastoviglie e microonde. E lo stile? Con un frigo freestanding, rivestimento in piastrelle nere e qualche richiamo in legno, avrai una cucina sobria e sofisticata con fatica e costo minimi!

Una cucina in kit completa a un prezzo mini – foto Leroy Merlin

Tutti gli stili che vuoi

L’aspetto estetico di una cucina è dato principalmente dal colore di mobili e rivestimenti e dallo stile dei dettagli. Calcolato che per elettrodomestici e componenti indispensabili come cappa e lavello ci vogliono circa mille euro, diciamo allora che, per stare sotto i 2000 euro, altrettanti puoi utilizzarli per l’acquisto dei mobili. L’ampia scelta delle ante ti permette di personalizzare la struttura base come preferisci, anche senza incidere troppo sul costo, completata da piani bianchi e dettagli come il lampadario in metallo nero e sgabelli abbinato , avrai uno stile urban; ma basterà accostargli un colore verde salvia per la parete e la carta da parati, che tenderà subito al ‘green’. Ami il colore deciso? Scegli allora il rosso intenso delle ante e ricordati che lo stile della cucina è dato anche dalla forma: anche le strutture in kit ti permettono infatti di creare un’isola o una forma più libera.

Trasforma la tua cucina con colori e accessori – foto Leroy Merlin

Classico o Country?

Nessun problema se il tuo stile è più tradizionale e ami il calore del legno. Se infatti le ante in legno massello sono molto costose, con l’anta Siena rovere moro puoi dare alla cucina quel tono classico, che si abbinerà perfettamente ai mobili della zona pranzo e del soggiorno. Per la casa di campagna invece (o per la tua voglia di campagna anche in città), sarà sufficiente scegliere l’anta avorio con il profilo sagomato darà quell’inconfondibile tocco Country. Per completare il tutto sarebbe perfetto se tu avessi dei vecchi taglieri o mestoli e canovacci della nonna!


Qualità e risparmio anche per la cucina in campagna – foto Leroy Merlin

Queste erano solo alcune idee, per una cucina nuova e completa con un piccolo budget! Se hai bisogno di altri consigli puoi scrivermi, oppure consultare la nostra guida “Come scegliere la cucina”. Lì troverai altre indicazioni utili e tutti i riferimenti di cui hai bisogno. Buona scelta!

Continua ad esplorare la Community!