Community

Home
Magazine della casa
Cucine dal mood retrò: idee per arredare con lo stile
Greta_PI
Community Starter
04/10/17-08:04 (modificato)

Cucine dal mood retrò: idee per arredare con lo stile vintage

Far entrare in casa propria lo stile vintage o l'arredamento retrò non è una questione di budget o di luogo, ma del nostro sentire. Possono bastare alcuni pezzi particolari o anche accostamenti di tessuti e colori, o di stoviglie e suppellettili, originali o no: stimolano il senso della memoria e ci portano in un mondo che ricorda tempi passati. Un frigorifero colorato, due sedie diverse accostate, una lampada rivisitata, una lavagna accanto ad un giradischi panna… come non farsi prendere da calde nostalgie? Lasciati incantare dal fascino delle cucine vintage.

Una cucina retrò…da capo a piedi

Il vintage è divertente, vario, gioca con i colori e le forme e rende una cucina allegra ed accogliente.
Possiamo creare una scacchiera a pavimento bianca e rossa, come negli anni ’50 dei bar rockabilly, come in Grease! Oppure rivestire le pareti, come nelle fabbriche degli anni ’20, come in Charlie Chaplin! Se hai l’opportunità di fare dei lavori che permettano la posa di piastrelle, ti consiglio la piastrella per rivestimenti interni multicolore satinato, con colori che vanno dal blu al beige, l’effetto retrò sarà assicurato!
Piastrella multicolore satinato, per rivestimenti interni - Leroy Merlin

Cucine vintage industrial

Non tutti sanno che l’industrial è una delle tante versioni del vintage. Anche se non abbiamo un loft industriale da poter arredare, a volte bastano davvero alcuni ritocchi per averne il risultato. Possiamo dipingere il soffitto a strisce come fosse di cemento, usare una pittura nera effetto lavagna o rivestire il muro dietro i mobili della cucina con piastrelle. Se ciò che ci emoziona sono il ferro, il bianco e nero, l’inox e un po’ di giallo lime a contrasto...la nostra anima è industrial ed è quello che dobbiamo seguire!
Ispirazione cucina industrial - Leroy Merlin

Pareti vintage

La nostra cucina in stile contemporaneo vive con noi da un po’ di tempo ma non a sufficienza da essere vintage…come fare per trasformarla in una cucina retrò e più accogliente? Un po’ di carta da parati dalle tonalità allegre alle pareti e un paio di lampade in metallo ridipinte ed ecco che la nostra cucina cambia faccia. Poi qualche cornice in legno accanto ad una lampada industrial sulla credenza bassa, una bilancia decisamente retrò sul piano inox ed il gioco è fatto.
Ispirazione cucina contemporanea vintage - Leroy Merlin

Elementi particolari

Una sedia in plastica pop anni 60/70, la pattumiera a bidone come fossimo a New York negli anni ’50, accessori inox appesi a barre su muri. Stili diversi, ma decisamente con impronta industrial vintage. Qualche mobile in legno, un vecchio tavolone con piano nero (quello semmai trovato nel mercatino dell’usato), frigo free-standing, sedute in ferro verniciato di un colore acceso come le 4 sedie Factory in metallo rosso lucido. Sono particolari come questi che rendono la nostra cucina così accogliente e con un deciso tocco personale.
Sedie in metallo Factory - Leroy Merlin

È di solito più semplice ricondurre un ambiente ad uno stile vintage determinato ma se ci piace qualcosa di tutto? Come mescolare gli stili diversi del vintage creando armonia nello stesso tempo? Poiché la peculiarità di questo stile è mescolare, farlo con ciò che ha un valore ed è bello non è difficile: pezzi che insieme nessuno avrebbe mai pensato potessero vivere, eccoli tutti per una sala da pranzo in perfetto stile retrò. Se, vuoi, puoi anche personalizzare in modo estremo: ecco 5 idee fai da te per un arredamento retrò! Non dimenticare di farci vedere le tue realizzazioni!

FOR ME MARAZZI GROUP
Piastrella per rivestimenti in pasta bianca effetto cemento sp. 100 mm. Ombra decoro Fiore Grigio multicolore
LUXENS
Pittura per interni LUXENS nero, 0.25 L
Carta da parati Jungle Foglie Tropicali verde, 53 cm x 10 m
Continua ad esplorare la Community!