Community

Home
Magazine della casa
Cura e coltivazione del Ficus Lyrata
MaraLocatelli
Community Expert
10/12/21-10:41 (modificato)

Cura e coltivazione del Ficus Lyrata

Vuoi una bella pianta da appartamento, scenografica e di facile manutenzione? Con una Ficus Lyrata la cura richiesta è minima. Anche chi non ha uno spiccato pollice verde può cavarsela bene. Siccome è una pianta delle foreste tropicali dell'Africa occidentale, puoi pensare di tenerla in giardino solo quando c'è la bella stagione con un clima caldo e umido. Quando fa freddo, è un azzardo tenere la pianta all’aperto, anche se in un luogo riparato. Io ti suggerisco di scegliere come soluzione definitiva il soggiorno di casa, accanto a una finestra con tanta luce se la caverà benone. Se vuoi un Ficus Lyrata ecco quale cura riservargli per una crescita sana e rigogliosa.

Gli ambienti umidi sono l'ideale per assicurare al Ficus Lycata una crescita sana

Ficus Lyrata: la crescita dipende dall’esposizione

Le foglie grandi, lucide e carnose sono il bello del Ficus lyrata che con la giusta cura può crescere fino a 3 metri e arrivare a toccare il soffitto. Però ricordati che ama vivere a temperature comprese tra 18 e 25°C. Per il Ficus Lyrata l’esposizione perfetta è quella in piena luce e protetta dai raggi del sole. Mi raccomando, abbi cura dalla posizione: è fondamentale rispettare queste coordinate. Perché per il Ficus Lyrata la luce in abbondanza è vitale, mentre non tollera le correnti d’aria o la vicinanza con i caloriferi. Se l’aria non è abbastanza umida le foglie si seccano, invece quando si trova bene nell’ambiente dove lo hai collocato, il Ficus Lyrata ha una crescita costante. Io, per ovviare al problema invernale dei termosifoni, nebulizzo le foglie con acqua senza calcare. Poi, per mantenere una buona umidità, metto nel sottovaso delle palline di argilla, riempio di acqua e poi appoggio il vaso sulle palline. Prova anche tu, è un ottimo sistema per tutte le piante verdi da appartamento.

Per assicurarti la crescita del Ficus Lyrata l'esposizione adeguata alla luce è fondamentale

Dai al Ficus Lyrata l’acqua con cura

Ed eccoci alla questione innaffiature, che mette sempre un po’ in ansia tutte noi. Non serve dare al Ficus Lyrata tanta acqua: per una pianta piccola in un vaso di circa 12 cm, è sufficiente un bicchiere. Regolati su questa misura in base alle dimensioni del vaso. Memorizza anche ogni quanto innaffiare il Ficus: basta farlo una volta ogni 7-10 giorni in inverno, e aumentare a ogni 2 o 3 giorni in estate. La cosa fondamentale è attendere che la terra sia bene asciutta prima di dare al Ficus Lyrata altra acqua. Io verifico sempre con un dito, se avverto umidità, anche poca, rimando al giorno successivo. Ogni tanto puoi pulire le foglie del Ficus lyrata con acqua oligominerale o con acqua senza calcare.

Prenditi cura del tuo Ficus Lyrata, nebulizzando le foglie e puliscile dalla polvere

Ficus Lyrata: il rinvaso con il terriccio adatto

Ti hanno già detto del terreno da usare? Puoi preparare il ficus Lyrata al rinvaso, versando una miscela di torba, sabbia e fertilizzante organico così da avere un terreno ricco e drenante, oppure versare una apposita miscela di terriccio per piante verdi. Dicono di farlo ogni due anni, ma non serve essere così fiscali. Hai la certezza che il Ficus Lyrata è da rinvaso quando vedi le radici sporgere dal vaso o quando la pianta è effettivamente cresciuta troppo. Aumenta la dimensione del vaso poco alla volta, basta un diametro maggiore di qualche centimetro, metti sempre l’argilla sul fondo e innaffia tutto quando hai riempito di terriccio e un pizzico di fertilizzante.

Tempi e modi per il rinvaso del Ficus Lyrata, pianta da appartamento che cresce anche qualche metro

Ficus Lyrata: la riproduzione avviene per talea

Quando la pianta cresce, dà tanta soddisfazione ed è normale che ti venga voglia di aumentare i vasi di Ficus Lycata con la riproduzione per talea. Il procedimento consiste nel tagliare un ramo con le cesoie disinfettate e poi piantarlo nel terreno o nell’acqua. Il momento giusto per la riproduzione del Ficus è la primavera: ricorda di mantenere al caldo umido le talee perché solo così riescono a mettere radici. Fai molta attenzione: sia durante il rinvaso del Ficus Lyrata sia in riproduzione, abbi cura di proteggere le mani con i guanti perché la linfa che fuoriesce è tossica. Motivo per cui ti suggerisco di tenere la pianta lontano da bambini piccoli e animali.

Come prendersi cura del Ficus Lyrata e avviare la riproduzione

Quando hai imparato a prenderti cura della tua pianta di Ficus lyrata la riproduzione è il passo successivo. Ma è un passo delicato. Leggi i consigli del nostro esperto per imparare a realizzare una talea a regola d’arte.

Continua ad esplorare la Community!