Community

Home
Magazine della casa
Hippeastrum, bulbosa in fiore per la casa invernale
AnnaZorloni
Garden Expert
10/02/23-08:56 (modificato il 07/07/23-13:14)

Hippeastrum, bulbosa in fiore per la casa invernale

Se ti piace avere la casa sempre fiorita, anche nella stagione più fredda, prova con gli Hippeastrum! Spesso confusi con gli Amaryllis (appartengono alla stessa famiglia delle Amaryllidaceae), questi bellissimi fiori potranno ravvivare la tua casa per qualche settimana, regalandoti fioriture davvero spettacolari! Se vuoi conoscere meglio questa bellissima bulbosa e sapere come coltivarla e farla fiorire in casa tua, leggi i miei consigli!
Ravviva la tua casa anche in inverno con i fiori dell’Hippeastrum! – foto Pixabay
Ravviva la tua casa anche in inverno con i fiori dell’Hippeastrum! – foto Pixabay

L’Hippeastrum è una bellissima bulbosa con fiori grossi e vivaci

La sua bellezza non può lasciarti indifferente! E’ direttamente dal bulbo che si formano i fiori e le foglie. Per primo spunta il bocciolo, che si allunga portato all’apice di un robusto stelo verde e cavo (questa è la principale differenza con gli Amaryllis, che hanno steli pieni), che raggiunge un’altezza variabile, dai 30cm fino ai 90cm, dipende dalla varietà. Subito dopo si formano anche le foglie, verde lucido e nastriformi, che si allungano attorno allo stelo fiorale. Lo spettacolo si completa con l’apertura dei fiori: grossi imbuti formati da tepali carnosi e vivacemente colorati di rosso brillante, rosa, bianco, alle volte screziati o con i margini colorati di rosso o rosa… I fiori possono essere semplici, formati da 6 tepali, oppure doppi o multipli con un numero di tepali che può arrivare fino a 18. Ogni stelo può portare fino a 6 fiori, ma in media se ne formano 4. La fioritura è tanto bella quanto breve, purtroppo, in media dura 7-10 giorni.
Non solo rossi, ma anche bianchi e molto eleganti possono essere i fiori di Hippestrum – foto Pixabay
Non solo rossi, ma anche bianchi e molto eleganti possono essere i fiori di Hippestrum – foto Pixabay

Quanti tipi di Hippeastrum conosci?

Le specie di Hippeastrum sono più d’una! Quella più conosciuta è, senza dubbio, Hippeastrum reginae, che può raggiungere un’altezza di circa 50cm: si contraddistingue per i suoi bellissimi fiori di colore rosso scarlatto, con la gola bianco-verde. Un pochino più alto, fino a 80cm, Hippeastrum vittatum ha fiori bianchi con striature rosse. Molte sono le varietà e gli ibridi che sono stati selezionati negli anni, apprezzati soprattutto per la bellezza sempre più ricercata dei loro fiori, ma anche per ottenere piante con stelo più corto e resistente al ripiegamento e rottura. Eccone qualcuno dei più belli: “American Express” ha fiori rosso scarlatto; “Bouquet” ha fiori rosa salmone; “Candy Cane” ha fiori bianchi con screziature rosse; “Picotee” ha fiori bianchi marginati di rosso. Inoltre, ibridi a fiore doppio o multiplo, come “Double Dragon” a fiori rosso fuoco, “Double Dream” a fiori rosa, “Aphrodite” a fiori bianchi sfumati di rosso-rosa, “Splash” con fiori rossi pennellati di bianco.
Tante sono le varietà e gli ibridi di Hippestrum, con fiori di svariate tonalità di colore! – foto Pixabay
Tante sono le varietà e gli ibridi di Hippestrum, con fiori di svariate tonalità di colore! – foto Pixabay

Sai come coltivare l’Hippeastrum?

Vedrai che coltivare un Hippeastrum è davvero semplice! In autunno dovrai mettere il bulbo in terra, entro un piccolo vasetto con terriccio morbido. Tienilo in casa, in una posizione luminosa, ad una temperatura media di 16-18°C e mantieni il terriccio leggermente umido. In breve tempo, vedrai spuntare il bocciolo dalla punta del bulbo: considera che la fioritura avverrà nel giro di circa 8 settimane! Quindi, se metti il bulbo in terra a fine ottobre, avrai il tuo Hippeastrum fiorito in casa per Natale!
Tieni il bulbo con la punta appena fuori terra in un vasetto con terriccio morbido – foto Pixabay
Tieni il bulbo con la punta appena fuori terra in un vasetto con terriccio morbido – foto Pixabay

Dove devo tenere il mio Hippeastrum?

La posizione migliore per far sviluppare il tuo bulbo, e farlo fiorire più bello che mai, è davanti ad una finestra rivolta a Nord, ovvero in una posizione che sia molto luminosa, ma dove possa essere protetto dai raggi diretti del sole, anche quelli che filtrano attraverso i vetri, poiché potrebbero rovinare il tuo fiore. La luce è molto importante per l’Hippeastrum: metterà in risalto la bellezza del suo fiore, facendo brillare i suoi colorati petali. Fai sempre attenzione agli spifferi d’aria: sono dannosi per qualsiasi pianta! Infine, tienila lontana dai termosifoni bollenti! Un ultimo consiglio: per far crescere lo stelo ben dritto, non dimenticarti di ruotare periodicamente il vaso, man mano che si allunga, poiché cresce stortandosi, sempre alla ricerca della luce!
Fai crescere gli steli fiorali dell’Hippeastrum ben dritti, alla ricerca della luce – foto Pixabay
Fai crescere gli steli fiorali dell’Hippeastrum ben dritti, alla ricerca della luce – foto Pixabay

Come devo curare l’Hippeastrum in fiore?

Le cure che devi prestare al tuo Hippeastrum sono davvero poche! Disseta il bulbo fornendogli acqua, con parsimonia: fai in modo che il terriccio sia leggermente umido, senza inzupparlo eccessivamente. Non solo acqua: anche un po’ di nutrimento è necessario al bulbo, dal momento in cui riprende la sua attività, finchè non darà origine a fiori e foglie! Utilizza un concime specifico per piante fiorite, meglio in formato liquido, da diluire nell’innaffiatoio alle dosi indicate in etichetta: vedrai che il tuo Hippeastrum si svilupperà più forte e ti regalerà fiori più grossi e intensamente colorati. Una volta terminata la fioritura, continua comunque a bagnare regolarmente la pianta, finchè le sue foglie sono verdi e fotosintetizzanti: il bulbo verrà nutrito e accumulerà le sostanze di riserva che gli serviranno il prossimo anno. Un consiglio: non appena sfiorito, recidi i fiori secchi per evitare che si formino i semi con notevole dispendio di energia da parte del bulbo. Quando le foglie saranno secche, a fine estate, potrai interrompere le bagnature: il tuo Hippeastrum andrà a risposo fino alla prossima fioritura!
Ora che sai come far fiorire un Hippeastrum in casa, durante l'inverno, procurati un bulbo e segui i miei consigli: se hai dubbi o domande, scrivimele qui sotto!

Leroy Merlin
Vaso Alto Graffiato in terracotta colore impruneta H 17 cm, Ø 15 cm
Leroy Merlin
Vaso per piante e fiori Comune in terracotta colore cotto H 23.7 cm, Ø 27 cm
COMPO
Concime liquido COMPO 1,3 L
Continua ad esplorare la Community!