Community

Home / Magazine della casa / Pavimenti in graniglia anni ‘40: una tradizione dal gusto
GiulioM
Community Lover ❤️
24/05/22-08:15 (modificato)

Pavimenti in graniglia anni ‘40: una tradizione dal gusto moderno

I pavimenti in graniglia anni ‘40 evocano atmosfere passate, trasmettono il calore di un abbraccio e ricordano il tempo trascorso in famiglia riuniti davanti al camino. Sono rivestimenti realizzati con frammenti di marmo che si sposano alla perfezione con le nuove tendenze di design. Se la casa che hai acquistato è pavimentata con rivestimenti in graniglia e devi ristrutturarla, sei molto fortunato! Puoi far rivivere questo grande classico, reinterpretandolo in chiave attuale. Se, invece, stai progettando casa a partire da zero, l’arredamento segue i dettami dello stile vintage e sei un amante dei rivestimenti retrò, puoi valutare l’idea di acquistare un pavimento in graniglia originale oppure un rivestimento che ne imita perfettamente l’aspetto.

Il fascino senza tempo dei pavimenti in graniglia anni ‘40

Negli anni ‘40, la maggior parte dei pavimenti che vestivano le case degli italiani erano realizzati in graniglia, un materiale durevole e resistente ricavato dallo scarto di pietre di diversa grandezza. Creati con frammenti di marmo legati insieme attraverso cementi e ossidi naturali, questi rivestimenti imitano, nelle sfumature, gli antichi pavimenti in marmo. Garantiscono una resistenza elevata, un’ampia durevolezza nel tempo e sono adatti da posare in qualsiasi ambiente della casa.
Negli ultimi anni, si è temuto per la loro caduta in disuso, a causa delle tendenze più moderne diffusesi su larga scala nel mondo dell’edilizia contemporanea. La graniglia, infatti, era utilizzata prevalentemente per pavimentare case eleganti e in stile classico: ciò ha determinato la sua decadenza come prodotto di uso comune. Oggi, i pavimenti in graniglia anni ‘40 sono tornati in voga. In molti, infatti, utilizzano questo genere di pavimentazione all’interno di abitazioni moderne per evocare l’eterno stile vintage. Rappresentano una scelta posta sempre più sotto i riflettori della valorizzazione e del recupero. Esteticamente, infatti, giocano un ruolo vincente: sono disponibili in una molteplicità di colori e motivi. Oggi, i pavimenti in graniglia, sono oggetto di una riscoperta dal sapore moderno!

Ripristinare l’antico splendore dei pavimenti in graniglia

Sei in fase di ristrutturazione di una casa anni ‘40? Molto probabilmente, sarai chiamato ad affrontare una scelta difficile: mantenere il vecchio pavimento in graniglia oppure sostituirlo? Molto dipende dallo stato in cui versa il rivestimento e dal tuo gusto personale. Prima di prendere una decisione, infatti, è importante considerare lo stile scelto per arredare gli ambienti domestici e valutare le condizioni del pavimento per capire se investire nel recupero è effettivamente conveniente.
Per molto tempo, i pavimenti in graniglia anni ‘40 sono stati considerati come eccessivamente vintage, per via della loro connotazione signorile. Oggi, sono molto apprezzati per il loro fascino e abbinati a soluzioni d’arredo dal gusto moderno e contemporaneo. Se stai ristrutturando una vecchia abitazione vestita con pavimenti in graniglia anni ‘40 in buono stato e scegli di arredarla secondo i dettami dello stile moderno, ti suggerisco di mantenere il pavimento già esistente, restaurandolo e, perché no, rivisitandolo in chiave attuale.
Puoi limitarti a recuperare il pavimento donandogli lo splendore che aveva un tempo oppure optare per soluzioni più originali. Un’ottima idea è rimuovere le piastrelle da terra e utilizzarle per rivestire e decorare una nicchia oppure limitare la graniglia a singole porzioni di pavimento, lì dove sono posizionati arredi che desideri mettere in risalto e valorizzare. Se opti per quest’ultima soluzione, presta molta attenzione alla combinazione con il pavimento che poserai nelle immediate vicinanze. Un pavimento in graniglia richiama i colori della terra ed è ricco di motivi geometrici e floreali: affiancarlo a mattonelle più neutre rappresenta la soluzione ideale per non appesantire troppo l’ambiente.

Piastrelle in graniglia di nuova produzione o pavimenti in gres effetto pietra?

Se i vecchi pavimenti in graniglia anni ‘40 presenti nell’abitazione che hai appena acquistato sono troppo usurati ed è impossibile riqualificarli oppure stai costruendo casa ex novo e sei un amante dei rivestimenti vintage, puoi optare per piastrelle in graniglia di nuova produzione: resterai sorpreso! Il mercato offre una vasta gamma di piastrelle in graniglia decorate con una molteplicità di effetti e texture. Ti stai chiedendo come abbinarle ai tuoi ambienti arredati in stile moderno? I pavimenti in graniglia sono in grado di trasformare la tua casa nel perfetto punto d’incontro tra vintage e contemporaneo. Naturalmente, ti consiglio di studiare il progetto con attenzione, in base agli spazi che hai a disposizione e all’effetto finale che desideri ottenere. Ricordati che al risultato finale concorre ogni elemento, pareti e fonti di luce comprese.
Trovare questo tipo di piastrelle, ai giorni nostri, è possibile, ma può rivelarsi una sfida complessa e molto costosa. Da non sottovalutare, poi, un altro aspetto: le esigenze tecniche e di comfort odierne sono differenti rispetto a quelle del passato. È per questo motivo che, oggi, la scelta di molti ricade su rivestimenti che imitano alla perfezione l’aspetto degli antichi pavimenti in graniglia anni ‘40, ispirandosi allo stile vintage, attualizzandolo. Un esempio sono i pavimenti in gres porcellanato, i quali rappresentano un modo intelligente di evocare il passato, senza rinunciare alle eccezionali prestazioni tecniche di un materiale moderno come il gres.

Piastrelle in gres porcellanato effetto graniglia

Le piastrelle in gres porcellanato effetto graniglia colorate e decorate con motivi retrò (realizzati grazie alle avanzate tecnologie digitali) rappresentano la soluzione ideale per te, se sei alla ricerca di un pavimento dal sapore antico che possiede tutte le caratteristiche dei rivestimenti moderni. Si tratta di una soluzione originale che unisce il fascino dello stile classico con i vantaggi del gres porcellanato. Questo materiale, infatti, è facile da pulire, non richiede particolare manutenzione ed è resistente agli sbalzi di temperatura e ai prodotti chimici.
Le piastrelle in gres effetto pietra sono disponibili in diverse dimensioni, colori e forme. Un pavimento realizzato con questo materiale è estremamente versatile e, grazie alle sue caratteristiche funzionali, è adatto da posare in tutti gli ambienti della casa, anche all’interno di quelli più umidi, come il bagno e la cucina.
Generalmente, le piastrelle sono realizzate con un fondo di colore neutro che mette in risalto pattern colorati. Il risultato finale è un pavimento raffinato che permette di creare ambientazioni creative e originali, soprattutto se accostato ad altri rivestimenti, come il parquet o il gres effetto legno, e a complementi d’arredo contemporanei.

Come avrai avuto modo di intuire, i pavimenti in graniglia anni ‘40, originali o in gres, rappresentano la soluzione ideale per ridisegnare gli spazi donando un tocco di equilibrio e armonia ai propri ambienti domestici. Ti lascerai guidare dalla tradizione nella scelta dei pavimenti per la tua casa? Lascia un commento per condividere la tua opinione con gli altri utenti della Community.

Continua ad esplorare la Community!