Community

Home
Magazine della casa
8 idee per organizzare la lavanderia in casa
elisabetta.garoni
Architetto
21/08/17-09:22 (modificato il 26/05/23-14:04)

8 idee per organizzare la lavanderia in casa

Se pensi che la lavanderia in casa sia un lusso per pochi, ti sbagli di grosso. Anche se la tua abitazione è piccola, con un pizzico di creatività e una buona valutazione degli ingombri, puoi ricavare un angolo lavanderia comodo e funzionale. L’imperativo è sfruttare ogni centimetro a disposizione, con l’accortezza di verificare che gli impianti idraulici ed elettrici siano modificabili in base al locale dove desideri posizionare la lavatrice e il lavatoio. Vediamo quali sono gli elementi che non possono mancare in una lavanderia domestica e quali le misure minime da rispettare; passiamo poi in rassegna 8 idee da cui puoi prendere spunto per allestire la tua lavanderia in casa.

Soluzione elegante per nascondere la lavanderia in bagno – Leroy Merlin

Cosa serve per organizzare una lavanderia in casa?

Se lo spazio lo consente e il tuo desiderio è creare una lavanderia in casa completa di tutto, gli elementi che non possono mancare sono:
• una lavatrice;
• un lavatoio;
• un’asciugatrice;
• un piano d’appoggio per i detersivi;
• un cesto portabiancheria;
• un’asse da stiro.
Fatta eccezione per la lavatrice, tutti gli altri elementi sono opzionali e ai quali puoi rinunciare. Valuta se aggiungerli o meno all’interno della tua lavanderia, in base allo spazio disponibile. È proprio su quest’ultimo che devi concentrare la tua attenzione perché ci sono misure minime da rispettare per organizzare al meglio un angolo lavanderia. Supponiamo che tu abbia davvero poco spazio e che l’unico elemento di cui intendi disporre sia la lavatrice. In questo caso, dovrai calcolare l’ingombro dell’elettrodomestico (generalmente 60x60 cm per i modelli standard). Dovrai considerare, inoltre, 10 cm dietro la lavatrice per gli attacchi idrici ed elettrici, sul davanti lo spazio per l’apertura dell’oblò e circa 6 cm ai lati. Per saperne di più sui mobili da utilizzare per arredare il tuo locale lavanderia, dai un’occhiata all’articolo “Lavanderia a casa: scegliere mobili per lavatrice e asciugatrice”.

Mobile lavanderia con lavabo incluso ADA bianco ottico - Leroy Merlin

Sfrutta gli angoli

Se vuoi ottimizzare lo spazio regalato da un angolo non sfruttato per creare la tua lavanderia in casa, devi studiare gli ingombri nei dettagli. Puoi posizionare lavatrice e asciugatrice, accostate o sovrapposte e a fianco posizionare l’eventuale lavatoio. Puoi inoltre fissare alcune mensole o pratici pensili chiusi da ante. Procurati poi una barra porta abiti per le camicie stirate, un piccolo stendibiancheria e una colonna dove riporre l’asse da stiro. Un mobile lavanderia con ante ha il vantaggio di mantenere ordine, proteggere dalla polvere e sfruttare al massimo lo spazio.

Sfrutta nicchie, rientranze e angoli inutilizzati - Leroy Merlin

Organizza la lavanderia nell’antibagno

L’antibagno è una posizione molto comoda per ospitare una parete attrezzata a lavanderia. Pensa a come intendi utilizzarlo: solo per il lavaggio o anche per riporre biancheria e prodotti per la casa? In questo caso meglio optare per un pensile chiuso o un mobile lavanderia a colonna dove puoi inserire un’asse da stiro estraibile che non ingombra quando non lo usi.

Soluzione con mobile lavanderia e colonna con ante - Leroy Merlin

Crea la tua lavanderia in bagno

Se non hai un antibagno a disposizione e lo spazio è davvero ridotto, non preoccuparti: anche in questo caso esistono molte soluzioni per ricavare un piccolo angolo lavanderia. Un mobile a colonna che si sviluppa in altezza è perfetto per ridurre l’ingombro al minimo e disporre, in unica soluzione, di vani dove impilare lavatrice e asciugatrice o per riporre tutto l'occorrente per il bucato. Se il bagno è davvero minuscolo, puoi sistemare la lavatrice sotto o accanto al lavabo ad incasso. Se invece il tuo bagno è mansardato, lo spazio ideale è quello più basso, altrimenti poco utilizzabile. Con pensili effetto legno o mensole, puoi coordinare i mobili della lavanderia con il resto dell’arredamento.

Idea per nascondere la lavanderia in un mobile effetto legno - Leroy Merlin

Nel corridoio

Anche le zone di passaggio come i corridoi possono essere sfruttate per ricavare un angolo lavanderia. Se il corridoio è lungo e stretto, crea la tua piccola lavanderia nel fondo cieco, installando delle ante oppure una tenda a rullo per nasconderla alla vista. Se, invece, il corridoio è abbastanza largo, sfrutta la parete più lunga. Con un armadio dotato di sistema di ante a libro avrai un’apertura totale del vano, mentre con un sistema di ante scorrevoli eviterai di ingombrare il passaggio sul corridoio. In alternativa, se nel corridoio è presente una rientranza, come suggerito nell’articolo “4 idee per sfruttare al meglio una nicchia nel corridoio”, attrezzala e sfrutta questo spazio prezioso. Naturalmente accertati che siano presenti i collegamenti idraulici ed elettrici all’impianto della casa.

Soluzione per attrezzare la lavanderia in un punto di passaggio – Leroy Merlin

Nel ripostiglio

Una delle soluzioni più diffuse è la lavanderia nel ripostiglio. Questa parte della casa è perfetta, soprattutto se è adiacente alla cucina o al bagno. In base allo spazio a disposizione, puoi pensare di inserire mobiletti con ante, armadi attrezzati e chiusi, piattaforme per elettrodomestici (così da rialzarli e renderli più comodi da utilizzare). Sfrutta l’altezza con mensole o cremagliere e cerca di sistemare tutti gli elementi lungo il perimetro della stanza, addossandoli alle pareti, perché potrai lasciare libero lo spazio al centro e muoverti con più facilità.

Organizza una lavanderia attrezzata in un piccolo ripostiglio - Leroy Merlin

Sul balcone

Non hai abbastanza spazio, ma non vuoi rinunciare alla tua lavanderia in casa? Se hai un balcone o un terrazzo, attrezza all’esterno un piccolo angolo per il bucato. Anche in questo caso, dovrai predisporre gli allacciamenti e gli attacchi idrici ed elettrici e non sottovalutare il problema degli agenti atmosferici che potrebbero rovinare gli elettrodomestici. L’ideale, infatti, sarebbe sistemarli all’interno di aree protette da tende e gronde oppure all’interno di nicchie o di una mobile coprilavatrice in resina adatto all’esterno.

Soluzione per proteggere la lavatrice posizionata all’esterno – Leroy Merlin

Metti la lavanderia in cucina

Chi ha detto che non si può fare una parete attrezzata a lavanderia in cucina? Se la stanza è grande, è un’ottima idea! Un mobile a colonna in cucina può ospitare lavatrice e asciugatrice, una sull’altra per non occupare troppo spazio. Meglio lontano dai fornelli ma vicino al lavello in modo da ottimizzare gli scarichi. Coma alternativa funzionale e poco ingombrante puoi inserire la lavatrice sotto il top, in un vano con ante da 60 cm. Una soluzione non per tutti, solo per tipi informali, è lasciare tutto a vista con mensole per la dispensa e gli elettrodomestici per il bucato.

Ispirazione per dispensa e lavanderia in cucina - Leroy Merlin

Una stanza dedicata alla lavanderia in casa

Se hai un vero e proprio locale lavanderia in casa, attrezzare le pareti con un sistema a cremagliera ti permette di studiare bene la disposizione di ogni elemento. Una volta scelta la posizione di lavatrice, asciugatrice e lavatoio, sistema tante mensole utili per riporre le ceste con il bucato e avere tutti i detersivi a portata di mano. Procurati uno stendibiancheria su ruote: è super pratico per appendere le camicie e un solido asse da stiro. Ci sono tanti accessori per lavanderia e bucato tra cui scegliere per completare lo spazio.

Ispirazione per organizzare e attrezzare il locale lavanderia - Leroy Merlin

Adesso che hai scoperto come allestire una lavanderia in casa, mettiti subito al lavoro. Non vedo l’ora di dare un’occhiata alle foto del progetto che realizzerai. Adottando gli accorgimenti giusti, con un po’ di creatività otterrai un risultato finale eccezionale. Se hai bisogno di un consiglio lascia un commento: sarò felice di risponderti.

8 idee per organizzare la lavanderia in casa
Colonna per mobile bagnoJNKA L 70 x P 66 x H 194 cm marrone SENSEA
SENSEA
Colonna per mobile bagnoJNKA L 70 x P 66 x H 194 cm marrone SENSEA
Mobile lavanderia olmo rousseau L 140 x P 51.5 x H 200 cm
Leroy Merlin
Mobile lavanderia olmo rousseau L 140 x P 51.5 x H 200 cm
Mobile lavanderia con lavabo incluso EXE olmo perla L 60 x P 50 x H 84 cm
Leroy Merlin
Mobile lavanderia con lavabo incluso EXE olmo perla L 60 x P 50 x H 84 cm
Mobile lavanderia  JNKA bianco opaco L 50 x P 45 x H 89 cm
SENSEA
Mobile lavanderia JNKA bianco opaco L 50 x P 45 x H 89 cm