Community

Home
Magazine della casa
Librerie fai da te originali
ValeriaBonatti
Architetto
02/02/21-15:00 (modificato)

Librerie fai da te originali

Non c’è niente di meglio, per scaricare la tensione e ricaricare l’umore, che dedicarsi a un lavoretto fai da te: stimola la creatività e dà grandissime soddisfazioni, che si faccia da soli o in compagnia, magari coinvolgendo i bambini! La pensi come me? Allora oggi ti propongo delle idee per realizzare una libreria fai da te, utilizzando tavole di legno nuove o di recupero.

Idea per realizzare una scaffalatura di recupero – Pour femme

Partire dal progetto

Prima di tutto devi fare una valutazione della dimensione e del disegno della libreria che hai in mente: pochi scaffali per oggetti leggeri o una libreria pavimento-soffitto dove mettere in ordine tutti i tuoi libri? Una volta decisa la collocazione e le misure, io ti consiglio di prendere un foglio di carta e fare un disegno di massima, per capire come far tagliare le tavole di legno. Le alternative ai classici ripiani ordinati sono tante: puoi ricavare dei vani di misure diverse, a seconda di cosa vorrai appoggiarci, ma anche sbilanciarti con una libreria asimmetrica, semplicemente componendo tra loro i ripiani orizzontali e, come montanti, delle assi o dei listelli in abete grezzo inclinati, come nella foto. Funzionale e divertente.

Asimmetrie per la tua libreria fai da te – foto Leroy Merlin e Leroy Merlin.fr

Cassette e pallets, un classico, ma neanche troppo

Se sei un fan del riciclo creativo, l’idea di riutilizzare delle cassette di legno ti sembrerà tanto naturale quanto giusta. Anche qui puoi creare delle composizioni in base alle tue esigenze: delle vecchie casse recuperate nei mercatini, quelle con le scritte dei prodotti sui fianchi, semplicemente trattate con un impregnante e appese, sono ideali per una piccola scaffalatura raffinata e ricercata, in perfetto stile Boho. Se invece vuoi riempire l’intera parete, scegli allora delle cassette in legno grezzo robuste e regolari, così da poterle disporre in modo solo apparentemente casuale, a formare una libreria originale e armoniosa. A te la scelta se lasciarle grezze o dipingerle.

Le cassette di legno per la libreria – foto Rafael e Ideadesigncasa

Un altro classico del recupero? I pallet che ben conosciamo e che di solito vengono utilizzati per realizzare arredi da esterno per giardini e terrazzi, basi per letti o tavolini. Pensa invece di sovrapporre i bancali in modo creativo, a formare una composizione futuristica, o meglio ancora disponendoli in verticale: un vero pezzo di design! Basterà tagliarli della profondità che ti serve e poi inchiodarli tra loro o anche semplicemente incollarli.

Librerie realizzate con bancali assemblati – foto Arredamento.it

Libreria a tutta natura

Il legno già di per sé è un materiale naturale, ma se anche a te piace abbinarlo ad altri elementi, magari presi dal mare o dal bosco, per portare ancora più natura nella tua casa, ecco un paio di idee da cui prendere spunto. Per realizzare una libreria leggera da appendere al muro, perfetta anche per la stanza dei bambini, non ti basta che praticare dei piccoli fori nelle tavole di legno e farci passare delle grosse corde, con cui sarà sufficiente fare un semplice nodo per sorreggere i ripiani. Vuoi osare di più? Procurati il tronco di un albero, dell’altezza pavimento-soffitto, ripuliscilo e levigalo. Prima di fissarlo calcola la posizione dei ripiani che avrai ovviamente tagliato ad hoc: è più facile di quanto sembri.

Una libreria ad albero – foto Livyng-Ecodesign

Prima di cominciare i lavori è importante anche scegliere il legno giusto: per dei consigli leggi la nostra guida “Come scegliere le tavole in legno”; se invece vuoi altre idee, ti consiglio di curiosare tra queste Soluzioni da copiare per una libreria fai da te.

Continua ad esplorare la Community!