Community

Home
Magazine della casa
Arredare il bagno con mobili fai da te: 6 idee
GiulioM
Giovane promessa
22/08/22-15:08 (modificato)

Arredare il bagno con mobili fai da te: 6 idee

Sei in fase di ristrutturazione o progettazione del bagno, sei affascinato dallo stile shabby chic, industrial o provenzale e sei un amante del fai da te? Puoi arredare la tua stanza da bagno con materiali di recupero e riciclo creativo, ottenendo risultati davvero sorprendenti. Con un pizzico di ingegno e creatività, puoi affrontare questa sfida in modo divertente, lasciando libero sfogo alla fantasia e al desiderio di realizzare con le tue mani mobili e complementi unici nel loro genere. Scopriamo insieme perché costruire mobili bagno fai da te è una tendenza che piace e passiamo in rassegna alcune idee da cui trarre ispirazione per dare un tocco di carattere alla stanza.

Mobile bagno con lastre di legno

Perché costruire mobili bagno fai da te?

Tutti abbiamo in cantina o in soffitta oggetti che non utilizziamo più. Se stai pensando di liberartene, ti invito a non farlo. Piuttosto, utilizza il materiale di riciclo che hai accumulato nel corso degli anni per creare splendidi mobili da bagno. Questa è un’ottima soluzione per mettere un freno all’inquinamento ambientale, non sprecare e arricchire la stanza con elementi d’arredo sorprendenti per bellezza e praticità. La tua cantina o soffitta è sgombra di tutto il superfluo? Se hai dimestichezza con i lavori manuali, anche in questo caso puoi cimentarti nella realizzazione di mobili handmade, recuperando materiali di scarto da terze parti.
Naturalmente, nulla vieta di rivolgerti ad un rivenditore, acquistare i mobili bagno che più ti piacciono, magari ad un ottimo rapporto qualità-prezzo, e uscire dal negozio soddisfatto dell’affare appena concluso. Immagina, però, quanto potresti sentirti appagato dando l’ultimo tocco di finitura ad un mobile bagno realizzato da zero con le tue mani.
Tieni a mente che, optando per una simile soluzione, avrai piena libertà in fase di realizzazione dei mobili: potrai adattare ogni scelta al gusto personale e al risultato finale che desideri ottenere!

Cosa non può mancare per realizzare un mobile bagno fai da te

Indipendentemente dal tipo di mobile che vuoi creare per arredare la tua stanza da bagno, potrebbero servirti alcuni utensili manuali per svolgere questo genere di lavoro senza commettere errori:

Naturalmente, si tratta di strumenti per la realizzazione delle strutture portanti dei mobili, che potrai perfezionare, personalizzare e decorare anche in un secondo momento, nel modo che più preferisci.

Idee mobile bagno

Le idee da cui puoi trarre ispirazione per costruire mobili bagno fai da te sono numerose e ciascuna di esse permette di donare un tocco di particolarità alla stanza, nel rispetto dello stile scelto per l’arredamento. Adatta ogni proposta al tuo gusto personale e alle tue necessità, aggiungendo i dettagli che più preferisci in fase di progettazione.

Mobile bagno con macchina da cucire

In cantina o in soffitta, nascosta sotto cumuli di polvere, c’è una vecchia macchina da cucire? Puoi riciclarla e trasformarla in un mobile bagno fai da te, perfetto da inserire all’interno di ambienti arredati in stile shabby chic. La macchina da cucire farà da base e da ripiano al lavabo (che potrai scegliere della forma e della dimensione che preferisci).


Il mobile della macchina da cucire entra in bagno

Mobile bagno con abbeveratoio

Un’idea di riciclo creativo che lascerà completamente a bocca aperta prevede l’utilizzo di un vecchio abbeveratoio per animali. Se ne hai uno a disposizione, recuperalo e trasformalo in un mobile bagno fai da te. Fissa l’abbeveratoio a dei supporti, suddividilo in scomparti e crea dei ripiani in legno sui quali riporre tutto l’occorrente bagno. È una soluzione adatta ai bagni di grandi dimensioni.

Mobile bagno con tronco

Se vivi in campagna o in una zona ricca di alberi che il brutto tempo ha fatto cadere giù, non pensare a ricavarne legna da ardere. Piuttosto, recupera un tronco e lavoralo per costruire un mobile bagno handmade. Questa è la soluzione che ti consiglio di prediligere, se lo stile che hai scelto per arredare la stanza da bagno è quello rustico o country.

Mobile bagno con bicicletta

Anche una bicicletta, con un po’ di fantasia, da mezzo di trasporto può essere trasformata in un splendido mobile bagno fai da te. Se opti per questa soluzione, la bicicletta fungerà da base sulla quale posare un top, magari in legno, e un lavabo. Le biciclette dotate di cesto portaoggetti sono perfette per inserire ulteriori decori e complementi d'arredo (così da enfatizzare ancora di più lo stile scelto per l’arredamento).


Idee creative per il mobile sottolavabo

Mobile bagno con pallet riciclati

I pallet sono i materiali in assoluto più utilizzati nel mondo dell’arredamento fai da te. Rappresentano la soluzione ideale per creare mobili da bagno personalizzati e originali. Leviga e tratta i pallet per poi infilarli uno sopra l’altro e creare una pratica e solida base per ospitare un lavabo da appoggio.

Mobile bagno con vecchia cassettiera o tavolo da pranzo

Un’antica cassettiera o un vecchio tavolo da pranzo sono elementi d’arredo perfetti per creare mobili bagno fai da te. Utilizzali come materiali di riciclo per trasformare la stanza in un ambiente di classe ed elegante! Se opti per il tavolo da pranzo, il consiglio è fissarlo alla parete e poggiare sulla sua superficie un ripiano solido e resistente che farà da rivestimento e sul quale verrà collocato il lavabo

Altri arredi e complementi fai da te

Il sottolavabo non è l’unico elemento d’arredo che puoi creare con l’arte del fai da te. Con gli strumenti e gli accorgimenti giusti, infatti, puoi cimentarti nella realizzazione di mensole da fissare a parete, del top per il lavandino (usando pallet o vecchie tavole da lavoro) e di mobili utili per nascondere la lavatrice o per riporre prodotti bagno e biancheria.


Mobile in legno effetto vintage

Quelle che ti ho proposto sono solo alcune delle idee da cui puoi trarre ispirazione per costruire splendidi mobili bagno fai da te. Mettiti subito all’opera e, al termine dei lavori, condivido uno scatto con la Community. Se hai qualche suggerimento da proporre o ci sono aspetti che desideri approfondire, lascia un commento: sarò felice di risponderti.

Continua ad esplorare la Community!