Community

Home / Magazine della casa / Come coltivare in vaso la Passiflora Caerulea
RafaelMaffina
Esploratore 🔍
25/10/22-08:56 (modificato)

Come coltivare in vaso la Passiflora Caerulea

La passiflora caerulea è un rampicante che piace sempre molto. Merito del fascino esotico della sua fioritura dai colori screziati: il Fiore della Passione. Curata con amore, la passiflora caerulea anche in vaso ti può regalare dei cespugli fioriti per tutta l’estate. Tieni presente che questo rampicante esotico può essere coltivato in piena terra solo dove il clime è mite. Per esempio, cresce rigoglioso nei giardini delle case affacciate sul Mar ligure. Quella, però, lo sappiamo, è una zona speciale per le piante: non a caso si chiama la Riviera dei Fiori. Nelle altre zone d’Italia, invece, le variazioni climatiche stagionali possono essere troppo aggressive. Ecco perché, per proteggere la passiflora in inverno, si preferisce coltivarla in vaso, con il giusto terriccio, un’adeguata irrigazione e tutti i trucchi per uno svernamento adatto. Ecco i nostri consigli per imparare come coltivare la passiflora caerulea in vaso.

Come coltivare la passiflora caerulea in vaso

Quando e dove piantare la passiflora in vaso?

La prima cosa da decidere è dove piantare la passiflora caerulea. Puoi prendere una fioriera in legno oppure un vaso di terracotta con un diametro di almeno 50 cm e una profondità di 40 cm. Non usare, invece, vasi smaltati o di plastica perché riducono la circolazione dell’aria all’interno e danneggiano le radici della passiflora. Ti suggerisco di scegliere un vaso che puoi appoggiare su un adeguato supporto a rotelle . Ti accorgerai che è una comodità fondamentale quando per proteggere la passiflora in inverno dovrai spostarla in una posizione riparata.
Attenzione: mai piantare la passiflora fuori stagione. Il periodo adatto per piantare la passiflora cerulea in vaso è tra marzo e giugno, con il clima più mite. Passati questi mesi, evita comunque di piantare nella stagione molto fredda così come in quella molto calda.

Come piantare la passiflora in vaso?

La passiflora caerulea cresce rigogliosa e in salute solo se le fornisci il terreno adatto. Prima di tutto sul fondo del vaso stendi uno strato di ghiaia o ciottoli di argilla. Poi, visto che questo rampicante non ama il terreno calcareo, dovrai creare un mix composto da:

  • 1/2 parte di terriccio non calcareo
  • 1/3 di terriccio universale,
  • 1/3 di compost di foglie ,
  • 1/3 di compost maturo ,
  • un po' di sabbia di fiume.
    Per piantare la passiflora in vaso, prima immergi la zolla con la pianta in un secchio d'acqua così da reidratarla, poi aggiungi il fondo drenante. Versa un poco del composto terroso preparato, inserisci delicatamente la pianta nel vaso e riempi con il resto del substrato. Ora puoi innaffiare abbondantemente la pianta e spargere del pacciame sulla superficie del vaso. La pacciamatura naturale è importante per dare uno strato protettivo che riduce sbalzi di temperatura e umidità.

    Pianta la passiflora caerulea in vasi di terracotta

Quando fiorisce la passiflora caerulea?

In primavera, quando avviene la ripresa vegetativa della pianta, fertilizza la passiflora ogni due settimane con concime liquido arricchito di potassio. Questa piccola attenzione favorirà la fioritura estiva rigogliosa e prolungata.
Il vantaggio di coltivare la passiflora caerulea in vaso è che in estate puoi spostare la pianta in posizione favorevole al suo benessere. Il troppo sole e il caldo estivo possono rallentare la fioritura: quindi, sposta la passiflora in vaso in una posizione di mezz’ombra, soleggiata nelle ore meno intense. Fai anche attenzione che la pianta sia al riparo dalle correnti di vento.
L’irrigazione deve essere costante tutto l’anno, perché la pianta patisce la siccità ma anche l’umidità eccessiva. Controlla sempre che la terra sia asciutta tra una innaffiatura e l’altra. Anche se con una buona pacciamatura mantieni comunque la giusta umidità.

Con il terreno giusto la passiflora in vaso offre una bella fioritura

Come proteggere la passiflora in inverno?

Quando comincia l’autunno devi pensare a come proteggere la passiflora in inverno. Pota la passiflora in vaso in autunno e poi preparala a superare il freddo invernale senza soffrire. Se vivi in una zona dove non si arriva a 0°C, puoi tenere i vasi di passiflora all'aperto, a patto che siano messi contro un muro e riparati dai venti. Ti consiglio di proteggere il vaso con della paglia spessa 10 cm e coprire la pianta con un telo svernante , adatto proprio per proteggere le piante dalle gelate. Da quel momento puoi smettere di annaffiare la passiflora per tutto l’inverno.
Invece, se c’è il pericolo che la temperatura si abbassi, porta in casa la passiflora, in una zona ben illuminata, ma solo se il riscaldamento non è elevato. Continua a innaffiare la pianta, sempre con moderazione perché non deve rimanere mai acqua nel piattino sotto vaso. Di tanto in tanto, vaporizza nuvole di acqua sulle foglie. Non appena il rischio di gelate è terminato, riporta all’aperto la pianta. Anche in inverno, nelle belle giornate tiepide porta la passiflora a fare un giretto all’aria aperta: un giretto soleggiato le farà solo bene.

Scopri dove piantare la passiflora caerulea

La passiflora caerulea in vaso può crescere parecchio. Una bella idea può essere costruire una fioriera salvaspazio dove le tue piante possono stare comode. Anche se non hai una grande esperienza nei lavoretti fai-da-te, segui il video tutorial con le spiegazioni passo, passo. Vedrai che è davvero facile assemblare una bella cassetta di legno per i fiori.

STEFANPLAST
Supporto rotante per vaso Roller con ruote STEFANPLAST H 10 cm, 30 Ø 30 cm
Leroy Merlin
Terriccio Perlite 5 L
FOREST STYLE
Fioriera CAJOU FOREST STYLE in legno pino H 38.5 cm L 40 x P 33 cm
Continua ad esplorare la Community!