Community

Home
Magazine della casa
Da classico a moderno, il bagno si trasforma con le
MaraLocatelli
Giovane promessa
27/04/20-10:26 (modificato il )

Da classico a moderno, il bagno si trasforma con le piastrelle adesive

Se vuoi rinnovare rapidamente il bagno ma non vuoi infilarti nel vortice dei lavori di muratura che costano e sporcano, ricorda che esistono modi alternativi per trasformare il bagno senza bisogno di rimuovere le vecchie piastrelle. Oltre ai pavimenti in gres a basso spessore e alle vernici per piastrelle in ceramica puoi ricorrere alle piastrelle in PVC adesive per pavimenti, un’ottima soluzione per un relooking facile e di grande effetto. Le piastrelle in pvc adesive offrono molti vantaggi: sono semplici da mettere in posa, costano meno delle tradizionali piastrelle e si prestano al fai da te. Per un’immagine completamente nuova, rinnova anche le pareti con piastrelle adesive per rivestimenti. Lasciati ispirare dai nostri consigli.

Ispirazione per rinnovare il bagno con piastrelle adesive - Leroy Merlin

Come coprire le piastrelle del bagno senza lavori

Rinnovare il bagno può scoraggiare: l’impegno economico che comporta cambiare il rivestimento di pavimenti e pareti, i tempi necessari per demolire il pavimento esistente e per posarne uno nuovo, la polvere dovuta alle macerie possono creare non pochi disagi. Per coprire le piastrelle del bagno senza lavori in muratura, utilizza le piastrelle in pvc proposte in tante finiture eleganti come il legno, il marmo, pietra e motivi decorativi di ogni genere. Ti consiglio di guardare il tutorial del Leroy Merlin Lab dedicato a come rinnovare la cucina o il bagno con piastrelle adesive: troverai tante informazioni, idee e consigli per la scelta e la posa delle piastrelle adesive.

Piastrelle in pvc adesive effetto marmo per il pavimento del bagno - Leroy Merlin

Piastrelle adesive in bagno: come si posano

Ti sei convinto? Il lavoro è più facile di quanto immagini e con un po’ di pazienza e manualità puoi ottenere un effetto bellissimo in poco tempo. Puoi scegliere tra piastrelle adesive da posare a terra dopo avere steso uno strato di colla apposita oppure piastrelle in pvc che hanno già lo strato autoadesivo sottostante. Diciamolo, questa è una gran bella comodità che, taglierino alla mano, ti permette di mutare stile al rivestimento di piccole e grandi superfici, ma soprattutto di cambiare aspetto rapidamente al pavimento o ai muri di casa. La prima vera accortezza per avere un risultato perfetto e duraturo è quella di pulire in profondità le superfici e lasciarle asciugare completamente. Rimuovi la pellicola una alla volta e posizionale facendo una lieve pressione. Nel tutorial che ti ho appena segnalato puoi imparare con gestire i tagli e gli angoli. Alla fine del lavoro attendi almeno 48 ore prima di utilizzare il pavimento per fare in modo che le piastrelle adesive siano perfettamente stabili e incollate.

Piastrelle adesive per un pavimento effetto parquet - Leroy Merlin

Relooking del bagno in poche mosse

Le dimensioni e lo spessore delle piastrelle adesive la bagno e alla cucina sono variabili. Per non avere problemi come la modifica dell’altezza delle porte, ti consiglio lo spessore di 2mm, comunque resistente all’usura e all’umidità. Prima di procere con la posa delle piastrelle adesive, controlla che il sottofondo sia stabile, compatto, asciutto e planare e che non ci siano dislivelli maggiori di 4 mm. Questo tipo di piastrelle si può applicare a rivestimento sia sull’intonaco, sia sul gesso, sia sul cemento, oltre naturalmente sulle piastrelle esistenti. Comodo no?

Ispirazione per rivestire il bagno con piastrelle adesive effetto cementine - Leroy Merlin

Piastrelle adesive bagno tinta unita o decorate?

Le piastrelle adesive a pavimento oltre che, come abbiamo visto, soluzione economica per evitare i lavori di muratura offrono un ottimo comfort e il contatto sotto i piedi nudi è carezzevole e piacevole. Se ami il parquet ma non te la senti di mettere a rischio il legno con tutta l’acqua e l’umidità, scegli tra le tante finiture di pavimenti in PVC adesivo effetto legno. Una soluzione, questa, sicuramente molto più vantaggiosa sia dal punto di vista pratico che da quello economico. A parete puoi abbinare il rivestimento adesivo Penny Romy dall’effetto mosaico bianco: un connubio modernissimo che dona luminosità anche a un bagno piccolo. Questo è solo una delle tantissime soluzioni possibili. Scegli in base al tuo stile e non te ne pentirai.

Piastrelle adesive effetto mosaico per un bagno modernissimo - Leroy Merlin

Ti segnalo infine il tutorial su come posare lame o piastrelle in PVC adesive per aiutarti ad eseguire il lavoro a regola d’arte. Quando hai cambiato look al bagno, mostra le tue foto alla Community: il tuo lavoro sarà un’ispirazione per tutti noi.

Pavimento in pvc adesivo passaggio importante Prov. Grey Multicolore Sp 2.5 mm GERFLOR
Pavimento in pvc adesivo passaggio importante Prov. Grey Multicolore Sp 2.5 mm GERFLOR
Rivestimento adesivo Penny Roccia SMART TILES bianco e grigio L 22.78 x H 22.73 cm, spessore 2 mm
SMART TILES
Rivestimento adesivo Penny Roccia SMART TILES bianco e grigio L 22.78 x H 22.73 cm, spessore 2 mm
Pavimento in spc e rivestimento Mid brown Grigio Sp 3 mm
Leroy Merlin
Pavimento in spc e rivestimento Mid brown Grigio Sp 3 mm
Pavimento in pvc adesivo passaggio importante Randers Marrone Sp 2 mm ARTENS
ARTENS
Pavimento in pvc adesivo passaggio importante Randers Marrone Sp 2 mm ARTENS
Continua ad esplorare la Community!