Community

Home
Magazine della casa
Come realizzare un pannello creativo
Ornella Sprizzi
Rivelazione
18/09/19-09:31 (modificato)

Come realizzare un pannello creativo

Realizzare un pannello creativo

Sono lontani i tempi in cui i pannelli forati in legno o metallo si utilizzavano solo in garage per tenere in ordine gli attrezzi. Oggi questo tipo di board è diventata un vero e proprio complemento di design di assoluta tendenza, che proprio non può mancare in una casa creativa. Eclettica e trasformista, aggiunge un tocco di stile alle pareti ed è utile per organizzare gli spazi.

Decor board: il risultato finale

Sta bene in ogni angolo di casa: si può utilizzare in cucina per tazze, mestoli e utensili, o anche nell’ingresso per borse, giacche e cappelli. Nello studio diventa una bacheca per organizzare documenti e cancelleria, in bagno è utile per creme e trucchi, nella camera da letto si trasforma in un espositore per fotografie, accessori e gioielli.

Io vi guiderò nella creazione di un pannello per l’angolo studio**,** ma si può liberamente personalizzare il progetto per qualsiasi spazio.

Materiali e attrezzi necessari
Nel reparto falegnameria procurati

  • un pannello di compensato in pioppo
  • due mensole di compensato in pioppo
  • tondo in ayous o pioppo
    Nel reparto utensileria trovi il materiale che ti serve
  • trapano
  • punta piatta per legno
  • carta vetrata
  • cacciavite a stella
  • viti
  • seghetto
  • colla extraforte
    Infine ti serviranno
  • scampolo di tessuto in ecopelle
  • forbici
  • metro o riga e matita
  • vernici per legno (facoltativo)

In negozio potete trovare pannelli pretagliati di diverse dimensioni e spessori. Potete anche usufruire del servizio di taglio su misura presente in tutti i negozi Leroy Merlin: è gratuito. Al corner falegnameria, si trovano sempre anche piccoli scarti di taglio che sono perfetti per realizzare le mensole di questo progetto, con un gran risparmio.

I materiali principali

PROCEDIMENTO PASSO PASSO

Misure e foratura

La prima cosa da fare, una volta stabilito come volete realizzare la vostra board, è prendere le misure e segnare sul pannello i punti in cui andranno realizzati i fori o fissati i diversi elementi. Assicuratevi soprattutto che i segni dei fori siano perfettamente allineati. Per creare i fori, utilizzate una punta da trapano leggermente più piccola del diametro del tondo che userete per creare i tasselli. Basterà poi carteggiare leggermente l’interno dei fori e i tasselli per ottenere l’incastro perfetto. Per un tassello di 20mm, io ho scelto una punta da 18mm.

Procedete con la foratura impugnando saldamente il trapano e tenendolo perfettamente perpendicolare al piano. La forma della punta rende questo passaggio facile e preciso. Se volete, potete creare fori aggiuntivi per tasselli liberi, da utilizzare per appendere oggetti.

Foratura

Tasselli e mensole

Per realizzare i tasselli, procediamo tagliando il tondo con il seghetto. Per scegliere la lunghezza dei tasselli, dovete tenere conto della profondità del vostro pannello e di quella delle mensole. Per questo progetto, ho deciso di creare 5 tasselli da 95mm. Anche questo passaggio è semplicissimo. Una volta posizionate, le mensole dovranno essere incollate sia ai tasselli che al pannello con una colla extraforte.

Ho preferito non verniciare il mio pannello e lasciarlo del colore naturale, applicando solo alcuni dettagli in bianco e nero per un tocco molto personale. Ho quindi colorato solo la parte frontale dei tasselli e utilizzato sticker e nastro di carta per decorare i profili e le mensole.

Tasselli e mensole

Accessori e decorazione

Mi piaceva l’idea di una board molto minimal, ma dovevo assolutamente fissare al mio pannello anche un notebook e una matita: due oggetti che mi piace tenere sempre a portata di mano. Se volete fare lo stesso, ritagliate la striscia di ecopelle della lunghezza sufficiente a contenere la vostra agenda, una scatolina oppure una rivista, e fermatela con le viti. Con lo stesso tessuto, ho realizzato anche tre ganci da posizionare nella parte bassa della board e ho cucito una piccola pochette per tenere tutto in ordine. Anche quest’ultima si può fissare sul retro con le viti come ho fatto io, oppure si può utilizzare una striscia di velcro per staccarla ogni volta che serve.


Accessori ecopelle

In alternativa alla pochette, potete creare una tasca. Quanti altri accessori potete utilizzare? Tantissimi: maniglie, ganci, pomelli, specchi, bastoni, contenitori, cestini. Facendo un giro in negozio, vi verranno mille idee. Non resta che fissarlo al muro e posizionare tutti gli oggetti oppure si può tenere appoggiato su un piano. Il vostro pannello creativo è pronto!


Decor board: il disegno del progetto