Community

Home
Magazine della casa
Ristrutturare il bagno: cosa devi sapere prima di iniziare
ValeriaBonatti
Architetto
09/07/21-09:10 (modificato il 25/06/23-17:10)

Ristrutturare il bagno: cosa devi sapere prima di iniziare

Ecco ci siamo: è proprio arrivato il momento di rinnovare il bagno ormai vecchiotto e triste. L’occasione da non perdere è quella delle agevolazioni fiscali che ti permettono di risparmiare fino al 50 % sulla ristrutturazione e su alcuni acquisti, quindi impossibile non approfittarne! Prima di metterti all’opera però è importante conoscere e valutare attentamente i passi da fare, i costi e le tempistiche. Vediamoli insieme.
Rinnovare il bagno sfruttando i vecchi rivestimenti – foto Leroy Merlin
Rinnovare il bagno sfruttando i vecchi rivestimenti – foto Leroy Merlin

I tempi necessari per ristrutturare un bagno

Ristrutturare un bagno può essere un vero disagio, specialmente se in casa ce n’è uno solo, ma è anche vero che il bagno è la stanza che invecchia prima, dal momento che è sottoposto continuamente a umidità, calore, acqua. Al contrario è l’ambiente della casa in cui dobbiamo sentirci più a nostro agio e coccolati. Valutiamo allora i tempi necessari per rimettere a nuovo un bagno. A seconda dei lavori da fare i tempi vanno da un minimo di 2 a un massimo 6/7 giorni. La sola sostituzione della vasca con una doccia in realtà può essere realizzata in due o tre giorni, ma se vuoi fare un vero restyling del tuo bagno e intervenire anche su sanitari, pavimentazione, rivestimenti e mobili, i tempi ovviamente si allungano. L’impegno più grande lo si ha se il bagno presenta anche problemi di perdite e impianti obsoleti, sia dal punto di vista idraulico che elettrico, o nel caso tu voglia cambiare la posizione degli elementi. In ogni caso, un consiglio per non avere brutte sorprese sulla tempistica è di scegliere e acquistare materiali e sanitari in anticipo, in modo da non subire ritardi nei lavori per le mancate consegne!

Sostituzione vasca con doccia – foto Leroy Merlin

Rinnovare un bagno, quanto costa?

La scelta dei materiali e degli elementi da acquistare è importante anche per poter fare un preventivo e non rischiare di sforare in corso d’opera. L’impresa saprà con buona precisione quantificare i lavori che deciderai di eseguire, ma tieni presente che il costo finale dipenderà anche dalle tue preferenze. Nel preventivo fatti aiutare da un nostro consulente per capire quali possono essere le opzioni progettuali migliori, la disposizione dei sanitari e le tipologie di materiali più adatti e non dimenticarti che recupererai il 50% della spesa! In media la spesa per ristrutturare un bagno varia tra i 3000 e i 7000 euro, non tanto (o non solo) in base alla dimensione dell’ambiente, quanto alle tue esigenze estetiche e qualitative. Per capirci, una vasca acrilica è diversa da una free standing che è ancora diversa da una idromassaggio. Il trucco sta nel trovare il miglior rapporto qualità/prezzo. Come? Consulta le nostre Guide alla scelta della categoria Bagno. Sarà tutto più facile!

Comporre il preventivo scegliendo i prodotti – foto Leroy Merlin

Ristrutturare un bagno con stile

Il gusto personale non si discute e probabilmente avrai già in mente il bagno dei tuoi sogni, ma ti sembra complicato trovare i prodotti con cui realizzarlo? Oppure le idee sono fin troppe e non sai quale stile scegliere? Niente paura, potrai avere un valido aiuto consultando i nostri progetti nella sezione dedicata al bagno. Tra tanti stili e tipologie di bagno troverai sicuramente quella che ti colpisce al cuore, come la nuova proposta di stile industriale e minimalista o il bagno rinnovato in stile Boho blu. E per ciascuno stile c’è già un’indicazione dei prodotti utilizzati, con specificati caratteristiche e costo: tu dovrai solo dire “Sì, mi piace” o scatenare la tua fantasia. Visto com’è semplice?

Trova lo stile per il tuo bagno da sogno – foto Leroy Merlin

Bonus ristrutturazione, come funziona

Anche se, a partire dal febbraio 2023, non è purtroppo più attuale la possibilità di usufruire dello sconto in fattura, godendo quindi di uno beneficio immediato sulla spesa, invece che di un recupero spalmato su 10 anni, restano comunque altre agevolazioni che rendono conveniente affrontare i lavori per rinnovare il bagno. Si tratta del Bonus Ristrutturazione, che prevede una detrazione fiscale del 50% sull’IRPEF, fino a un massimo di 96.000 euro di spesa, per lavori di riqualificazione attuati entro il 31 gennaio 2024, e del Bonus Mobili 2023, che ti permette, allo stesso modo, di recuperare il 50% dell’acquisto di mobili bagno e grandi elettrodomestici che rientrino nei lavori di ristrutturazione. Ma quali sono i requisiti per ottenerlo? Devi essere un privato e risiedere in territorio italiano, e fin qui direi che ci siamo. L’importante è che i lavori da eseguire abbiano un titolo abilitativo presentato in Comune (tipo Cila o Scia) e che non consistano quindi nella sola sostituzione di sanitari o piastrelle (per la quale non è necessario presentare alcuna pratica), ma comprendano anche interventi di ristrutturazione o almeno manutenzione straordinaria, come rifacimento impianti, integrazione di servizi sanitari, inserimento di un setto murario o di una porta. Potrai inoltre avvalerti della riduzione dell’iva al 10% e del Bonus Idrico 2023. Ti sembra complicato? Leggi la nostra pagina dedicata alla Ristrutturazione bagno: vedrai che con Leroy Merlin non solo ‘pensiamo a tutto noi’, ma potrai anche rateizzare la tua spesa ad un tasso agevolato. Cosa si può volere più di così?

Ristrutturare il bagno con Leroy Merlin è facile! – foto Leroy Merlin

A questo punto dovresti avere una panoramica abbastanza esaustiva delle cose da sapere prima di decidere di ristrutturare il bagno e anche sufficienti riferimenti per affrontare passo dopo passo le fasi dei lavori; ma se avessi ancora dubbi, non esitare a scriverci, ti aiuteremo noi!

SENSEA
Base per la vasca rettangolare L 81 x P 46 x H 15.5 cm in ceramica bianco
SENSEA
Saliscendi per doccia SENSEA Essential 1 getto
OLYMPIA CERAMICA
Bidet sospeso soft OLYMPIA CERAMICA
RANDAL
Specchio non luminoso bagno tondo Kende L 60 x H 60 cm Ø 60 cm RANDAL
Continua ad esplorare la Community!