Community

Home
Magazine della casa
Idee per rivestire il bagno con le maioliche
elisabetta.garoni
Architetto
19/04/19-08:05 (modificato)

Idee per rivestire il bagno con le maioliche

Preziose, artigianali, uniche, le piastrelle in maiolica sono ancora oggi realizzate e decorate a mano. Argilla, sabbia e terra vengono miscelate e messe in stampi per poi essere cotta. Quindi vengono smaltate, decorate a pennello prima di tornare in forno: le alte temperature fissano definitivamente il colore. Il lavoro è lungo, artigianale e di alta qualità. Prendiamo insieme ispirazione per rivestire un bagno che non passerà di certo inosservato.


Le tipiche maioliche siciliane – pensierinviaggio

Maioliche black and white

Una delle caratteristiche principali delle maioliche è la grande varietà di decori, dallo stile geometrico o floreale, modernissimo o legato alle più antiche tradizioni. Anche il bicolore, il bianco e nero in particolare, risulta modernissimo e una parete così rivestita diventa l’elemento caratterizzante del bagno. Le maioliche bianche e nere sono la sintesi perfetta tra bellezza ed eternità e rappresentano la soluzione ideale per chi desidera realizzare un bagno elegante e di classe. Se si opta per questa soluzione, il suggerimento è abbinare le piastrelle con mobili moderni in acciaio dotati di superfici lucide!
Le maioliche black and white sono perfette non sono per i bagni in stile moderno, ma anche per quelli vintage. Esse, infatti, riescono ad evocare ambientazioni e atmosfere di altri tempi e offrono la possibilità di immergersi in un'oasi di pace dal tocco luxury, tipico dei bagni rétro e arredati in stile classico. Per un bagno in perfetto stile vintage con le maioliche bianche e nere il consiglio è puntare su dettagli dorati: libero sfogo alla fantasia nella scelta della rubinetteria, dello specchio e delle applique.

Maioliche bianche e blu per sentirsi al mare

Uno degli abbinamenti più riusciti di sempre per i rivestimenti in ceramica del bagno è il bianco e blu. Le tonalità dell'acqua abbinate al bianco rendono l’ambiente fresco e rilassante. Il blu è sinonimo di freschezza e leggerezza ed è il colore perfetto per rivestire le pareti del bagno, specialmente se abbinato con il bianco. Le piastrelle in maiolica blu combinate al bianco mettono allegria, ci fa subito pensare all’estate e alle vacanze. Molto legate alla tradizione, le tipiche piastrelle in ceramica di Lisbona, le Azulejo, ne sono un esempio. Si prestano a decorare bagni contemporanei e anche in stile più classico e retrò.


Bianco e blu, abbinamento intramontabile per i rivestimenti bagno – luisridao e obkladyvilimek

Maioliche multicolor: elegante o vivace?

Un rivestimento in maiolica multicolore può dare vita ad ambienti dal sapore molto diverso l’uno dall’altro.
Le maioliche colorate in mix di decori sono perfette per dare un tocco di vivacità al bagno e rendere l’ambiente più frizzante. Il suggerimento è utilizzare queste piastrelle per rivestire singole porzioni di parete per non appesantire l’ambiente. Un’ottima idea è rendere la stanza più calda abbinando le maioliche multicolore ad un pavimento in gres porcellanato effetto legno. Per lo stesso motivo, è preferibile optare per sanitari, mobili e accessori dalle forme lineari: soluzione perfetta per alleggerire la composizione finale!

Maioliche dal sapore retrò in gres porcellanato

Alle classiche maioliche si affiancano le moderne piastrelle in gres che riproducono i decori della tradizione con le tecniche più moderne. La piastrella con decori delicati nei toni degli azzurri e degli ocra sono perfette per un bagno confortevole e rilassante! Un’ottima alternativa sono le piastrelle bianche con le quali si possono creare inserti e delimitare aree a parete o a pavimento. Il sapore retrò che le contraddistingue è perfetto per bagni romantici e senza tempo, aldilà delle mode.

Bagno con maioliche: quali accostamenti?

Le maioliche possono essere accostate ad una molteplicità di materiali, come ad esempio il cemento o il parquet. Naturalmente, è importante accertarsi che tutti i rivestimenti scelti in abbinamento siano realizzati con materiali resistenti all’acqua e all’umidità. Un altro accorgimento utile è accostare le maioliche, generalmente ricche di dettagli e colori, a superfici monocromatiche. In questo modo, l’effetto finale sarà sobrio ed elegante.

Maioliche per valorizzare una zona del bagno

Le combinazioni che è possibile realizzare con le maioliche sono pressoché infinite. Un’idea interessante è utilizzarle per spezzare la monotonia dell’arredo e dare un tocco di personalità al bagno. Ma non solo. Le piastrelle in ceramica possono essere utilizzate per enfatizzare gli elementi d’arredo o valorizzare specifiche zone del bagno. Le maioliche, infatti, sono perfette per rivestire le nicchie ricavate nelle pareti e singole porzioni di parete per mettere in risalto un particolare complemento d’arredo. Un’idea originale è utilizzare le maioliche per rivestire le pareti della doccia: questa scelta focalizzerà l’attenzione su questa zona del bagno. Le stesse maioliche usate all’interno della doccia possono essere richiamate all’interno della stanza e utilizzate, ad esempio, per rivestire la parete dietro il lavabo.

Piastrelle adesive che imitano le maioliche

Chi non ha la possibilità di ristrutturare il bagno, è costretto a rinunciare al rinnovo delle piastrelle ed è un amante delle maioliche può optare per le piastrelle adesive che imitano fedelmente i decori tradizionali. Esse possono essere applicate senza lavori di muratura, hanno un costo ridotto e sono generalmente realizzate in PVC, materiale estremamente resistente e che richiede poca manutenzione. Tutto ciò che si deve fare è posizionare la pellicola adesiva sulle vecchie mattonelle ed esercitare una leggera pressione. È possibile sbizzarrirsi con una molteplicità di colori, pattern e motivi (geometrico, optical, floreale, ecc): scegliendo la soluzione giusta si potrà caratterizzare il bagno con un preciso indirizzo stilistico.

Stai progettando o ristrutturando il bagno e ti piacerebbe utilizzare le maioliche per rivestire le pareti della stanza? Come avrai notato, le alternative tra cui puoi scegliere sono numerose. Parti dallo stile dell’arredamento e dal risultato finale che desideri ottenere. Preferisci i decori geometrici o ti senti più legato alle tradizioni? Meglio le piastrelle in ceramica monocromatiche o multicolor? Cosa sceglieresti per il tuo bagno? Lascia un commento per raccontare le tue idee agli utenti della Community.

Continua ad esplorare la Community!