Community

Home
Magazine della casa
Innaffiare senza sprechi: i vasi con riserva d’acqua
Antonella.M
Community Starter
27/05/21-06:30 (modificato)

Innaffiare senza sprechi: i vasi con riserva d’acqua

Con l’arrivo della bella stagione è molto piacevole decorare balconi e terrazzi di casa con piante e fiori. Spesso però non si riesce a curare poi il verde con assiduità per via del lavoro che tiene lontano da casa o perché nei mesi più caldi si va in vacanza. Per non trovare piante e fiori secchi al nostro rientro, è possibile utilizzare dei vasi con riserva d’acqua. Ma come funzionano i vasi con riserva d'acqua? Scopri con la Community a cosa servono e perché sono perfetti per innaffiare le piante quando si va in vacanza.

Vasi con riserva d’acqua - Leroy Merlin Vasi con riserva d’acqua - Leroy Merlin

Vasi con riserva per prendersi cura delle piante e risparmiare acqua

I vasi con riserva d’acqua sono una soluzione intelligente e sostenibile per prendersi cura delle proprie piante anche quando non si è in casa. Si tratta di uno strumento pratico, funzionale ed ecologico, perfetto per mantenere verde e rigoglioso il nostro balcone o terrazzo e supportare la crescita della pianta anche se non viene bagnata con regolarità.

Scegliere per i nostri fiori dei vasi con riserva vuol dire quindi anche evitare sprechi d’acqua. Le fioriere con riserva d’acqua sono costituite da una grata attraverso la quale è possibile separare l’acqua, che si deposita sul fondo, dalla terra in cui vengono piantati i nostri arbusti. L’acqua presente sul fondo, evaporando, mantiene umida la terra che si trova sopra di essa. La grata serve a tenere separata la terra dall’acqua. La Cassetta portafiori Opera Orfeo STEFANPLAST in polipropilene verde per esempio è ideale per rendere ogni angolo della casa uno spazio chic ed originale. È caratterizzata da un contrasto cromatico che disegna dettagli delicati e romantici. È realizzata con materiale 100% riciclabile e, appunto, dotata di riserva d'acqua per una corretta irrigazione di fiori e piante.

Vasi con riserva d’acqua - Leroy Merlin Vasi con riserva d’acqua - Leroy Merlin

I vantaggi di un vaso con riserva d’acqua

Nelle tradizionali fioriere dotate di sottovaso, l’acqua che fuoriesce e si deposita in esso va ad inzuppare il terreno facendo marcire le radici della pianta. Con la riserva d’acqua invece, l’acqua presente sul fondo del vaso, non avendo altro modo di uscire, evapora verso l’alto, mantenendo umida la terra e le radici, proprio dove la nostra pianta ne ha bisogno. Il principale vantaggio che scaturisce dai vasi con riserva d’acqua è quindi che il terreno viene inumidito dal basso, dove le radici ne necessitano, mentre in superficie il terriccio resta asciutto e quindi lo spreco d’acqua è pari a zero.

Le fioriere con riserva d’acqua consentono dunque un’innaffiatura corretta della pianta.

Vasi con riserva d’acqua - Leroy Merlin Vasi con riserva d’acqua - Leroy Merlin

L’orto del futuro è intelligente e sostenibile

La casa sostenibile, rispettosa della natura, è un’abitazione che accoglie sul proprio balcone o in giardino un orto intelligente ed eco friendly. Scopri come crearne uno in casa tua in pochi e semplici passi: leggi qui l’articolo completo!

Hai trovato interessante l’articolo? Per qualsiasi curiosità scrivi alla Community, saremo felici di rispondere alle tue domande! Dai un'occhiata alle numerose proposte di Leroy Merlin e trova i prodotti più adatti alle tue esigenze qui!

Continua ad esplorare la Community!