Community

Home
Magazine della casa
7 piante grasse tappezzanti perenni per portare colore in
AnnaZorloni
Garden Expert
16/06/23-12:31 (modificato il )

7 piante grasse tappezzanti perenni per portare colore in giardino

Se hai un giardino molto luminoso ed esposto al sole, e vuoi ricoprire una zona con piante che richiedano poche cure, verdi o anche con fiori, scegli piante grasse perenni: ve ne sono di tappezzanti che fanno proprio al caso tuo! Oltre ad essere belle, sono facili da coltivare, rustiche e molto resistenti, l’ideale per ricoprire spazi esterni esposti al sole, anche su terreni aridi e difficili. Ecco 7 specie perenni di piante grasse a portamento strisciante che puoi scegliere per abbellire il giardino tappezzando aiuole o muretti, ma anche tetti, con le loro foglie e fiori colorati:

  • Aptenia cordifolia
  • Carpobrotus acinaciformis
  • Delosperma cooperi
  • Drosanthemum hispidum
  • Sedum pachyclados
  • Sedum rubrotinctum
  • Sempervivum tectorum
    Tra le grasse perenni tappezzanti, vi sono i Sempervivum - foto Pixabay Tra le grasse perenni tappezzanti, vi sono i Sempervivum - foto Pixabay

Aptenia cordifolia

Ha la capacità di ricoprire ampie superfici allungando i suoi steli in posizione soleggiata, creando un tappeto di foglioline carnose, di colore verde lucido. E’ perfetta anche per ricoprire muri, creando una fitta cascata verde a ricadere verso il basso. Nel periodo primaverile-estivo, inoltre, si colora di tanti piccoli fiori rossi o rosa porpora, che ne impreziosiscono l’aspetto: viene anche detta “Baby Sun Rose”, lo sapevi?
Aptenia cordifolia, la Baby Sun Rose, con i suoi fiorellini porpora - foto dell'autrice Aptenia cordifolia, la Baby Sun Rose, con i suoi fiorellini porpora - foto dell'autrice

Carpobrotus acinaciformis

È una specie grassa esuberante, che ti piacerà sicuramente per i grossi e vivaci fiori, simili a margherite ricche di sottili petali rosa, che si aprono per tutta l’estate. Anche in questo caso, gli steli lunghi (oltre un metro) sono portati a ricoprire, strisciando o ricadendo, ampie superfici esposte al sole. Le foglie cicciotte e allungate, hanno forma falcata con sezione triangolare e colore verde grigiastro. La forma ‘edulis’, con fiori gialli, viene anche detta “fico degli Ottentotti”, poiché i suoi frutti sono commestibili.
Carpobrotus acinaciformis con i suoi grossi fiori che brillanti al sole! - foto Leroy Merlin Carpobrotus acinaciformis con i suoi grossi fiori brillanti al sole! - foto Leroy Merlin

Delosperma cooperi

Il Mesembryanthemum forma densi cuscini colorati di numerosi fiori rosa magenta lucente, che regala continuamente, per tutta l’estate. Le sue foglie, succulente, sono cilindriche e gibbose, di colore verde chiaro. Viene anche chiamato “erba cristallina”.
Delosperma cooperi è l'"erba cristallina" - foto Leroy Merlin Delosperma cooperi è l'"erba cristallina" - foto Leroy Merlin

Drosanthemum hispidum

Forma ampi cuscini tappezzanti ricoperti di fiori rosa per tutta l’estate. Le sue foglie cilindriche e carnose si distinguono per essere ricoperte di una fitta peluria (hispidum), motivo per cui viene anche chiamato “Barba di Giove”.
Drosanthemum hispidum è anche detto "Barba di Giove" - foto Leroy Merlin Drosanthemum hispidum è anche detto "Barba di Giove" - foto Leroy Merlin

Sedum pachyclados

È un’ottima tappezzante, poiché dotata di steli striscianti e radicanti, che si allungano e sviluppano andando ad occupare ampie superfici di terreno, sul quale attecchiscono con le radichette. E’ una pianta grassa, dotata di foglie carnose e appiattite, inserite sugli steli a formare delle piccole rosette di colore verde chiaro tendente al grigio. In estate produce fiorellini bianchi, raccolti in spighe brevi.
Sedum pachyclados è una perenne tappezzante grassa molto bella! - foto worfieldplants Sedum pachyclados è una perenne tappezzante grassa molto bella! - foto worfieldplants

Sedum rubrotinctum

Appartiene allo stesso genere della precedente, quello dei Sedum, ma il suo aspetto è totalmente diverso! E’ sempre una specie grassa perenne e tappezzante, ma si caratterizza per la bellezza delle sue foglioline cicciotte, di colore verde-rossastro lucido. Anche queste sono inserite strettamente su steli che si allungano a ricoprire ampie superfici. I suoi fiorellini sono di colore giallo chiaro, ma la vera bellezza di questa pianta sono le sue foglioline, lucide e brillanti al sole!
Sedum rubrotinctum e i suoi lucidi grani rossastri - foto Leroy Merlin Sedum rubrotinctum e i suoi lucidi grani rossastri - foto Leroy Merlin

Sempervivum tectorum

Forma un tappeto di rosette carnose, formate dalle foglie raggruppate strettamente tra loro in maniera geometrica. Sono di forma obovata, di colore verde lucido con le punte sfumate di rosso porpora, a creare un bellissimo effetto decorativo. Il “Semprevivo maggiore”, come viene comunemente chiamato, è una pianta grassa a portamento strisciante molto adatta come tappezzante e molto utilizzata nei giardini rocciosi così come per ricoprire tetti in pietra o tegole in aree di montagna, grazie alle sue spiccate doti di resistenza e rusticità.
Tante roselline verdi e rossastre, sono quelle del Sempervivum tectorum - foto Leroy Merlin Tante roselline verdi e rossastre, sono quelle del Sempervivum tectorum - foto Leroy Merlin

Come curare le piante grasse tappezzanti

Coltiva queste specie in terreni ben drenanti, anche poveri, misti a sabbia grossolana: ti consiglio di stendere uno strato di terriccio specifico per cactacee all'impianto. E’ molto importante che vi sia luce a sufficienza, poiché le piante grasse descritte hanno bisogno di sole, condizione che consente loro di svilupparsi al meglio, rigogliose e prodighe di fiorellini dai colori vivaci e brillanti sotto i raggi solari. Alcune di esse, come i Sedum e i Semprevivum, sono resistenti sia al caldo che al freddo! Purtroppo si tratta in ogni caso di piante non calpestabili, poiché sono delicate, quindi utilizzale per ricoprire aree del giardino che necessitano semplicemente di essere abbellite e tappezzate di verde. A primavera, per rinforzare le piante, è utile nutrirle somministrando un concime specifico per piante grasse. Le innaffiature, non necessarie nei mesi freddi, devono essere eseguite durante i mesi più caldi, così da avere piantine con tessuti belli turgidi, senza tuttavia esagerare provocando marciumi irrimediabili.
Per migliorare la fioritura, nutri le piante con un concime specifico - foto Pixabay Per migliorare la fioritura, nutri le piante con un concime specifico - foto Pixabay

Se non sai come abbellire una zona difficile del tuo giardino, quindi, prendi in considerazione una di queste piante grasse, vedrai che sono davvero facili da coltivare e in breve tempo creeranno un bellissimo tappeto verde, o anche colorato di fiori! A proposito: leggi anche "6 piante grasse che fanno fiori bellissimi"! E se hai dubbi o domande, scrivimi nei commenti qui sotto!

Echinocactus grusonii inermis 40 cm
Leroy Merlin
Echinocactus grusonii inermis 40 cm
Terriccio COMPO per piante grasse 5 L
COMPO
Terriccio COMPO per piante grasse 5 L
Continua ad esplorare la Community!