Community

Home
Magazine della casa
Come arredare la casa con il bonus mobili 2024
ValeriaBonatti
Architetto
02/08/24-21:06 (modificato il 02/16/24-18:14)

Come arredare la casa con il bonus mobili 2024

Hai deciso di ristrutturare casa o hai già finito i lavori e ora devi arredarla? Il bonus Mobili è stato rinnovato per tutto il 2024 ed è una buona occasione da non perdere per recuperare metà della spesa per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici. Oppure, se preferisci, con Leroy Merlin puoi pagare solo il 50% del costo subito e per il rimanente avere un finanziamento a tasso zero fino a 60 mesi. Tutte agevolazioni assolutamente da sfruttare. Ma come funzionano? Chi può usufruirne? In quali casi esattamente? E come ottenerle? Lo so, sembra tutto molto complicato, ma niente paura, ora ti spiego tutto io!

Scegli i mobili per arredare la tua casa – Leroy Merlin

Quando e come posso usufruire del bonus mobili?

Vediamo innanzitutto un po’ di dettagli ‘tecnici’. Diciamo subito che per usufruire di questo Bonus sull’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici effettuato nel corso di quest’anno è indispensabile aver dato inizio a lavori di recupero del patrimonio edilizio nell’anno 2023. La cifra che è possibile recuperare, che è pari al 50% della spesa, è stata ridotta rispetto agli anni passati e corrisponde, per il 2024, ad un massimo di 5.000 euro. L’importo va indicato in sede di dichiarazione dei redditi e la metà che è possibile recuperare come detrazione Irpef verrà divisa in rate uguali nei successivi 10 anni. La richiesta è relativa a una singola unità abitativa e sue pertinenze, o a parti comuni di un intero stabile, che siano oggetto di un intervento di recupero edilizio, anche rientrante tra quelli che hanno beneficiato del Bonus Casa 50%, non quelli invece che hanno usufruito dell’Ecobonus 65% per il risparmio energetico. Ma quali sono le opere che danno accesso a questa detrazione per l’acquisto dei mobili? Lo vediamo subito. Intanto però ricorda che i pagamenti ammessi sono solo il bonifico e quelli con carta di credito o debito.

Col bonus mobili recuperi il 50% della spesa – Leroy Merlin

Quali opere danno accesso al bonus mobili?

Gli interventi che aprono le porte al bonus mobili sono, per quanto riguarda gli interi stabili, il restauro e il risanamento conservativo. Ma per le singole unità abitative? Provo a darti qualche esempio, che non sarà esaustivo, ma che ti aiuta a capire se i lavori che stai facendo in casa ti permettono di accedere a questa detrazione. In pratica valgono tutte le opere di ristrutturazione e manutenzione straordinaria, mentre non sono sufficienti quelle di manutenzione ordinaria, quindi la semplice tinteggiatura o il rifacimento di intonaci, pavimenti e rivestimenti, infissi interni o esterni, ma uguali ai precedenti, impermeabilizzazioni e sostituzioni tegole e opere su box pertinenziali. Si considerano invece manutenzione straordinaria, e quindi validi ai fini del Bonus: il rifacimento di bagni, lo spostamento di tramezzi interni, la sostituzione di infissi esterni con altri diversi e migliorativi e l’introduzione di elementi per l’efficientamento energetico come stufe a biomassa, pompe di calore e sostituzione della caldaia. Sono opere per cui va richiesto un permesso tramite pratica edilizia (Scia o Cila), con la condizione che la comunicazione di inizio lavori sia antecedente all’acquisto dei mobili.

Le opere per accedere al Bonus Mobili – Leroy Merlin

Usare il bonus mobili per arredare la cucina

Vediamo ora stanza per stanza in che modo sfruttare al meglio questa agevolazione. Quali sono dunque i mobili che si possono acquistare con il Bonus? Per la cucina puoi scegliere sia i mobili base che i pensili, ma soprattutto il bonus serve per i grandi elettrodomestici, con la sola attenzione che venga rispettata la Classe energetica di appartenenza. La lavastoviglie ad esempio deve essere non inferiore alla classe E, mentre per il forno ci vuole la A, F per frigoriferi e congelatori. Insomma, devi sempre assicurarti, prima dell’acquisto, che siano rispettate queste indicazioni. Non dimenticare il piano cottura, o le piastre elettriche, e il microonde. Completa infine l’arredo della tua cucina nuova con tavolo e sedie e una bella credenza. Tutto con il Bonus. Bello no?

Mobili, lampade ed elettrodomestici per la tua cucina – Leroy Merlin

Arredare il bagno sfruttando il bonus mobili

Stesso discorso vale per il bagno da ristrutturare. Non hai che da scegliere la nuova tendenza arredo bagno che più ti ispira, predisporre sanitari, vasca e doccia (che non sono compresi in questo bonus), e poi potrai arredarlo con mobili contenitori coordinati e capienti, per tenere tutto in ordine e rendere il tuo bagno elegante e funzionale. Scegli tra mobili sottolavabo, colonne, pensili e cassettiere, ma approfittane anche per coprire lo scaldabagno o ricavare lo spazio lavanderia che hai sempre sognato. Lavatrice e asciugatrice (o lavasciuga, se preferisci, basta che siano in Classe E) rientrano nel bonus, così come il mobile lavanderia per contenerle. Manca qualcosa? Certo, un radiatore o stufetta elettrica per goderti il tepore nel tuo nuovo bagno. Anche su questa avrai la detrazione!

Organizza il tuo bagno con il bonus mobili – Leroy Merlin

I mobili per soggiorno e camera che puoi detrarre

A questo punto, passando agli altri ambienti, ti starai chiedendo se rientrano nel bonus mobili anche i pavimenti, le porte, i rivestimenti o le tinteggiature delle pareti, magari le tende e i tappeti. Purtroppo niente di tutto questo, sarebbe molto comodo, ma in effetti il nome parla chiaro: sono compresi i mobili, appunto, e solo quelli nuovi (no quindi usato o antiquariato). Quindi potrai tranquillamente acquistare librerie, divani, tavolo e sedie per il soggiorno e armadi, comodini, cassettiere e il letto per la camera. Ci sono poi alcuni elementi che sono inclusi nell’elenco dei favoriti, come ad esempio i materassi e gli apparecchi di illuminazione ritenuti ‘necessari’ alla ristrutturazione. Vuoi un’altra bella notizia? Puoi includere nella spesa che indicherai in dichiarazione anche il montaggio e il trasporto di tutti i mobili acquistati. Mi sa che questa non te l’aspettavi! Inoltre potrai effettuare i tuoi acquisti direttamente in negozio, o, se lo preferisci, comodamente on line da casa tua.

Dal letto agli arredi, acquista i mobili per la camera col bonus – Leroy Merlin

Ora che ti ho dato le prime informazioni, se vuoi approfondire ulteriormente l’argomento ti consiglio di consultare la nostra pagina dedicata, dove puoi scaricare la guida bonus mobili e il dépliant riassuntivo sulla normativa. Se poi hai ancora dubbi, contattaci o vieni nel tuo negozio di fiducia, ma non perdere questa occasione!

RANDAL
Set di mobili da bagno e servizi igienici con specchio rovere chicago L 60 cm
NATERIAL
Salotto da giardino Solaris NATERIAL in resina intrecciata con cuscini in poliestere grigio / argento per 7 persone
NATERIAL
Set tavolo e sedie Idaho NATERIAL in alluminio per 4 persone, blu
Leroy Merlin
Cucina montata Dora con elettrodomestici e cappa Camino grigio L 195 cm
Continua ad esplorare la Community!