Community

Home
Magazine della casa
Ristrutturare casa con il Bonus Casa
MaraLocatelli
Community Expert
05/04/22-17:37 (modificato)

Ristrutturare casa con il Bonus Casa

Il bonus casa 2022 conferma parecchi incentivi per la ristrutturazione casa. Anche per quest’anno quindi c’è la possibilità di rimodernare l’abitazione e godere delle detrazioni. Qualcosa è cambiato rispetto al passato, per impedire l’accesso a chi vuole commettere frodi. Ma le opportunità restano aperte a chi effettivamente vuole rinnovare l’immobile e aumentarne il valore. Insomma, ristrutturare casa con gli incentivi diventa doppiamente interessante se consideri che si rientra di parte delle spese sostenute e ci si trova in mano un’abitazione che, messa in vendita o in affitto, frutta da subito molto di più. Qui ti spiego come usufruire delle agevolazioni e quali sono i bonus per la ristrutturazione casa ai quali puoi accedere direttamente nei negozi Leroy Merlin per avere subito lo sconto in fattura.

Come ottenere gli incentivi per ristrutturare casa

Torna il Super bonus per ristrutturazione casa

Confermato il Superbonus 110% anche nel 2022 con una serie di specifiche. Si applica ai lavori di efficientamento energetico, alla realizzazione del cappotto termico, all’installazione di impianti fotovoltaici e alle strutture per ricarica di veicoli elettrici. Confermata anche la proroga ai condomini per i 3 anni successivi, ma con una crescente riduzione delle agevolazioni per la ristrutturazione casa del 70% nel 2024 e del 65% nel 2025. Anche le case unifamiliari possono godere del Superbonus per il 2022, a condizione che entro il 30 giugno lo stato di avanzamento lavori sia almeno del 30%.
Tra le agevolazioni per la ristrutturazione casa anche il bonus per il fotovoltaico-Ispirazione Leroy Merlin

Gli incentivi per la ristrutturazione casa da scontare subito

I tuoi lavori non rientrano nel Superbonus 110? Con grande sollievo di tutti la Legge di Bilancio fino al 2024 riconferma l’Ecobonus. Permette gli incentivi per i lavori di ristrutturazione che hanno l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica della tua abitazione. Questo significa che c'è tutta una serie di agevolazioni per la ristrutturazione casa con detrazioni che vanno dal 50 al 65% proprio per quegli interventi di efficientamento energetico che non rientrano nel Superbonus 110. Tra le spese ammesse dall’Ecobonus 2022 e da tutti quei bonus per i lavori di ristrutturazione casa specifici trovi il bonus tende da sole, il bonus infissi e il bonus caldaia. Queste sono agevolazioni di cui puoi godere subito, nei negozi Leroy Merlin. Infatti, con l’acquisto di finestre, Velux, tende da sole e caldaie a condensazione puoi avere lo sconto in fattura.

Approfitta del Bonus Casa 2022: cambia caldaia, infissi e tende

L’elemento principale dell’impianto a gas è la caldaia, perché lì avviene la produzione di calore e che si diffonde in tutta la casa attraverso l’acqua riscaldata. Per migliorare il riscaldamento e renderlo più efficiente ti conviene approfittare degli incentivi per la ristrutturazione casa e installare una caldaia a condensazione. A differenza di quella tradizionale, la caldaia a condensazione utilizza anche il calore dei fumi di scarico prodotti dalla combustione per il riscaldamento dell’acqua. In pratica, con la stessa quantità di gas, si ha un rendimento energetico maggiore e un risparmio doppio: energetico ed economico. Grazie al Bonus Casa 2022 con Leroy Merlin puoi acquistare la caldaia a condensazione adatta ad ogni tua esigenza e risparmiare dal 50 al 65 per cento con lo sconto in fattura. Stesso discorso per la sostituzione dei vecchi infissi che, se fatta con Leroy Merlin, permette lo sconto direttamente in fattura del 50 per cento. Un’ottima opportunità, visto che cambiare le vecchie finestre con nuovi serramenti su misura e Velux, dai profili anti-spiffero e doppi vetri, significa riqualificare l’abitazione e risparmiare sul riscaldamento. Un bel risparmio energetico si ha anche quando si può moderare l’uso dell’aria condizionata perché le tende da sole abbassano la temperatura in casa in estate. Da Leroy Merlin puoi scegliere tra tanti modelli adatti a ombreggiare balconi, terrazzi e verande, la soluzione più adatta e applicare le agevolazioni del bonus casa direttamente allo sconto in fattura.
Tutti gli incentivi ristrutturazione casa per cambiare infissi, caldaia e tende-Ispirazione Leroy Merlin

Piccoli e grandi incentivi per migliorare e ristrutturare casa

Con la Legge di Bilancio 2022, il governo ha confermato fino al 2024 il Bonus per ristrutturazione casa che include anche il Bonus condizionatori. In questo caso l’agevolazione per la ristrutturazione casa consiste nella possibilità di detrazione IRPEF del 50% delle spese sostenute, fino a un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare. Chi non vuole usufruire della detrazione Irpef, può scegliere in alternativa la cessione del credito o lo sconto in fattura.
● Per quanto riguarda gli incentivi per ristrutturare casa, anche per il 2022 puoi utilizzare il bonus mobili che ti permette di arredare la casa ristrutturata e di godere di una detrazione del 50% sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici in classe A (A+ per i forni). Con la Legge di Bilancio, il bonus è di 10.000 euro per il 2022, mentre scenderà a 5.000 euro per i due anni successivi.
● Tra i bonus casa 2022, trovi anche il bonus idrico detto anche bonus doccia e rubinetti da utilizzare nella ristrutturazione casa dei bagni. Puoi avere fino a 1.000 euro di rimborso per le spese sostenute per la sostituzione di:
sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto;
rubinetti, soffioni e colonne doccia con nuovi apparecchi a flusso d’acqua limitato.
Attenzione perché ci sono 20 milioni stanziati per questo incentivo che si può chiedere per un solo immobile e una volta sola: vale la regola del chi primo arriva.
● Se, poi, vuoi razionalizzare il consumo di acqua potabile, puoi usufruire di un credito di imposta del 50 per cento (fino a 500 euro) di quanto speso per acquisto e l’installazione di sistemi filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento o addizione di anidride carbonica.
Prorogato anche il bonus facciate che, però, non gode più del bonus sul 90 % bensì sul 60 % della spesa sostenuta.
Tra i Bonus Casa 2022 c'è anche il bonus idrico- Ispirazione Leroy Merlin

Bonus verde, sisma e giovani: come funzionano

Buone notizie anche per chi desidera sistemare balconi, terrazzi e giardini privati e condominiali con opere come impianti di irrigazione, la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. In questo caso è possibile accedere a un piccolo bonus per la ristrutturazione casa che prevede una detrazione IRPEF del 36% sulle spese sostenute. Siccome il limite di spesa fissato per il Bonus Verde è 5.000 euro, si possono recuperare fino a 1.800 euro (che sono il 36% di 5.000 euro), dilazionate in rate di 10 anni che decorrono dall’anno in cui si effettua la spesa.
Il Sisma bonus, cioè l’agevolazione per ristrutturare case e mettere in sicurezza gli edifici, ha aliquote diverse in base alla zona sismica e alla tipologia d’immobile. Per i condomini l’incentivo va dal 75 all’85%, mentre per le case unifamiliari varia dal 50 al 70 per cento.
Infine, bisogna avere un ISEE non superiore a 40mila euro annui e meno di 36 anni, per godere delle agevolazioni non sulla ristrutturazione bensì sull’acquisto della prima casa. Questo incentivo permette l’esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale. In caso di acquisto soggetto a Iva, invece, si ha diritto a un credito d’imposta pari a quanto corrisposto in relazione all’acquisto.
Il bonus verde ti permette di fare migliorie nel giardino di casa- Ispirazione Leroy Merln

Vuoi altre informazioni per chiarirti le idee anche sugli altri aspetti che caratterizzano la ristrutturazione di un’abitazione? Leggi un utile riepilogo nel nostro Vademecum sulla ristrutturazione casa: trovi tanti suggerimenti e chiarimenti su documenti, sicurezza, e i passi per ristrutturare casa.

Continua ad esplorare la Community!