Community

Home
Magazine della casa
Come coltivare piante da frutto in vaso
AnnaZorloni
Garden Expert
13/03/17-12:41 (modificato)

Come coltivare piante da frutto in vaso

Abiti in città, ti manca un giardino, ma vorresti coltivare piante da frutto? Se hai un terrazzo, potresti coltivarle in vaso, e avere il piacere di raccogliere frutti freschi e gustosi da te coltivati. Esistono, infatti, alcune varietà di piante da frutto adatte alla coltivazione in vaso, che possono dare un raccolto soddisfacente. Se vuoi sapere quali piante da frutto puoi coltivare in vaso e come fare, leggi i miei consigli.
Se non hai un giardino, non disperare! Coltiva le tue piante da frutto in vaso! – foto Leroy Merlin
Se non hai un giardino, non disperare! Coltiva le tue piante da frutto in vaso! – foto Leroy Merlin

Quali piante da frutto puoi coltivare in vaso?

Si tratta, generalmente, di piante a sviluppo contenuto, dotate di un apparato radicale che non richiede grossi volumi di terra, che non cresce molto in profondità.
Le specie maggiormente indicate sono gli agrumi (limoni, mandarini, kumquat, calamondino e tante altre specie meno conosciute …), a proposito, leggi anche "Coltivare agrumi in vaso: 5 consigli", ma anche alcune varietà di pesco, albicocco, ciliegio, melograni, fichi, uva… e poi, perché no, i piccoli frutti! Ribes, mirtilli, uva spina, bacche di Goji … cespugli a ridotto sviluppo, generosi di frutti dolci e ricchi di vitamine a portata di mano!
Le varietà più adatte alla coltivazione in vaso sono solitamente innestate su un portinnesto nanizzante, che non cresce molto, ma rimane di dimensioni contenute, al massimo 2m di altezza.
Puoi coltivare anche un melograno in vaso sul tuo terrazzo – foto Pixabay
Puoi coltivare anche un melograno in vaso sul tuo terrazzo – foto Pixabay

Consigli per l'acquisto di una giovane pianta da frutto

Per acquistare le piante da frutto più adatte, oltre a seguire il tuo gusto personale, chiedi consiglio al rivenditore di zona: saprà indicarti la varietà più adatta anche alle condizioni climatiche della tua regione. Dai sempre la preferenza a cultivar locali, più rustiche, resistenti e meglio adattabili.
Controlla sempre che:
• la pianta sia sana e robusta (che non vi siano segni di malattia o presenza di insetti).
• Il punto di innesto sia ben cicatrizzato.
• Il tipo di esposizione richiesto dalla pianta in relazione all’esposizione del tuo terrazzo (gli agrumi, ad esempio, vogliono tanto sole!).
• Si tratti di pianta autofertile e non autosterile, ovvero che non abbia bisogno di un’altra pianta maschile per essere impollinata e dare frutti (è il caso, ad esempio, del kiwi).
Anche il fico si coltiva con facilità in vaso - foto Pixabay
Anche il fico si coltiva con facilità in vaso - foto Pixabay

Cosa serve per coltivare le piante da frutto in vaso?

  • Vasi capienti, di dimensioni proporzionate a quelle della pianta, tali da permetterne la stabilità e un adeguato volume di terra necessario all’apparato radicale. Vaso in coccio o in plastica? I vantaggi del coccio sono la maggior stabilità, maggior traspirazione, miglior aspetto estetico. I vantaggi della plastica sono: maggior maneggevolezza (sono più leggeri), minor costo. In ogni caso devono essere dotati di fori di scolo, per permettere il drenaggio dell’acqua.
  • Portavasi dotati di ruote, per poter spostare con facilità i vasi in posizione più riparata durante la stagione fredda;
  • Terriccio fertile (scegli quello specifico per agrumi, ad esempio), di buona qualità, da rinnovare ogni 2-3 anni;
  • Materiale drenante, quale ghiaia o argilla espansa da disporre sul fondo del vaso, per migliorare il drenaggio dell’acqua;
  • Concime: scegli un fertilizzante specifico per piante da frutto, come il concime per agrumi granulare, più che mai necessario per piante non coltivate in piena terra;
  • Prodotti per la difesa, fungicidi, insetticidi o acaricidi, per proteggere la pianta da malattie fungine e parassiti (cocciniglie, afidi, acari …): scegli prodotti naturali, come l'Olio di Neem;
  • Teli protettivi in tessuto tnt saranno necessari per proteggere la pianta dal freddo durante la stagione invernale.
    Un altro aspetto fondamentale per coltivare le piante da frutto in vaso è che vi sia un rubinetto dell’acqua vicino, da utilizzare per innaffiarle comodamente con l’aiuto di un innaffiatoio o una canna di gomma. Se prevedi di assentarti durante il periodo estivo, munisciti di un piccolo impianto di irrigazione goccia a goccia dotato di timer; ti permetterà di non tornare a casa e trovare le tue piante morte di sete!
    Infine, per coltivare piante da frutto, è necessaria la giusta esposizione. Il sole è infatti necessario alla maggior parte dei fruttiferi per crescere e fruttificare, soprattutto per gli agrumi! Verifica, quindi, che il tuo terrazzo disponga una posizione ben soleggiata.
    Scegli vasi preferibilmente in terracotta, della forma e dimensioni più adatte.
    Scegli vasi preferibilmente in terracotta, della forma e dimensioni più adatte.

Come coltivare una pianta in vaso?

Una volta acquistata una pianta da frutto in negozio, dovrai provvedere alla sua messa in vaso. Solitamente, le giovani piante da frutto vengono vendute con le radici avvolte da un telo in juta o entro un contenitore in plastica. Prima di procedere con la sistemazione in vaso, libera l’apparato radicale dall’involucro e immergilo per qualche ora in un secchio contenente acqua e terra: questa tecnica si chiama “inzaffardatura” e ti permetterà di ravvivare l’apparato radicale della pianta che, fino ad ora, ha vissuto in condizioni di sofferenza.
Procurati una giovane pianta a radice nuda - foto Leroy Merlin
Procurati una giovane pianta a radice nuda - foto Leroy Merlin

Nel frattempo prepara il vaso: inserisci sul suo fondo uno strato di un paio di cm di materiale drenante (ghiaia o argilla espansa), seguito da uno strato di terriccio.
Disponi materiale drenante, come la ghiaia, sul fondo del vaso… - foto Leroy Merlin
Disponi materiale drenante, come la ghiaia, sul fondo del vaso… - foto Leroy Merlin

Lo spessore dovrà essere tale da poterci appoggiare la pianta mantenendo il livello del colletto (ovvero il punto dove finiscono le radici e inizia il fusto), ovvero della superficie del terreno, pochi cm sotto il bordo del vaso.
…e un po’ di terriccio - foto Leroy Merlin
…e un po’ di terriccio - foto Leroy Merlin

Appoggia la pianta nel vaso, mantenendola al centro e ben dritta. Colma gli spazi laterali con terriccio, premendo bene ai bordi e compattandola.
Infine alloggia la pianta nel suo nuovo vaso - foto Leroy Merlin
Infine alloggia la pianta nel suo nuovo vaso - foto Leroy Merlin

Infine innaffia abbondantemente e, se lo ritieni necessario, aggiungi ancora un po’ di terra per arrivare alla giusta altezza. Sistema la tua pianta nella posizione in cui vorrai coltivarla e prenditene cura!
Gli agrumi sono piante particolarmente adatte alla coltivazione in vaso! – foto Leroy Merlin
Gli agrumi sono piante particolarmente adatte alla coltivazione in vaso! – foto Leroy Merlin

Vedrai quante soddisfazioni ti daranno le piante in vaso del tuo balcone: raccontaci quali coltivi!

Continua ad esplorare la Community!