Community

Home
Magazine della casa
Porta la luce nel tuo box doccia
MaraLocatelli
Giovane promessa
28/08/19-11:16 (modificato)

Porta la luce nel tuo box doccia

Ma quanto è bello tornare a casa dopo una giornata faticosa e infilarsi sotto il getto dell’acqua della doccia con un piatto in resina per lavare via stanchezza e stress? Se poi il bagno di casa è pieno di faretti dalla luce calda oppure faretti colorati come quelli della cromoterapia che si trovano nei centri benessere, ancora meglio! L’illuminazione della doccia dà effettivamente un tocco in più all’atmosfera del bagno. Scopri le soluzioni migliori per illuminare il box doccia.

Idee per l'illuminazione bagno - Ispirazione Leroy Merlin

Controlla la siglia IP dei faretti

L’ideale è pensare a quali luci mettere nella doccia quando ancora ci si si sta occupando di disegnare tutta l’illuminazione bagno, questo perché se avete intenzione di integrare dei faretti led doccia che illuminano dall’alto dovrete per esempio realizzare una controsoffittatura nella quale incassarli. Ma non disperate. Anche successivamente, a impianto di illuminazione bagno completato, è possibile intervenire, magari con le strisce led per doccia, come le Philips Hue, posizionate lungo il profilo superiore, con soluzioni luminose di grande effetto. Per prima cosa ricordate che se il vostro obiettivo è l’illuminazione del box doccia dovete assolutamente controllare che i LED abbiano una protezione IP65, si tratta della soglia minima per potere installare delle luci all’interno della doccia. Per potere essere usati in sicurezza, infatti, luci, faretti e strip led devono avere un grado di protezione dall’acqua che viene segnalato dalla sigla IP. Solo controllando questa indicazione avrete la certezza di installare i cosiddetti led impermeabili per doccia. E questo vale sia per le luci bianche sia per quelle colorate.!

Strisce LED per doccia - Ispirazione Leroy Merlin

Plafoniera, strip led o… led musicale?

C’è chi preferisce un’illuminazione del bagno decisa, perché così trova la giusta energia per cominciare la giornata. In questo caso una plafoniera doccia è l’ideale per darsi la carica sotto il getto d’acqua. Non bisogna certo accontentarsi di un’illuminazione doccia qualunque, ci sono lampade moderne da mettere nella doccia che sembrano oggetti di design. Magari da abbinare a lampadari analoghi per l’illuminazione di tutta la stanza. Rinunciare ai faretti e strip led nella doccia non significa rinunciare al wellness. Il benessere è assicurato da una ricerca accurata di soffioni effetto cascata, oppure a il classico soffione a pioggia potente, o multigetto.

Faretti musicali per illuminare il box doccia - Idea Leroy Merlin

Il bello della doccia con cromoterapia

Chi invece non sa resistere all’atmosfera di un cielo stellato nel box doccia e vuole fare le cose in grande, può creare nella stanza da bagno un impianto per la cromoterapia. Vi piace l’idea? Avete due possibilità: potete scegliere un soffione doccia con integrati i faretti led oppure potete realizzare un controsoffitto in cartongesso all’interno del quale incassare i faretti LED doccia. Attenzione: il controsoffitto va necessariamente fatto con cartongesso antiumidità e i faretti per creare l’effetto cromoterapia devono essere LED colorati RGB le siglie dei tre colori fondamentali: rosso, verde e blu). Avrete infine bisogno di una centralina che vi servirà per controllare i colori e miscelarli in diverse combinazioni, da azionare semplicemente con un pulsante sul telecomando o sulla postazione di controllo.

Faretti LED colorati per la doccia - Idea Leroy Merlin

Stai pensando di rifare il bagno e di creare una stanza benessere? Chiedi consiglio alla Community Leroy Merlin e poi facci vedere il progetto ultimato!

Come illuminare il box doccia
Continua ad esplorare la Community!