Community

Home
Magazine della casa
Bagno stretto e lungo, 3 soluzioni adatte a te
MaraLocatelli
Giovane promessa
18/03/21-14:13 (modificato)

Bagno stretto e lungo, 3 soluzioni adatte a te

Arredare un bagno stretto e lungo è difficile. Questo è quanto di solito pensiamo un po' tutti. Nella realtà non è proprio così. Infatti, la conformazione allungata, diversamente dai bagni piccoli con soluzioni salvaspazio, facilita la disposizione funzionale di tutto il necessario per una stanza che invita al relax. Perché, attrezzati con i giusti elementi, questi bagni lunghi permettono di ottimizzare lo spazio, e diventano stanze confortevoli. Scopriamo come dividere un bagno stretto e lungo e passiamo in rassegna alcune idee d’arredamento di cui ti innamorerai a prima vista.


Come arredare il bagno lungo e stretto con finestra in fondo - Idea Leroy Merlin

Come dividere e organizzare un bagno stretto e lungo

Arredare un bagno stretto e lungo è una sfida non solo estetica, ma anche tecnica. La metratura è generosa? Devi comunque fare i conti con la sproporzione tra la lunghezza e la larghezza della stanza. Se non vuoi intervenire sui muri, sei tenuto ad ingegnarti per organizzare al meglio l’ambiente. Adottando gli accorgimenti giusti, infatti, potrai arredare il tuo bagno stretto e lungo sfruttando al massimo lo spazio a disposizione e ottenere un risultato finale esteticamente gradevole!
Ti stai chiedendo come dividere un bagno stretto e lungo? Prima di fare le tue scelte, tieni a mente le dimensioni della stanza e, soprattutto, la posizione delle aperture verso l’esterno. Se la larghezza del bagno è davvero molto contenuta, non hai grandi possibilità di composizione. In questo caso, il consiglio è sistemare i sanitari in fila, aggiungendo elementi d’arredo per dividere la stanza in più zone (zona sanitari, zona doccia, zona lavabo, ecc). Se, invece, la larghezza del bagno supera i 170 cm, un’ottima idea è alternare lavabo e sanitari o doccia, lavabo e sanitari. In entrambi i casi, trattandosi di una stanza di dimensioni molto contenute in termini di larghezza, i sanitari a filo muro sono da prediligere. Porte scorrevoli, box doccia posizionati in fondo al vano e pareti sfruttate in altezza sono altre buone norme da applicare quando si ha a che fare con un bagno stretto e lungo.
Nonostante le regole base da seguire quando si è in fase di ristrutturazione di un bagno stretto e lungo siano numerose, i modi per applicarle accolgono una serie pressoché infinita di piccole (o grandi) variazioni. Le regole del design, infatti, sono fatte per essere trasgredite (senza mai esagerare)! Ecco alcune idee da cui trarre ispirazione per arredare il tuo bagno stretto e lungo, nel rispetto dell’estetica e della funzionalità.

Idee per un bagno stretto e lungo con doccia

Uno degli sviluppi classici del bagno stretto e lungo è la disposizione a corridoio. Sbagliato? Tutt’altro. Collocare mobili poco profondi su uno stesso lato permette di ottimizzare lo spazio e agevolare il passaggio. Sulla parete libera installa solo lo scaldasalviette elettrico o idraulico. Gli architetti consigliano di collocare la doccia sempre in fondo al bagno lungo per alleggerire la visione dello spazio. Se poi vuoi una cabina doccia più grande, ti suggerisco di sviluppare la doccia lungo il lato corto. Rivesti la parete con piastrelle a geometrie colorate, invece del tradizionale box monta una doccia walk in e il bagno sembrerà più largo. Consiglio: cambia anche la porta a battente del bagno con una moderna porta scorrevole che ti fa guadagnare spazio. Le porte scorrevoli si rivelano preziose soprattutto se il bagno stretto e lungo è anche cieco: in questo caso, il suggerimento è optare per una porta scorrevole in vetro satinato che sarà in grado di rendere la stanza immediatamente più ampia e luminosa!


Idee per un bagno stretto e lungo con doccia in fondo - Ispirazione Leroy Merlin

Vasca da bagno: dove posizionarla in un bagno lungo e stretto

Se non vuoi rinunciare alla vasca da bagno, devi prestare molta attenzione alle dimensioni dello spazio che hai a disposizione e alle dimensioni della vasca stessa, per accertarti che non sia scomoda e che venga posizionata nel punto giusto. Di norma, la collocazione migliore è sulla parete in fondo. Attenzione: se sulla parete è presente una finestra, ti consiglio di verificare che questa si apra senza problemi.
In realtà, però, la scelta del punto in cui posizionare la vasca in un bagno stretto e lungo dipende dalla larghezza e dalla lunghezza della stanza: nulla, infatti, vieta di posizionare la vasca da bagno in lunghezza. In questo caso, il suggerimento è prestare attenzione a non stringere eccessivamente l’ambiente per non ostacolare il passaggio.
Sempre in base allo spazio reale che hai a disposizione, si può optare per una vasca da bagno di dimensioni regolari (170 cm di lunghezza e 170 cm di larghezza) oppure, se il bagno è particolarmente stretto, per una vasca da bagno compatta. Questa soluzione, ovviamente, non è delle più comode, ma rappresenta la soluzione ideale per chi non vuole rinunciare ad un bagno stretto e lungo con vasca.

Come arredare il bagno lungo e stretto con finestra in fondo

Prima di arredare un bagno lungo e stretto, controlla che la porta si apra sulla vista del lavabo e non su water e bidet (è una questione estetica!). Se il bagno e molto lungo, è meglio: puoi realizzare un muretto in cartongesso, alto 100-120 cm, per una** separazione di zona lavabo** e zona water, senza togliere la luce che arriva dalla finestra. Vuoi una bella idea per arredare un bagno lungo e stretto con finestra in fondo? Metti la doccia proprio sullo** stesso lato della finestra**. E sfrutta lo spazio libero avanzato in lunghezza per un mobile con doppio lavabo. Con un ampio specchio, complice un rivestimento total white di muri e pavimenti, cancelli ogni sensazione di ristrettezza.
Consiglio: visto che per arredare un bagno stretto e lungo conviene scegliere** mobili poco profondi**, compensa la carenza di spazio con lo sviluppo in verticale dei mobili a colonna.

Idee per ristrutturare il bagno stretto e lungo

C'è spazio per la lavatrice in un bagno stretto e lungo?

Il sistema più pratico per ristrutturare un bagno lavanderia è nascondere il bucato dietro a un mobile chiuso. Se questo è l'obiettivo, va detto che la lavatrice in un bagno stretto e lungo ci sta a pennello. Puoi chiuderla, anche insieme a un'asciugatrice, dietro a un mobile progettato su misura. Oppure puoi alloggiarla sul lato corto del bagno lungo e nasconderla dietro alle ante scorrevoli . Questa soluzione, che ricalca l'armadio a muro, cela alla vista la lavanderia e ti permette di avere il bagno sempre in ordine. Sfrutta l’altezza del vano dietro le ante per sovrapporre l'asciugatrice o, ancora meglio, compra un pratico modello di lavatrice e asciugatrice insieme . Nello spazio superiore puoi fissare delle mensole e avere posto per riporre detersivi e panni.

Spazio per la lavatrice nel bagno stretto e lungo - Ispirazione Leroy Merlin

Come evitare l’effetto corridoio?

Se l’effetto corridoio non ti piace poi così tanto e desideri smorzarlo, ci sono alcune soluzioni che corrono in tuo soccorso e che puoi adottare per dividere il bagno stretto e lungo in aree funzionali e, al tempo stesso, fare apparire la stanza più simmetrica. Il termoarredo, generalmente, viene installato di traverso alla parete. Una simile collocazione, però, all’interno di un bagno stretto e lungo, rischierebbe di diminuire visivamente la lunghezza della stanza. Piuttosto, ti suggerisco di optare per un termoarredo a bandiera da collocare tra la zona lavabo e il wc, così da spezzare l’ambiente, ingannare l’occhio e non intralciare il passaggio della luce, se la finestra del bagno si trova sulla parete opposta all’ingresso.
Un’altra idea è realizzare una parete divisoria per spezzare l’eccessiva linearità del bagno. Ti consiglio di utilizzarla per nascondere la doccia o la zona wc-bidet, a seconda di come è organizzata la stanza. Se nel tuo bagno stretto e lungo è presente una vasca nella parete in fondo, un’ottima soluzione è sopraelevarla, creando una pedana che ingannerà la vista impedendogli di soffermarsi sull'asimmetria del locale. Da non sottovalutare, infine, la realizzazione di un bagno stretto e lungo in due colorazioni. Cosa significa? Dividi la stanza a metà sul lato corto e sceglie due colori per i pavimenti e due colori per i rivestimenti. Questa soluzione farà apparire il tuo bagno quadrato e più ampio!

Bagno stretto lungo e confortevole

Ti sono state d'aiuto queste idee per arredare un bagno stretto e lungo? Se hai soluzioni da proporre, ti servono altri consigli o hai dubbi da risolvere per via delle dimensioni particolari del tuo bagno, lascia un commento: sarò felice di risponderti!

Continua ad esplorare la Community!